Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Redazione Comicus

Redazione Comicus

URL del sito web: http://www.comicus.it

Kurt Busiek e Alex Ross sono a lavoro su una nuova storie di Marvels

Kurt Busiek e Alex Ross daranno vita a un nuovo one-shot di Marvels per le celebrazioni del 25° anniversario della storica serie, come annunciato al C2E2. La storia sarà interamente disegnata da Ross.

Marvels racconta la vita di Phil Sheldon mentre sperimenta e documenta eventi famosi nella storia della Marvel Comics. Nessun dettaglio della nuova storia è stato divulgato, tuttavia è noto che si svolgerà dopo gli eventi delle serie originale.

Non è stata annunciata alcuna data di uscita per il nuovo one-shot.

(Via Newsarama)

Mark Waid racconterà la storia dell'universo Marvel in una miniserie

Lo sceneggiatore Mark Waid e i disegnatori Javier Rodriguez e Alvaro Lopez racconteranno una versione definitiva della Storia dell'universo Marvel come parte dell'ottantesimo anniversario della casa editrice, come annunciato al C2E2.

La serie di sei numeri descriverà l'"intera storia" della Marvel Comics e avrà le cover principali realizzate da Steve McNiven.

Al momento non sono stati diffusi altri dettagli.

(Via Newsarama)

La Marvel annuncia Absolute Carnage

Per agosto vi avevamo già riportato che la Marvel avrebbe dato vita a un evento legato ai simbionti. Ed ecco, quindi, l'annuncio al C2E2 di Absolute Carnage, una nuova miniserie incentrata su Cletus Kasady, meglio conosciuto come il serial killer Carnage.

Scritta da Donny Cates e disegnata da Ryan Stegman, Absolute Carnage manda Kasady a caccia di chiunque abbia mai "indossato" un simbionte - e ogni simbionte stesso.

"Cletus Kasady è tornato, ed è più micidiale di quanto sia mai stato", ha dichiarato Cates in un video. "Absolute Carnage racchiude ogni singolo personaggio che abbia mai indossato un simbionte e ogni simbionte esistente, risalendo fino a quando Peter ha trovato il costume nero. Passando da Maximum Carnage a Venomized a tutto il resto... ognuno è un bersaglio."

C.B. Cebulski ha definito questa storia la versione di Maximum Carnage di Cates, la storia di Spider-Man degli anni '90 che ha fatto di Carnage uno dei peggiori criminali del Ragno.

Absolute Carnage prenderà il via in aprile con la storia del FCBD: Spider-Man/Venom, mentre il primo numero della mini uscirà ad agosto.

MTU1MzI2NjE0NQ

aHR0cDovL3d3dy5uZXdzYXJhbWEuY29tL2ltYWdlcy9pLzAwMC8y

(Newsarama)

Neal Adams ospite d’onore di Etna Comics 2019

Riceviamo e pubblichiamo:

Neal Adams ospite d’onore di Etna Comics 2019

Dal 6 al 9 giugno festeggeremo insieme a lui gli 80 anni di Batman

Ottant’anni… e non sentirli. E nemmeno vederli!

Muscoli scolpiti, capacità fisiche straordinarie e un’intelligenza brillante, degna della più geniale delle menti.

Creato nel 1939 da Bob Kane e Bill Finger sulle pagine di Detective Comics #27, l’uomo pipistrello più amato della storia spegne quest’anno ottanta candeline.

Un compleanno speciale che lo staff di Etna Comics festeggerà con tutti gli appassionati delle avventure di Batman, portando per la prima volta a Catania, dal 6 al 9 giugno, colui che col suo personalissimo tratto, più di ogni altro, ha contribuito a caratterizzarne l’aspetto, adattandone il look ai gusti di una nuova generazione di lettori.

E così mentre il cavaliere oscuro rischiava di essere risucchiato da contesti e atmosfere camp, ai limiti del grottesco, un giovane Neal Adams lo restituiva al mondo in una versione ben diversa da quella riproposta anche dalle coloratissime serie televisive degli anni ‘60, quelli del boom economico, della fiducia, dell’ottimismo, ricollocandolo, invece, in ambientazioni noir più tenebrose e forse anche più consone alla sua personalissima lotta contro il crimine.

Ė il 1970, infatti, quando, portato alla ribalta da un ciclo di storie su Deadman e dopo aver lasciato il segno in Marvel con “La guerra Kree-Skrull” (Avengers #89-97), insieme a Dennis O’Neil viene incaricato dalla DC Comics di occuparsi del restyling del crociato incappucciato.

Ridefiniti gli standard della rappresentazione grafica, a giovare maggiormente della rivoluzione saranno i villain della serie, su tutti il Joker, trasformato nella celebre icona di clown violento e psicopatico con cui, in futuro, ogni disegnatore e sceneggiatore avrebbe dovuto confrontarsi.

L’anno dopo, sul celebre Batman #232, il fortunato sodalizio Adams/O’Neil avrebbe presentato il personaggio di Ra’s al Ghul che, in seguito, sarebbe diventato una delle nemesi più rappresentative del nuovo corso della testata.

Negli stessi anni, a subire la rivoluzione targata “Adams”, anche Freccia Verde e Lanterna Verde. Celebre la storia in due parti (Green Lantern/Green Arrow #85-86) nella quale, per la prima volta in un comics americano, viene trattato in modo diretto il problema delle droghe. Storica anche la copertina, a firma dello stesso Adams, raffigurante in modo violento la dipendenza da sostanze stupefacenti.

Un “mostro sacro” del fumetto, insomma, di quelli destinati fin dagli esordi a fare la storia e a lasciare in essa un’impronta indelebile, come quella che, per almeno due decenni, avrebbe dettato le linee guida ai successivi disegnatori del popolarissimo uomo pipistrello.

Insieme a lui, al grande Neal Adams, i fan di Batman potranno festeggiare ai piedi dell’Etna gli ottant’anni di uno dei più seguiti e ammirati supereroi di tutti i tempi. Per sempre giovane e forte, nonostante l’età!

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.