Menu

 

 

 

 

DC lancia "Generation" per dare vita alla sua nuova linea temporale

  • Pubblicato in News

DC Comics lancia 5 speciali che ripercorreranno l'intera sua storia editoriale e che faranno da seguito all'albo del Free Comic Book Day Generation Zero: Gods Among Us.

Questi cinque one-shot saranno scritti da Brian Michael Bendis, Dan Jurgens, Andy Schmidt, Robert Venditti e Joshua Williamson e saranno illustrati da Doug Mahnke, Bryan Hitch, Mikel Janín, Ivan Reis, David Marquez e altri.

A inaugurare le danze troveremo a maggio lo speciale di 48 pagine Generation One: Age of Mysteries di Andy Schmidt e Doug Mahnke per le cover di Jim Cheung e Gary Frank che si concentrerà su personaggi dell'età dell'oro come Wonder Woman, Alan Scott (Lanterna Verde), Jim Corrigan (Spettro), Terry Sloane (Mister Terrific), Lucius Fox, Alfred Pennyworth e altri.

L'albo risponderà alle seguenti domande:

“- Qual era il “big bang” precedentemente non documentato dell'"Age of Mysteries"?

- Quale personaggio inaugura davvero l'alba dei supereroi, ispirando tutto il resto?

- Qual era la vera ragione del pensionamento della Justice Society of America?

- Quale eroe dell'età d'oro diventerà il più grande cattivo della storia?

- Quale alleanza controversa ha mantenuto in vita la dinastia della famiglia Wayne dopo la morte di Thomas e Martha?

- Quali sono i nuovi personaggi mai visti prima che saranno fondamentali nel modellare il futuro della DC?"

Dopo Generation One: Age of Mysteries usciranno al ritmo di un albo al mese Generation Two: Age of the Metahuman, Generation Three: Age of Crisis, Generation Four: Age of Rebirth e Generation Five: Age of Tomorrow.

"La serie di speciali Generation è stata creata per dare vita alla nuova linea temporale DC", ha dichiarato il co-editor DC Dan DiDio. "Con Generation One: Age of Mysteries e ogni albo successivo, punteremo i riflettori sulla storia editoriale di oltre 80 anni dell'universo DC, mentre tracciamo il percorso per il luminoso futuro dei personaggi di DC. Tutte le nostre più grandi storie ed eventi saranno lo sfondo e il contesto per le grandi nuove avventure che abbiamo pianificato. Tutto conta e garantiamo che ci saranno sorprese lungo la strada!"

Questa rivista "nuova cronologia DC" a cui DiDio fa riferimento è iniziata ufficialmente con il racconto di Scott Snyder e Bryan Hitch nel Wonder Woman #750 di gennaio, riconvertendola come il primo supereroe affermato nell'universo DC.

(Via Newsarama)

Leggi tutto...

Batman: The Animated Series torna in un fumetto scritto da Paul Dini

  • Pubblicato in News

L'universo di Batman: The Animated Series tornerà ad aprile grazie a una miniserie in digitale di sei numeri intitolata Batman: The Adventures Continue. Il titolo sarà scritta dal co-creatore della serie animata Paul Dini e da Alan Burnett per i disegni di Ty Templeton, già uno dei principali artisti del fumetto precedente spin-off Batman Adventures.

The Adventures Continue presenterà personaggi che non apparivano nello show televisivo originale, tra cui Jason Todd, il Cappuccio rosso, Deathstroke, Azrael e altri.

"Alan e io ci siamo avvicinati alla sceneggiatura con l'idea di star lavorando alla stagione che avresti potuto vedere se non avessimo messo la serie da parte per fare Batman Beyond", ha dichiarato Dini.

Batman: The Adventures Continue #1 uscirà in digitale ad aprile. Il 6 maggio uscirà un'edizione cartace con copertine di Dave Johnson e Dan Mora. Nella gallery in basso potete vedere alcuni immagini diffuse delle serie.

Leggi tutto...

Mitch Gerads rinnova il contratto d'esclusiva con la DC Comics

  • Pubblicato in News

Mitch Gerads ha annunciato su Twitter di aver rinnovato il contratto in esclusiva con la DC Comics:



Il disegnatore di Mister Miracle, non ha specificato la durato del nuovo contratto limitandosi a un generico "qualche anno in più". L'accordo precedente era di due anni

Gerads è attualmente al lavoro sul titolo DC Black Label Strange Adventures scritto da Tom King.

Leggi tutto...

DC Comics annuncia Dark Nights: Death Metal di Scott Snyder e Greg Capullo

  • Pubblicato in News

Come vi avevamo anticipato, Scott Snyder e Greg Capullo sono al lavoro sul seguito di Dark Nights: Metal, uscita a cavallo fra il 2017 e il 2018. Oggi l'editore ha finalmente annunciato il progetto, composto da 6 albi in uscita dal 13 maggio 2020.

Dark Nights: Death Metal, questo il nome della serie, sarà accompagnato da una serie di speciali e seguirà le vicende della Justice League di Snyder e dell'evento Year of the Villain: Hell Arisen di James Tynion IV.

"La Terra è stata consumata dall'energia del Multiverso Oscuro, essendo stata conquistata da Batman che ride e dai suoi malvagi luogotenenti, versioni corrotte di Shazam, Donna Troy, Supergirl, Blue Beetle, Hawkman e il Commissario Jim Gordon", recita l'annuncio della DC. "Alcuni eroi, come Wonder Woman e Flash, hanno fatto compromessi mentre negoziano per mantenere viva l'umanità in questo paesaggio nato dall'inferno. Altri, come Batman, fanno parte di una resistenza clandestina che cerca di riprendere il controllo del loro mondo. Superman è imprigionato e usato per alimentare letteralmente il sole della Terra per l'eternità".

Snyder ha precedentemente affermato che Wonder Woman sarà l'eroe chiave di quello che ora conosciamo come Death Metal - e otterrà un aiuto da una "figura misteriosa" che la DC vuole mantenere segreta.

"Sto aspettando di fare questa storia da quando abbiamo finito Dark Nights: Metal", ha dichiarato Snyder nell'annuncio. "Per quanto fosse un evento completo, abbiamo lasciato alcuni cose in sospeso. Speravo che se alla gente fosse piaciuta abbastanza la prima serie, avremmo avuto la possibilità di creare qualcosa di più grande, e questo è il nostro piano per Death Metal".

Di seguito potete vedere le prime tavole diffuse dalla DC Comics.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.