Menu

 

 

 

 

James Gunn torna a commentare il possibile crossover tra Guardiani della Galassia e Avengers

Vi abbiamo già parlato delle considerazioni di James Gunn sul possibile crossover tra Guardiani della Galassia e Avengers che hanno dato vita a parecchie interpretazioni da parte della rete. Ecco quindi che il regista torna sulla sua pagina Facebook per chiarire le sue dichiarazioni a riguardo e mettere fine alle speculazioni.

“Quello che cercavo di dire è che i Guardiani sono una parte importante del MCU, e certamente convivono con gli Avengers e gli altri personaggi di  MCU. Ma la settimana dopo l'uscita del film, sono andato negli uffici Marvel, e ho fatto due chiacchiere con Kevin Feige e altre persone della Marvel. Abbiamo avuto una lunga discussione su quale fosse la direzione intrapresa dai Guardiani e cosa gli sarebbe successo. Ho detto loro esattamente cosa volessi fare per il sequel e tutti si sono dimostrati d'accordo ed entusiasti. E, per quanto riguarda il quadro generale, eravamo tutti d'accordo su di una cosa, di tenere i pezzi grossi del franchise dei Guardiani separati dai supereroi terrestri della Marvel, perchè hanno una galassia intera da esplorare. Volevamo usarli per espandere il MCU, non per rimpicciolirlo. Volevamo essere sicuri che avessero i loro miti, piuttosto che un'unica mitologia intrecciata con i personaggi terrestri. Ovviamente SONO connessi, ma questa connessione non sarà l'obiettivo delle loro storie né delle loro vite cinematografiche".

“Quando mi chiedono del futuro dei Guardiani e se mai incontreranno gli Avengers, non ho davvero molto da dire, perché molte cose non sono ancora state decise e non voglio dire quello che è già stato deciso".

Avengers: Age of Ultron uscirà nelle sale americane il 1 maggio 2015 e Guardians of the Galaxy 2 uscirà invece il 5 maggio 2017.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.