Menu

 

 

 

np6-6-28

Tom King assicura che la sua run su Batman arriverà a 100 numeri

  • Pubblicato in News

Tom King ha confermato che sta ancora lavorando a Batman, a seguito delle solicitations DC per i numeri #64-65 della serie che riportano Josh Williamson come sceneggiatore. Ma King ha chiarito su Twitter che il suo lavoro su un progetto televisivo ancora misterioso lo ha momentaneamente allontanato dalla testata.

I due numeri in questione saranno un crossover con Flash e avrà a che fare con le conseguenze di Heroes in Crisis.


King ha, dunque, promesso che la sua run arriverà a 100 numeri. Ha anche twittato che il "finale" della sua storia sarà in Batman #100. Il Cavaliere Oscuro è stato portato al limite dalle macchinazioni di Bane, che ha reclutato molti villian per aiutarlo a farlo cedere una volta per tutte. L'attacco più recente ha lasciato Nightwing senza alcun ricordo della sua vita precedente.

Batman #64 e #65 sono previsti a febbraio 2019 per la DC Comics.

(Via CBR)

Leggi tutto...

Tom King: un futuro progetto con Mitch Gerads dedicato a Batman

  • Pubblicato in News

Dopo la vittoria dell’Eisner Award con Mister Miracle, Tom King e Mitch Gerads sono diventati una coppia artistica molto amata dai fan. Sembra essere in arrivo, dunque, un nuovo titolo realizzato dal duo: "Accidenti! Ho un'idea perfetta per un classico, grintoso romanzo poliziesco di Batman, ma ho bisogno solo dell'artista giusto per farlo", ha twittato, infatti, King. "Chi potrebbe... dove potrei trovare... Guardo in giro, guardo in giro... Aspetta un secondo!". A questo post, lo sceneggiatore ha allegato una foto che ritrae action figure di Batman con, al centro, l'Eisner 2018 di Gerads per il miglior Penciller/Inker su Mister Miracle.

King e Gerads hanno già lavorato insieme su Batman #14-15, Batman #23, e, naturalmente, sulla ormai famosa debacle del matrimonio interrotto nel numero #50.

(Via CBR)

Leggi tutto...

Tom King è a lavoro su una serie tv intitolata States of America

  • Pubblicato in Screen

Deadline riporta che Topic Studios, Playground Entertainment e lo sceneggiatore Tom King (The Vision, Sheriff of Babylon, Batman, Mr. Miracle) sono a lavoro su una serie tv dal titolo States of America.

States of America si svolge in un'America divisa che è sotto occupazione da parte di una potenza straniera per preservare la pace dopo un atto di guerra non provocato. Profonde differenze culturali verranno a galla e il progetto mostrerà agli americani le vere paure del terrorismo e della divisione nazionale.

Tom King, ricordiamo, oltre che autore di fumetti, è un ex-ufficiale della CIA. States of America è alle prime fasi di sviluppo e, al momento, senza una rete.

Leggi tutto...

SDCC18: DC: Batman, Heroes in Crisis e i nuovi progetti di Geoff Johns

  • Pubblicato in News

Al San Diego Comic-Con sono giunte diverse notizie per i fan DC Comics, in special modo su Batman. Vi abbiamo già riportato le novità sulla storia dei 3 Joker e sul nuovo progetto di Marc Silvestri. Ecco un riepilogo delle altre news annunciate:

- Peter J. Tomasi e Doug Mahnke saranno il nuovo team artistico di Detective Comics a partire dal numero 944. La loro run punta diritto al numero 1000 della serie che dovrebbe uscire il prossimo anno.

- Scott Snyder e Jock hanno annunciato il loro prossimo progetto: l'ex team creativo di Detective Comics realizzerà The Batman Who Laughs, una miniserie in uscita a novembre. "Volevo creare la storia di Batman più spaventosa e oscura che abbia mai fatto", ha dichiarato Snyder. "Il Batman che ride sta tornando... e ha un piano davvero malvagio. E ha un nuovo Cavaliere Oscuro con lui, un malvagio Batman che raccolse la pistola di Joe Chill nel vicolo e gli sparò". "È uno dei peggiori incubi di Batman. È una sorta di Batman/Punitore, ma è anche Bruce Wayne, il che lo rende terrificante... è ricco, ha accesso a tutto. È il più oscuro Cavaliere Oscuro di sempre ed entrerà nell'universo DC come lo scagnozzo del Batman che ride".

batman-who-laughs

punisher-batman

- Tom King ha dichiarato che Batman indosserà il classico costume risalente all'"era Hush" perché non vuole indossare quello che aveva durante il periodo insieme a Catwoman. Di seguito i disegni diffuso di Tony S. Daniel e Lee Weeks.

batman-classic-suit-tony-s-daniels

batman-classic-suit-weeks

- King ha parlato anche dell'evento Heroes in Crisis, dichiarando che Clay Mann verrà affiancato da Mitch Gerads per alcuni strategici numeri che gettano uno sguardo più specifico sulla storia generale.
L'autore ha aggiunto, a proposito della miniserie:
"Voglio parlare di questa generazione della New War, delle milioni di persone che hanno combattuto coraggiosamente all'estero e sono tornate a casa per cercare di tornare alle loro vite normali. Voglio parlare delle loro speranze, dei loro dolori, dei loro trionfi. Voglio usare gli eroi di DC per raccontare le loro storie".
"Ma questa serie non è in realtà su Sanctuary. Riguarda i fallimenti di Sanctuary. In questo modo sto scrivendo su questo momento della nostra storia. Ci siamo sentiti al sicuro. Abbiamo avuto sicurezza. Poi qualcosa è andato terribilmente storto. È possibile ripararlo? Combatterlo? "Heroes in Crisis riguarda gli eroi che devono vivere attraverso la violenza per salvare il mondo e cosa fa loro quella violenza. Fanno un sacrificio ogni volta che escono per combattere i cattivi. Quel sacrificio è al centro della serie. "

- Scott Snyder ha annunciato che ci sarà un nuovo maxi-evento per il 2019. Gli eventi di  preso in giro un massiccio evento crossover della DC Comics per il 2019. Gli eventi di Dark Nights: Metal continueranno ad avere un ruolo fondamentale con la miniserie Batman Who Laughs di Snyder e Jock, e saranno la base di un nuovo mega-evento che coinvolgerà la Justice League intera.

- Lo sceneggiatore Tom Taylor ha annunciato il matrimonio fra Orca e Killer Croc su Injustice 2 #69. Di seguito la cover di Daniel Sampere e Alejandro Sánchez.

- Geoff Johns ha confermato che scriverà la tanto attesa serie mensile di Shazam insieme al suo ex collaboratore su Justice Society of America, Dale Eaglesham.
La nuova serie, che debutterà questo novembre, finalmente spiegherà l'introduzione del nuovo Shazam e della sua famiglia introdotta nei New 52.
Johns ha spiegato che la famiglia Shazam proverà a svelare i segreti della Roccia dell'Eternità e prenderà spunto da classici come The Phantom Tollbooth. "Sono bambini con superpoteri, ma senza manuali. Hanno i poteri ma non sanno davvero come usarli ", ha detto Johns. La serie sarà caratterizzata da cattivi classici come Mister Mind e vedrà la presenza del classico personaggio di supporto di Shazam, la tigre antropomorfa Tawky Tawny.

Shazam-1

- Geoff Johns ha anche parlato della sua nuova linea "The Killing Zone", che sarà uno spazio per lui in cui far per debuttare nuovi progetti per nuove e vecchia proprietà DC Comics.
"Volevo mettermi nuovamente alla prova", ha spiegato Johns. "Ho un'etichetta con un sacco di libri diversi e fondamentalmente formano un grande arazzo anche se sono tutti titoli diversi. Sono storie che vanno dal 1940 al 2040. Ci saranno personaggi lì dentro - alcuni personaggi che non sono stati in prima linea nella DC per decenni, e poi anche molti personaggi nuovi."
Secondo Johns, l'etichetta esordirà a maggio del 2019 e i personaggi verranno usati per raccontare una storia rilevante dal punto di vista politico.
"Come con Doomsday Clock, penso di voler canalizzare la mia frustrazione per il clima politico in America. L'idea si è scatenata quando ero a Washington DC e mi hanno condotto alla Casa Bianca e qualcuno ha detto "Non posso sopportare di guardare la Casa Bianca". Ed io, "Perché? La Casa Bianca è la Casa Bianca, e la bandiera americana è la bandiera americana'".
Al momento, non conoscono ulteriori dettagli sull'etichetta, ma si spera che verranno svelati al più presto.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.