Menu

 

 

 

np6-6-28

G. Willow Wilson, autrice di Ms. Marvel, scriverà la serie di Wonder Woman

  • Pubblicato in News

DC Comics ha annunciato che G. Willow Wilson, autrice e creatrice di Kamala Khan/Ms. Marvel, sarà la nuova sceneggiatrice di Wonder Woman. Ad affiancare la Wilson troviamo l'artista Cary Nord (The Unexpected).

L'annuncio è stato dato nel video DC All Access pubblicato ieri e che potete evdere qui di seguito. La Wilson inizierà la sua run su Wonder Woman #58 in uscita il 14 novembre, con il primo arco narrativo intitolato "The Just War".

"Sono felice di scrivere un personaggio così iconico come Wonder Woman e di lavorare ancora con la DC", ha dichiarato l'artista. "Con oltre 75 anni di storia, Wonder Woman ha un ricco retaggio e molto dramma da cui attingere, e non vedo l'ora di dare una svolta a Diana e al suo cast di supporto che è al contempo nuovo, ma familiare. Sarà una sfida renderle giustizia, ma a me piacciono le sfide e non vedo l'ora di iniziare. "

"Il ritorno della Willow a Washington per scrivere Wonder Woman è un'incredibile opportunità per noi, e non potremmo essere più eccitati", ha dichiarato il DC Publisher Dan DiDio.

Wilson sta attualmente scrivendo la Ms. Marvel per la Marvel. I suoi lavori precedenti alla DC Comics includono Superman, Vixen and The Outsiders, Air per la Vertigo.

È stata, inoltre, diffusa la sinossi di "The Just War" che vi riportiamo qui di seguito:
"Quando l'unità di Steve Trevor scompare in un paese dell'Europa orientale lacerato dalla rivoluzione, Wonder Woman vola da un capo all'altro del mondo per aiutarlo - solo per scontrarsi contro Ares, il dio della guerra, che ha uno strano interesse per questo conflitto. Ma perché Ares si comporta in modo così strano? Ha dato una svolta alla sua vita? Wonder Woman ha la possibilità di fargli cambiare idea? E inoltre... se Ares è tornato sulla Terra, cosa è successo alla prigione apparentemente irraggiungibile costruita per contenerlo, nella terra natale di Wonder Woman, Themyscira?"

(Via CBR)

Leggi tutto...

DC Comics e Walmart insieme per antologie a fumetti. Bendis scrive una storia di Batman e Tom King di Superman

  • Pubblicato in News

A partire dal primo di luglio, DC Comics permetterà a Walmart di vendere in esclusiva quattro titoli antologici da un centinaio di pagine ogni mese, presentando sia storie vecchie che contenuti precedentemente non disponibili.

I volumi verranno venduti in oltre tremila negozi Walmart in tutto il paese. Le nuove storie includeranno lavori tra cui una storia di Superman in 12 parti di Tom King e una storia di Batman in 12 parti di Brian Bendis a partire da settembre. I quattro titoli annunciati sono Superman Giant, Justice League of Ameria Giant, Batman Giant e Teen Titans Giant.

Batman Giant #1 presenterà una nuova storia di Jimmy Palmiotti e Patrick Zircher, dal titolo One More Chance, che vedrà il Cavaliere Oscuro occuparsi del caso di una ragazza scomparsa, che lo porterà a tornare in un luogo del suo passato. Il volume includerà anche Batman #608 del 2002 di Jeph Loeb e Jim Lee, Nightwing #1 del New 52 del 2011 di Kyle Higgins e Eddy Barrows, Harley Quinn # 1 New 52 del 2011 di Jimmy Palmiotti e Amanda Conner. Con Batman Giant #3 inizierà l’inedito di Batman di Brian Bendis.

Di seguito, una prima immagine della storia di Bendis e di Nick Derington diffusa su Twitter dallo sceneggiatore:

Superman Giant #1 presenterà il capitolo 1 di una storia originale di Jimmy Palmiotti e Tom Derenick ed includerà anche The Terrifics #1 di Jeff Lemire, Ivan Reis e Joe Prado del 2018, Green Lantern #1 del 2005 di Geoff Johns e Ethan Van Sciver, Superman/Batman #1 del 2003 di Jeph Loeb, Ed McGuinness e Tim Sale. Con Superman Giant #3, a partire da settembre, Tom King e Andy Kubert iniziano la loro mini in dodici parti Up in the Sky!

Teen Titans Giant #1 presenterà una storia originale di Teen Titans in sei parti di Dan Jurgens e Scot Eaton, ambientata sulle strade di San Francisco, e saranno presenti Super Sons #1 del 2017 di Peter J. Tomasi e Jorge Jimenez, Sideways #1 del 2018 di Dan DiDio, Justin Jordan e Kenneth Rocafort e Teen Titans #1 del 2003 di Geoff Johns e Mike McKone.

Justice League Of America Giant #1 vedrà Wonder Woman in The Conversion, inedito di Tim Seeley, Rick Leonardi e Steve Buccellato, costretta a combattere faccia a faccia con Ares, dio della guerra, che la vorrebbe reclutare. Il volume includerà anche Justice League #1 del New 52 del 2011 di Geoff Johns, Jim Lee e Scott Williams, Flash #1 New 52 del 2011 di Brian Buccellato e Francis Manapul, Aquaman #1 New 52 del 2011 di Geoff Johns, Ivan Reis e Joe Prado. Dal numero 2, Tim Seeley, Felipe Watanabe e Chris Sotomayor presenteranno una storia unica dedicata alla festa della mamma: Wonder Woman ritorna sulla sua isola per la prima volta dopo il suo esilio, solo per scoprire che le Amazzoni - e la regina Ippolita - sono state rapite da Echidna, la mitologica Madre dei Mostri. Con il numero 3, inizierà una storia in 12 parti su Wonder Woman di Amanda Conner e Jimmy Palmiotti dal titolo Come Back to Me.

Ancora non si conosce la distribuzione nel resto del mondo di queste antologie. Il prezzo di ogni albo sarà di 4,99 dollari. Potete vedere le 4 cover dei #1 nella gallery in basso.

(Via Bleeding Cool)

Leggi tutto...

The Brave And The Bold: Batman and Wonder Woman: i miti celtici incontrano la DC Comics

  • Pubblicato in News

Dopo aver lavorato in coppia con Greg Rucka su Wonder Woman, il disegnatore Liam Sharp sarà autore unico della mini serie in sei parti The Brave and The Bold. Se il nome della testata non è una novità per i fan DC, lo è il soggetto: l’antica mitologia irlandese e celtica incontrerà quella moderna di Wonder Woman e Batman.

La trama non è stata ancora rivelata, se non che i protagonisti indagheranno sulla morte di un dio celtico, ma l’autore ha già suggerito un intreccio romantico tra i due eroi DC, in una storia ricca di mistero, avventura, che promette di allinearsi con la run sull’amazzone appena realizzata da Sharp.

L’uscita di The Brave and the Bold: Batman and Wonder Woman #1 è fissata per il 21 febbraio 2018.

aHR0cDovL3d3dy5uZXdzYXJhbWEuY29tL2ltYWdlcy9pLzAwMC8yMTMvNzE5L29yaWdpbmFsL0JCX0JNX1dXX2N2cjEuanBnPzE1MTA4NTQ0NDg

Leggi tutto...

Gal Gadot non tornerà in Wonder Woman 2 se sarà coinvolto il produttore Brett Ratner

  • Pubblicato in Screen

Gal Gadot, non avendo ancora firmato il contratto, sarebbe decisa a non tornare nei panni dell’eroina DC Comics se non dopo l’allontanamento di Brett Ratner dal progetto.
Il produttore ha co-finanziato parte del primo capitolo cinematografico dedicato all’amazzone con la sua casa produttrice RatPac-Dune Entertainment, cosa che in un eventuale sequel si sarebbe replicata.

Ratner è stato accusato di molestie sessuali e, secondo un insider della Warner Bros, come riportato da Page Six, l’attrice israeliana non vuole essere associata al nome del produttore ed è pronta a non firmare il contratto se Ratner sarà ancora a bordo del progetto del cinecomic.

Il potere contrattuale della Gadot è forte, ma comunque la Warner Bros. ha già dichiarato in precedenza che sta rescindendo ogni legame lavorativo con Ratner, che, a sua volta, ha comunicato il proprio allontanamento dai progetti dello studio cinematografico.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.