Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Perché Tom King lascerà Batman?

Come vi abbiamo riportato ieri, lo sceneggiatore Tom King lascerà la serie di Batman con l'uscita del numero 85, nonostante lo stesso autore aveva dichiarato che avrebbe scritto la testata fino al numero 105. Senza dimenticare che, appena una decina di giorni fa, era stato annunciato un cambiamento epocale per il personaggio. Cosa è successo, dunque, nel frattempo?

Bleeding Cool cerca ora di fare chiarezza, dopo che lo stesso sito aveva lanciato l'indiscrezione, semi-confermata poi dallo stesso King e da altri siti, fra cui CBR.

Secondo Bleeding Cool, la decisione è stata presa una settimana fa durante il Megacon Orlando, dove Tom King era ospite, e sarebbe stata annunciata ufficialmente questa settimana.
Ma qual è il motivo, considerando anche l'apprezzamento della critica e il fatto che Batman sia candidato all'Esiner Awards?
Una delle ragioni principali derivava dall'editor in chief della DC Comics Bob Harras a cui, molto semplicemente, il ciclo di King non piace. Tuttavia, la sua avversione alla serie non è un motivo sufficiente per mandar via King prima del dovuto.

Un altro motivo riguarda le vendite. La serie vende meno rispetto al passato, la cui soglia generale si avvicina alle 110-130 mila copie al mese. E qui, c'entra anche il pubblico. In molti, infatti, non hanno gradito alcune scelte di King, fra cui il mancato matrimonio con Catwoman. Ma in questo la colpa la si può spostare al reparto marketing che ha tanto sponsorizzato un evento che non si è poi verificato.

Un'altra ragione è che il Batman di King è troppo esoterico, in generale l'autore non scende a compromessi e utilizza una cifra autoriale che potrebbe sposarsi magari meglio con la testata Detective Comics che con quella di Batman.
Da aggiungere, inoltre, che l'evento Heroes In Crisis non ha avuto un buon andamento delle vendite rispetto a quanto sperato e questo potrebbe aver contribuito alla decisione.

Tom King, ricordiamo, è ancora sotto contratto esclusivo alla DC Comics. Resta da capire cosa farà, dunque, in futuro. Sicuramente il suo ciclo subirà una modifica, o un'accelerazione, ma è probabile pure che possa proseguire la sua trama su una serie spin-off di Batman. Non è escluso che torni su progetti e personaggi minori, come il recente Mister Miracle tanto acclamato dalla critica. Di sicuro l'autore ha in cantiere nuovi progetti che verranno annunciati in futuro.

Bleeding Cool riporta, inoltre, che è a conoscenza di una voce che riporta che un grande autore in esclusiva alla DC si occuperà di Batman dal numero 100. Il principale indiziato sembra essere Brian Michael Bendis, i cui attuali progetti sono al di sotto delle aspettative di vendita e un suo arrivo su Batman potrebbe rappresentare la sua giusta ribalta.
Improbabile, come suggerito da alcuni, un ritorno di Scott Snyder sulla testata, dato che il suo Last Knight On Earth con Greg Capullo chiude idealmente il suo lavoro su Batman.

Resta da capire cosa colmerà il divario fra Batman 85 e il numero 100. Probabile che il progetto sul personaggio di Bryan Hitch e Warren Ellis potrebbe essere spostato qui, piuttosto che pubblicato a parte, ma è solo un'ipotesi.

Al di là di tutto, la run di King è un lavoro di qualità che sicuramente potrà essere rivalutata in futuro, ed è un peccato che la DC non le dia lo spazio originariamente concordato. Una scelta che sembra apparire miope ma che solo il tempo ci mostrerà se corretta o meno.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.