Menu

 

 

 

 

Redazione Comicus

Redazione Comicus

URL del sito web: https://www.comicus.it

Il teaser trailer di Cowboy Bebop per Netflix

Netflix ha diffuso il teaser ufficiale della serie live-action di Cowboy Bebop ispirata all'omonimo anime. Potete vedere il filmato qui di seguito.

Cowboy Bebop sarà disponibile su Netflix a partire dal 19 novembre. John Cho (Star TrekSearching) sarà Spike Spiegel, Mustafa Shakir (Marvel's Luke Cage) interpreterà Jet Black, Daniella Pineda (Jurassic World: Fallen Kingdom) è a bordo come Faye Valentine. Alex Hassell completa il cast nel ruolo di Vicious. 

Netflix e Tomorrow Studios sono i produttori della serie mentre Josh AppelbaumAndre NemecJeff Pinkner e Scott Rosenberg di Midnight Radio sono i produttori esecutivi e gli showrunner. Chris Yost (Thor: The Dark WorldThor: Ragnarok) è sceneggiatore della serie oltre che produttore esecutivo. Alex Garcia Lopez (The WitcherDaredevilThe Punishera, Luke Cage) ha diretto i primi due episodi. 

I vincitori del Premio Coco 2021

Si è svolta ieri sera la cerimonia di premiazione del Premio Coco 2021 di Etna Comics, curato dal direttore Alessandro Di Nocera e dal Senior Consultant Riccardo Corbò. Fanno parte della giuria le redazioni delle testate online Comicus.it, N3rdcore.it e Meganerd.it, insieme ai centri culturali WOW Spazio Fumetto - Museo del Fumetto di Milano, Centro Fumetto “Andrea Pazienza” di Cremona e Fumettomania Factory di Barcellona Pozzo di Gotto.

Partecipano, inoltre, il gruppo di giornalisti di Sky TG24 che anima la sezione specializzata “Fumettopolis” (Vittorio Eboli, Gabriele Lippi e Cristian Paolini) e, a titolo individuale, l’editor DeAgostini Elisabetta Sedda; la direttrice della Galleria HDE di Napoli Francesca Di Transo; la giornalista delle pagine web de “la Repubblica” Cristina Zagaria; la dottoressa Filomena Avagliano (psicologa jr./sessuologa, tutor DSA, attivista e militante femminista, studiosa della gender culture); lo scrittore, musicista e speaker radiofonico di Radio 105 Rosario Pellecchia; il giornalista de “Il Mattino” nonché docente dell’Accademia di Belle Arti Diego Del Pozzo; il giornalista free lance (“la Stampa”, “Esquire”, “Vanity Fair”, “Wired”, “GQ”, “Best Movie”) Gianmaria Tammaro.

Fanno parte inoltre della Giuria di Qualità anche il Direttore di Etna Comics Antonio Mannino e il responsabile dell’Area Comics del Festival Enrico Scarpello Lucania.

I vincitori del premio sono:

Miglior Sceneggiatore:
Moreno Burattini per “Zagor: Darkwood Novels”

Miglior Disegnatore:
Silvio Camboni per “Mickey e l’Oceano Perduto”

Miglior Colorista:
Fabiana Mascolo per “An Unkindness of Ravens”

Miglior Autore Unico:
Grazia La Padula per “Beta” e “Heibo Seyoman” pubblicati su “Linus”

Miglior Libro:
“Parle-Moi d’Amour” di Vanna Vinci, edito da Feltrinelli Comics

Miglior Serie, Miniserie o Collana:
“The Prism” di Matteo De Longis, edito da Bao Publishing

WOW! Eccellenza Italiana nel Mondo:
Andrea Sorrentino per “Gideon Falls” edito in USA da Image Comics e in Italia da Bao Publishing

Premio speciale MegaNerd:
Barbara Baraldi e Daniele Furnò per Dylan Dog 420 – Jenny,  edito da Sergio Bonelli Editore

Il trailer ufficiale di Strappare Lungo I Bordi, la serie animata di Zerocalcare

Netflix ha diffuso il trailer ufficiale di Strappare Lungo I Bordi, la serie animata di Zerocalcare in arrivo il prossimo 17 novembre sulla piattaforma. Potete vedere il filmato qui di seguito.

Strappare lungo i bordi è la storia di un viaggio complicato che Zerocalcare fa con i suoi amici Sarah e Secco. Lungo la strada, emergeranno episodi della sua vita solo apparentemente scollegati tra di loro, ma che alla fine riveleranno un significato profondo.

Prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing, la serie sarà ambientata nell’universo narrativo dell’autore e vedrà i suoi classici personaggi Secco, Sarah, l’Amico Cinghiale e l'Armadillo, che avrà la voce di Valerio Mastandrea.

Di seguito il comunicato diffuso da Netflix:

"Strappare lungo i bordi, la serie italiana di animazione Netflix scritta e diretta da Zerocalcare, pseudonimo del celebre fumettista italiano Michele Rech, debutterà il 17 novembre 2021 su Netflix in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo e verrà presentata lunedì 18 ottobre alla Festa del Cinema di Roma con la proiezione in anteprima mondiale dei primi due episodi.

Prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing, Strappare lungo i bordi, composta da 6 episodi da circa 15 minuti ciascuno, è la prima serie d’animazione di Zerocalcare e sarà ambientata nell’ormai noto universo narrativo dell’autore.

In un racconto costellato di flashback e aneddoti che spaziano dalla sua infanzia ai giorni nostri, Zerocalcare percorre un viaggio in treno con Sarah e Secco, gli amici di sempre, verso qualcosa di molto difficile da fare. Tutto, dai ricordi sugli anni della scuola alle lamentazioni esistenziali nei confronti della propria incompiutezza, è narrato con la voce di Zerocalcare, che doppia tutti i personaggi, tranne l’armadillo, che ha la voce di Valerio Mastandrea. È con questo stratagemma che ogni capitolo della storia sembra costruire un tassello di un mondo fatto di pochissime certezze e di amicizie incrollabili. E quando nel finale tutti i pezzi saranno al loro posto, il mosaico che avranno costruito sarà una sorpresa per lo spettatore, ma anche per il protagonista."

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.