Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Joker 2 si farà? Il punto della situazione

Ieri abbiamo dato la notizia del sequel di Joker in lavorazione alla Warner Bros. con il regista Todd Phillips nuovamente coinvolto nel progetto. A dare la news in esclusiva è stata The Hollywood Reporter, una delle più importanti e note riviste di settore, attiva dal 1930.
Secondo la fonte, dunque, non solo la Warner avrebbe dato a Phillips luce verde per lavorare sul prossimo film di Joker ma anche l'ok per un'altra pellicola d'origine su un probabile ulteriore villain.

Tuttavia, un'altra autorevole fonte del settore ha smentito categoricamente la news. Deadline, infatti, nega quanto detto da THR affermando che in realtà l'incontro fra il regista e Toby Emmerich della Warner per un sequel di Joker non ci sia mai stato e che è falsa anche l'intenzione di sviluppare storie d'origini su altri villain. Ciò non significa che un sequel di Joker non si farà, specifica il sito, ma al momento non è in cantiere.

A concludere il cerchio troviamo la terza fonte autorevole, ovvero Variety (rivista fondata nel 1905) che indica una via di mezzo fra le versioni di THR e quella di Deadline. Secondo il sito, infatti, il capo della Warner Toby Emmerich avrebbe incontrato Todd Phillips e il co-sceneggiatore Scott Silver per esplorare possibili idee per un sequel di Joker ma i colloqui sarebbero in una fase molto preliminare e nessun accordo è in atto, nessuna trama è stata decisa e nessuna sceneggiatura è attualmente in fase di scrittura. Phillips è anche desideroso di assicurarsi che qualsiasi sequel soddisfi il livello artistico dell'originale, considerato, inizialmente, come un film unico.
Variety conferma anche che si sta vagliando la possibilità di film d'origini su villain sempre insieme a Phillips ma ha dichiarato che, qualsiasi film sulla scia di Joker, richiederà anni per decollare considerando che la Warner ha già in produzione un cospicuo numero di film DC, ovvero Wonder Woman 1984, The Batman, Black Adam, Birds of Prey e il sequel di Suicide Squad.

Tre fonti autorevoli, quindi, sono in disaccordo fra loro. Chi avrà ragione? Non ci resta, a questo punto, di attendere maggiori conferme a riguardo.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.