Menu

 

 

 

 

STARZ cancella American Gods dopo tre stagioni

  • Pubblicato in Screen

THR riporta che la serie STARZ American Gods è stata cancellata dopo tre stagioni. Un portavoce di STARZ ha commentato la notizia dichiarando:

American Gods non tornerà per la quarta stagione. Tutti in STARZ sono grati al cast, alla troupe e ai nostri partner di Fremantle che hanno dato vita alla sempre attuale storia dell'autore e produttore esecutivo Neil Gaiman che parla del clima culturale del nostro paese ".

Secondo il sito, Fremantle e STARZ sono in trattative per un film o un evento che chiuda degnamente la storia.

THR riporta che le motivazioni per cui American Gods è stato cancellato sono molteplici, ad esempio il rating della serie è diminuito in modo significativo nel corso delle sue tre stagioni. Indipendentemente da ciò, il tumulto creativo dietro le quinte potrebbe aver avuto un ruolo importante nel suggellarne il destino. Bryan Fuller e Michael Green, gli showrunner originali, sono stati costretti ad abbandonare a causa di scontri creativi con Fremantle. Inoltre, lo showrunner della seconda stagione, Jesse Alexander, se n'è andato dopo che STARZ e Fremantle non erano d'accordo sulla direzione che la serie avrebbe dovuto prendere.

C'è stata anche una faida pubblica tra l'ex co-protagonista, Orlando Jones, e lo showrunner della terza stagione, Charles “Chic” Eglee. Jones ha interpretato Mr. Nancy, e ha anche contribuito alla scrittura. Indipendentemente da ciò, Jones sostiene che Eglee lo abbia licenziato perché "pensa che la rabbia e la cattiva attitudine di Mr. Nancy diano un messaggio sbagliato all'America nera". Ad ogni modo, se il rating fosse rimasto stabile, probabile che lo show sarebbe sopravvissuto ai tumulti creativi.

(Via SHH)

Leggi tutto...

Neil Gaiman supervisionerà la seconda stagione di American Gods

  • Pubblicato in Screen

Neil Gaiman avrà un ruolo più decisivo nella seconda stagione di American Gods, la serie tv tratta dal suo omonimo romanzo. Infatti, dopo l'addio degli showrunner Bryan Fuller e Michael Green per divergenze creative, l'amministratore delegato di Starz Chris Albrecht ha aggiornato, durante una conferenza tenutasi alla TCA, che Neil Gaiman si trasformerà in una specie di showrunner più tradizionale e che stanno cercando un partner per affiancarlo. 

Tuttavia,
su Twitter, Gaiman ha precisato che lui sta già lavorando alla serie Good Omens e che dunque non sarà lo showrunner di due show, ma che il suo compito sarà quello di supervisionare il lavoro del nuovo autore lavorando a stretto contatto con lui.

American Gods sarà prodotta da FremantleMedia North America e Starz. Craig Cegielski e Stefanie Berk sono i produttori esecutivi assieme a Fuller, Green, Slade e Gaiman.
Nel cast della serie troviamo Ricky Whittle (Shadow Moon), Ian McShane (Mr. Wednesday), Emily Browning (Laura Moon), Sean Harris (Mad Sweeney), Yetide Badaki (Bilquis), Bruce Langley (Technical Boy), Crispin Glover (Mr World) e Jonathan Tucker (Low Key Lyesmith), Gillian Anderson (Media), Orlando Jones (Mr. Nancy), Cloris Leachman, Peter Stormare, Chris Obi e Mousa Kraish.

Leggi tutto...

Serie tv: rinnovate Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. e American Gods, ordinata Black Lightning. Powerless cancellata

  • Pubblicato in Screen

Appena ieri vi abbiamo riportato la news del rinnovo di Gotham e iZombie, nonché della promozioni a serie regolari di Happy! di Krypton.
Apprendiamo ora dei rinnovi anche delle seguenti serie: Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D., Once Upon A Time e American Gods.

Ordinata la prima stagione, invece, per la nuova serie The CW Black Lightning basata sull'omonimo personaggio DC Comics. Non ce l'ha fatta, invece, Powerless, la sit-com sempre DC con Vanessa Hudgens che è stata cancellata dopo una stagione dalla NBC.

Leggi tutto...

La sigla della serie TV di American Gods

  • Pubblicato in Screen

È stata diffusa la sigla del serial American Gods, tratto dal romanzo di Neil Gaiman. Ve la mostriamo qui di seguito:



American Gods sarà prodotta da FremantleMedia North America e Starz, mentre Bryan Fuller e Michael Green sono gli scrittori e showrunner della serie, basata sull'omonimo romanzo di Neil Gaiman; David Slade dirige il pilot e i successivi episodi. Craig Cegielski e Stefanie Berk sono i produttori esecutivi assieme a Fuller, Green, Slade e Gaiman. La serie, in onda dal 30 aprile, verrà trasmessa in contemporanea in Italia su Amazon Prime Video.
Nel cast troviamo Ricky Whittle (Shadow Moon), Ian McShane (Mr. Wednesday), Emily Browning (Laura Moon), Sean Harris (Mad Sweeney), Yetide Badaki (Bilquis), Bruce Langley (Technical Boy), Crispin Glover (Mr World) e Jonathan Tucker (Low Key Lyesmith), Gillian Anderson (Media), Orlando Jones (Mr. Nancy), Cloris Leachman, Peter Stormare, Chris Obi e Mousa Kraish.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.