Menu

 

 

 

 

Netflix convoca sei autori giapponesi per la creazione di anime originali

  • Pubblicato in Toon

Netflix ha diffuso un comunicato in cui ha annunciato che sei autori giapponesi collaboreranno con la piattaforma per la creazione di contenuti originali. I sei artisti coinvolti sono CLAMP, Shin Kibayashi, Yasuo Ohtagaki, Otsuichi, Tow Ubukata e Mari Yamazaki.

Di seguito trovate tutti i dettagli.

"Netflix ha annunciato oggi una collaborazione con sei autori giapponesi per la creazione di serie anime originali a beneficio dei fan di tutto il mondo, sottolineando di voler continuare a creare anime originali di qualità superiore con solide radici creative in Giappone.

I sei autori CLAMP (Cardcaptor Sakura), Shin Kibayashi (Kindaichi Shounen no Jikenbo), Yasuo Ohtagaki (Mobile Suit Gundam: Thunderbolt), Otsuichi (Goth), Tow Ubukata (Mardock Scramble) e Mari Yamazaki (Thermae Romae) sono artisti manga, romanzieri, sceneggiatori e registi. Ciascuno di loro ha contribuito in modo fondamentale all'odierna esplosione di popolarità degli anime nel mondo.

Queste collaborazioni fanno parte del crescente impegno di Netflix nei confronti degli anime e dell'industria locale. Lo scorso anno Netflix ha avviato cinque partnership con altrettante società di animazione giapponesi: Production I.G, bones, anima, David Production e Sublimation. Con l'annuncio di oggi Netflix conferma che continuerà ad ampliare il processo creativo e di produzione di alcuni degli anime più ambiziosi e di qualità superiore. Oltre allo sviluppo dei nuovi originali, Netflix esplorerà insieme agli autori alternative che consentiranno agli abbonati di seguire queste nuove serie al di là del piccolo schermo attraverso contenuti stampati e prodotti di consumo.

Taiki Sakurai, Chief Producer del team Anime presso Netflix, ha dichiarato: “siamo felici di lavorare con questi autori straordinari per portare i migliori anime su Netflix. Queste collaborazioni fanno parte di una strategia d'investimento più ampia per sostenere gli anime giapponesi e permettere ai loro autori di raccontare storie coraggiose e innovative e di portarle ai fan di tutto il mondo, perché nel mondo degli anime lo storytelling non conosce limiti".

E ora la parola a loro...

    Nanase Ohkawa, CLAMP: “Siamo davvero lieti di poter far parte di questa nuova iniziativa. Aspettiamo con ansia il giorno in cui le serie create insieme a Netflix raggiungeranno i fan in 190 paesi."

    Shin Kibayashi: “In qualità di autore giapponese, è gratificante per me far parte di una serie Netflix che può raggiungere spettatori in tutto il mondo. Sono entusiasta di poter lavorare su personaggi, mondi e storie completamente nuovi.”

    Yasuo Ohtagaki: "Come ideatore, è un grande onore avere l'opportunità di raggiungere un pubblico globale. Passare dal mio piccolo universo di manga giapponesi alle scene mondiali è un'opportunità incredibile per la mia arte che mi spinge a puntare ancora più in alto."

    Otsuichi: "Per far parte di una serie Netflix ci vuole tenacia. Trasmettere serie in streaming in 190 paesi contemporaneamente sarà un po' come partecipare ai campionati del mondo della creazione di contenuti. Il solo pensiero di un pubblico globale, desideroso di nuove serie, mi sembra pazzesco."

    Tow Ubukata: "Sono orgoglioso di unirmi a questo eccezionale gruppo di autori Netflix! Attraverso questa partnership avrò l'entusiasmante opportunità di lavorare su serie fantascientifiche straordinarie che fan in tutto il mondo potranno apprezzare!"

    Mari Yamazaki: "Non vedo l'ora di vedere come i fan in tutto il mondo risponderanno alle nostre serie. Le loro reazioni mi consentiranno di migliorare come autrice e ispireranno le mie creazioni future. Per me è importante che le serie trascendano le culture e tocchino il cuore degli abbonati Netflix ovunque.

Ulteriori dettagli su queste nuove serie saranno annunciati in futuro. Yabai-ne!"

Leggi tutto...

Ufficiale: Netlifx farà la serie TV de L'Eternauta

  • Pubblicato in Screen

Ieri vi abbiamo riportato che Netflix vuole realizzare una serie live action de L'Eternauta, il capolavoro a fumetti di H. G. Oesterheld e F. Solano Lopez. È arrivata oggi la conferma ufficiale che vedrà il colosso dello streaming aprire una sua sede a Buenos Aires e l'avvio di una produzione che avrà il compito di adattare l'opera a fumetti argentina.

La serie sarà ambientata ai giorni nostri e vedrà alla regia Bruno Stagnaro (Pizza, birra faso, Okupas). Il suo arrivo sulla piattaforma è previsto fra il 2021 e il 2020 e l'investimento totale dovrebbe aggirarsi sui 15 milioni.

Ricordiamo che in Italia L'Eternauta è pubblicato da 001 Edizioni. Questa la trama:

Una notte, di fronte al tavolo di lavoro di uno scrittore, si materializza dal nulla l’Eternauta, un uomo un tempo chiamato Juan Galvez che narra all’attonito cronista una incredibile storia, quella di un’invasione da parte di esseri extraterrestri spietati e dalla disumana volontà di sterminio.
La vicenda ha inizio in una accogliente villetta nei sobborghi di Buenos Aires dove quattro amici giocano a carte. Juan Galvez, piccolo industriale, Favalli, professore universitario, Polsky, pensionato e costruttore di violini per passione e Lucas Herbert, un semplice impiegato, assistono impotenti all’inizio di una invasione aliena, portata avanti attraverso una nevicata iridescente che al solo contatto uccide istantaneamente ogni uomo. In un mondo dove la razza umana è decimata, comincia la strenua lotta di resistenza all’invasore, gli invisibili Ellos e i Manos loro fedeli servitori.

Leggi tutto...

Netflix pensa alla serie tv de L'Eternauta

  • Pubblicato in Screen

Netflix ha intenzione di adattare in una serie live action L'Eternauta, il capolavoro a fumetti di H. G. Oesterheld e F. Solano Lopez uscito 63 anni fa. 

Secondo quando riportato da Clarin, l'amministratore delegato di Netflix Reed Hastings ha incontrato il presidente argentino Alberto Fernández per investire nel paese e avviare una società di produzione a Buenos Aires.
L'adattamento de L'Eternauta, sarebbe uno dei primi progetti e il network investirebbe 15 milioni per la sua realizzazione. Nei prossimi giorni dovrebbe, comunque, essere confermata l'ufficialità della notizia.

In Italia L'Eternauta è pubblicato da 001 Edizioni. Questa la trama:

Una notte, di fronte al tavolo di lavoro di uno scrittore, si materializza dal nulla l’Eternauta, un uomo un tempo chiamato Juan Galvez che narra all’attonito cronista una incredibile storia, quella di un’invasione da parte di esseri extraterrestri spietati e dalla disumana volontà di sterminio.
La vicenda ha inizio in una accogliente villetta nei sobborghi di Buenos Aires dove quattro amici giocano a carte. Juan Galvez, piccolo industriale, Favalli, professore universitario, Polsky, pensionato e costruttore di violini per passione e Lucas Herbert, un semplice impiegato, assistono impotenti all’inizio di una invasione aliena, portata avanti attraverso una nevicata iridescente che al solo contatto uccide istantaneamente ogni uomo. In un mondo dove la razza umana è decimata, comincia la strenua lotta di resistenza all’invasore, gli invisibili Ellos e i Manos loro fedeli servitori.

Leggi tutto...

Netflix in trattative per una sesta stagione di Lucifer

  • Pubblicato in Screen

Contrariamente a quanto annunciato in precedenza, la quinta stagione potrebbe non essere l'ultima per Lucifer. Netflix, riporta Deadline, è in trattative per rinnovare lo show per (almeno) una sesta stagione.

Lucifer, ricordiamo, è partita su Fox, dove è andata in onda per tre stagioni prima di passare a Netflix per altre due stagioni, per un totale di cinque.

Lucifer, interpretata da Tom Ellis, è prodotta da Warner Bros. TV, DC Comics e Jerry Bruckheimer Television, ed è scritta da Tom Kapinos (Californication) e diretta da Len Wiseman. Kapinos e Wiseman sono i produttori esecutivi insieme a Jerry Bruckheimer, Jonathan Littman e Ildy Modrovich.
La trama del fumetto Vertigo di Mike Carey parla di Lucifer, signore degli Inferi fino a quando, annoiato dalla monotonia dell’Inferno, dà le dimissioni dal suo ruolo e abbandona il suo regno per trasferirsi a Los Angeles, dove aprirà un locale chiamato Lux.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.