Menu

 

 

 

 

Perché alcuni cinema hanno modificato il titolo di Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn

Come vi abbiamo riportato qualche giorno fa, l'esordio al cinema di Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn è stato al di sotto delle aspettative: 33,3 milioni incassati contro i 50/55 previsti dagli analisti. Un totale che arriva a 81 milioni contando il resto del mondo.

Alcune catene di cinema negli States, fra cui AMC Theatres, Regal Cinema e Cinemark, hanno rinominato la pellicola come Harley Quinn: Birds of Prey, mettendo dunque in prima posizione il nome del personaggio interpretato da Margot Robbie. Il sito The Verge riferisce che un portavoce della Warner Bros. senza nome ha confermato che lo studio ha permesso ad alcune catene cinematografiche di modificare il nome del film in Harley Quinn: Birds of Prey per migliorare la ricerca online dei biglietti.

The Verge teorizza che ciò sia dovuto anche all'esordio non esaltante a causa anche a una mancanza di comprensione della trama del film, una mancata campagna promozionale che metta in mostra i suoi elementi R-rated e un titolo lungo e confuso che non ha messo in evidenza il personaggio principale.

"Come un effetto domino, alcune cose sono andate male allo stesso tempo: cattivo marketing, trailer sbagliati e un titolo errato", riporta il sito.

(Via Newsarama)

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.