Menu

 

 

 

 

The Marvels, la nuova serie di Kurt Busiek, Alex Ross e Yildiray Cinar

Come vi avevamo riportato ieri, la Marvel ha annunciato la sua "serie più ambiziosa di sempre", realizzata da Kurt Busiek, Alex Ross e Yildiray Cinar e prevista per maggio, ma i dettagli erano finora pochi. Scopriamo ora che il progetto si intitolerà The Marvels e sarà una storia che includerà personaggi di tutto l'Universo Marvel - e persino eroi dell'epoca antecedente risalente ai primi anni dell'editore.

La serie presenterà personaggi diversi in ogni numero, con archi che riprendono i thread che coprono l'intera storia editoriale della Marvel e della sua continuity. Appariranno tutti, da Aarkus all'originale Visione, fino ad Aero, una delle più recenti creazioni di supereroi della Marvel, e faranno squadra.

"L'idea di The Marvels è quella di essere in grado di utilizzare l'intero Marvel Universe, non solo tutti i personaggi al suo interno, ma tutta la sua storia", ha dichiarato Busiek a Marvel.com. "Penso di averlo descritto a Tom Brevoort (Marvel Executive Editor) come qualcosa di simile a un thriller di Tom Clancy, in quanto ci sarebbero stati più fili di trama in corso, e quei fili potrebbero riunirsi e dividersi di nuovo, o forse non incontrarsi mai - potrebbero esserci eroi coinvolti in una storia che fanno qualcosa di importante ma che non incontrano mai gli altri personaggi della storia, il che sarà sicuramente il caso della trama iniziale".

"Nell'universo Marvel possono succedere grandi cose, ma di solito lo vediamo limitato agli Avengers in Avengers, ai F4 in Fantastic Four e così via. The Marvels è inteso come un racconto a ruota libera che può andare ovunque, fare qualsiasi cosa, usa qualsiasi personaggio. È un ricco buffet di eroi e di storia della Marvel", ha continuato Busiek. "Non è una squadra. È un concetto o un universo, a seconda di come lo guardi."

Quanto a ciò che le storie stesse comporteranno e quali personaggi saranno coinvolti, Busiek ha dichiarato:

"Il primo numero inizia nel sud-est asiatico nel 1947, poco dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando lì sorgevano problemi, e possiamo anche vedere Reed Richards prima del volo dei F4, Flash Thompson nell'esercito, i classici Thor e Iron degli anni '70 combattere mostri e altro ancora. Vediamo il prossimo futuro, vediamo un tour insolito di Manhattan, vediamo il Punitore, vediamo il ritorno del personaggio di Peter David forse meno atteso di sempre... E ci saranno anche nuovi personaggi , sia di strada che cosmici. Ci sono tre nuove "meraviglie" nel primo numero, anche se un paio di loro sono visti solo per una vignetta o giù di lì. Ma torneremo da loro. Direi che "il limite è il cielo ", tranne che nell'universo Marvel c'è molto oltre quel cielo. Ed è tutto aperto a noi".

The Marvels #1 uscirà a maggio. Ross si occuperà delle cover, mentre Cinar disegnerà gli interni. Di seguito la cover e le prime immagini diffuse.

mar2020001 cov

the marvels 1 horizontal spread page

mar2020001016 col

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.