Menu

 

 

 

 

Disney pronta a rinviare (nuovamente) Black Widow e la Fase 4 dei Marvel Studios

È noto che l'epidemia COVID-19 ha avuto conseguenze nefaste per le uscite cinematografiche previste per quest'anno: molti film sono stati rinviati più volte o a data da destinarsi. La Disney, ad esempio, aveva rinviato l'uscita del film Black Widow - inizialmente previsto per il primo maggio - al 6 novembre 2020, portando a un generale rinvio della Fase 4 dei Marvel Studios. Ora, sembra che il film potrebbe non uscire nemmeno quest'autunno. Secondo quanto riportato da Variety, la Disney probabilmente rimanderà la pellicola una seconda volta.

I recenti risultati al botteghino di film come Tenet e The New Mutants sembra indicare che, al momento, gli spettatori non sono ancora pronti per un rientro in massa al cinema, per paura di condividere lo spazio stretto delle sale con altre persone.

Secondo quanto riportato dal sito, per il film della Vedova Nera la Disney non sembra voler seguire il modello di Mulan, uscito sulla piattaforma Disney+ a pagamento. Destino che, invece, sembrerà toccare a Soul, il nuovo film Pixar.

Il rinvio di Black Widow sposterebbe, in automatico, l'uscita di altri film Marvel quali Eternals, Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings e Thor: Love and Thunder.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.