Menu

 

 

 

Leonardo Cantone

Leonardo Cantone

URL del sito web:

Indizi sul 2019 di Brian M. Bendis targato DC Comics

Lo scrittore Brian Michael Bendis su Instagram ha condiviso alcune immagini che lasciano intuire i suoi prossimi lavori per la DC Comics in uscita nel 2019.

L'autore promette che questi teaser "sono destinati a deliziare e frustrare" i propri lettori. Tra queste immagini, troviamo un Batman Beyond in stile Bruce Timm, una Wonder Woman con le fattezze di Gal Gadot, un vestito di Superman abbandonato, e un Batman in piedi accanto al Bat-Segale.

Considerando l’attuale rapporto tra Batman e il Commissario Gordon e la GCPD in generale, questa immagine potrebbe suggerire che la partnership di lunga data si sia rinsaldata. Altre ipotesi posso essere fatte sul figlio di Superman, Jonathan Kent, tornato sulla Terra dopo il tempo trascorso con sua madre Lois Lane e suo nonno Oz.

Bendis pubblica un’immagine di Thorn, del supereroe OMAC, di Kamandi e della Legione dei Supereroi del trentunesimo secolo.
Thorn è apparsa in Superman's Girlfriend Lois Lane #105, ed figlia di un poliziotto assassinato di Metropolis: Rose soffre di un disturbo di personalità multipla che si manifesta nel suo alter ego Thorn, abile vigilante che occasionalmente lavorava con eroi DC come Superman o Freccia Verde. OMAC, noto anche come One-Man Army Corps, è stato creato da Jack Kirby per essere l'alter-ego di Buddy Blank, che si trasforma nel supereroe tramite il controllo remoto avviato da un satellite A.I chiamato Brother Eye.

L'abito di Superman abbandonato è un'immagine presa da Kamandi: The Last Boy on Earth #29. Altro personaggio creato da Jack Kirby, Kamandi, è il giovane eroe di un futuro post-apocalittico in cui gli umani sono una minoranza in un mondo dominato da animali evoluti e molto intelligenti.
Un’altra immagine lascia intuire il ritorno della famosa super-squadra della Legione dei Supereroi. La penultima immagine potrebbe lasciare immaginare una connessione con gli eroi della JSA, Johnny e Jakeem Thunder, grazie alla penna presente nel disegno. Con la presenza di Saturn Girl e Johnny Thunder nell'attuale serie Doomsday Clock, in conclusione quest’anno, la presenza di tali personaggi potrebbero gettare le basi per la prima vera apparizione di entrambe le squadre da New 52.

Per ora nulla è stato confermato, ma una cosa è certa: il 2019 sarà un anno piuttosto eccitante per la DC Comics e lo sceneggiatore Bendis.

(Via CBR e Newsarama)

Somnia – Caccia al tesoro, recensione: all’inseguimento del Sogno

MSOMN003ISBN 0

Il sogno, nella sua forma di “desiderio” è la propulsione che ha accompagnato il genere umano da sempre. I tentativi per raggiungerlo hanno permesso all’uomo di mutare, evolversi, espandersi oltre i propri confini fisici e mentali. Il sogno, dal più piccolo e quotidiano a quello più universale, alberga in ogni individuo e, in numerose e articolate forme, è stato interpretato, rimaneggiato, utilizzato dall’uomo per tradurlo ed esperirlo in diverse forme artistiche. Il sogno non è certo una novità narrativa, ma la sua natura universale lo rende potente motore di una storia e rappresenta il fulcro centrale attorno a cui ruota Somnia – Caccia al tesoro di Liza E. Anzen e Federica Di Meo.

Alec è un ragazzo, un ladruncolo (anche se ama definirsi “cacciatore di tesori”), dalla straordinaria inventiva che insegue un sogno. Non proprio il suo, ma quello del padre: andare sulla Luna e prendere il grandissimo tesoro che vi sarebbe nascosto. Accompagnato dal robot Deva, da lui costruito, e guidando un formidabile camper, vive alla giornata cercando di trovare un modo per raggiungere il satellite. L’improvvisa comparsa sul sedile del passeggero di un misterioso stregone mette in moto una serie di eventi che porteranno la compagnia a svelare il grande mistero dietro al Somnia, un oggetto magico capace di esaudire ogni desiderio.

43745652 1444739208992471 6419982449656201216 n

Somnia – Caccia al tesoro lo si potrebbe etichettare nel bacino del cosiddetto “euromanga”: un sincretismo di palese matrice nipponica, realizzato da artisti occidentali; non una semplice rielaborazione grafica, quanto un ibrido culturale ed artistico.
La sceneggiatura della Anzen ha ritmo, riuscendo a bilanciare tanto la necessaria e diluita spiegazione degli eventi, quanto i momenti marcatamente più divertenti che alleggeriscono la tensione. La scelta delle “situazioni” è proprio il ponte con la cultura del manga, a cominciare dalla premessa fantasy centrale del volume: la continua ibridazione tra magia e tecnologia che, anche grazie al tono del racconto, inquadra la storia per un pubblico principalmente giovanile. La struttura narrativa, con tanto di plot twist finale, coinvolge e incuriosisce il lettore che si ritrova a voler scoprire la soluzione alle numerose traiettorie narrative che si sviluppano durante la trama.

Il disegno della Di Meo coglie perfettamente l’estetica del manga e le tipiche sequenze dall’azione vorticosa e dai layout estremamente articolati. Tavole dalla straordinaria matrice illustrativa si alternano a tavole dalla ricchissima composizione. Il colore (sempre della Di Meo) gioca un ruolo fondamentale permettendo effetti luministici e grafici che quasi sopraffanno lo sguardo del lettore e lo catapultano nel mondo fantasy della storia. Il volume cartonato della Panini Comics sostiene l’ipertrofico disegno luminoso della Di Meo permettendogli di esprimersi al meglio.

44832319 1453755758090816 4219284126793990144 o

Somnia – Caccia al tesoro è la lettura ideale per gli amanti del fantasy e della cultura fumettistica giapponese, ponte ideale tra uno stile narrativo occidentale e uno grafico da manga, e lettura perfetta per un pubblico giovane, felicemente abituato all’ibrido narrativo e capace di cogliere le numerose suggestioni multimediali (animazione e videogiochi, ad esempio) che il fumetto intercetta.

Domino e la nuova squadra al femminile Hotshots

Il team creativo di Domino, Gail Simone e David Baldeon, amplieranno la storia del personaggio con un nuovo titolo dal nome in codice Hotshots, interamente femminile.

Domino, Vedova Nera, Diamondback, White Fox, Outlaw e un personaggio apparentemente nuovo di nome Atlas Bear, saranno il cast principale di Domino: Hotshots miniserie di 5 numeri che uscirà negli USA a partire da marzo 2019.

"È così, è arrivata la Marvel e ha detto che ama l'aspetto del nuovo team di Domino e vuole ampliarlo ulteriormente", ha spiegato Simone in un comunicato. "Hanno detto ‘devi continuare a scrivere le tue signore preferite della Marvel, con il tuo artista preferito e, inoltre, puoi aggiungere gli altri personaggi fantastici che ami’. Ci sono voluti circa due secondi per dire ‘Ci sono, ci sono pienamente’".

Ha aggiunto l'editore della serie Chris Robinson che "dopo aver lanciato Domino con enorme successo all'inizio di quest'anno, sono assolutamente entusiasta di avere Gail e David a portare le Hotshots nell'Universo Marvel (e nei nostri cuori!)".

"Domino sente che deve crescere un po', e alcuni dei nuovi agenti non hanno praticamente alcun senso dell'umorismo. Trovano un oggetto, qualcosa di molto vicino al cuore dell'intero Universo Marvel ", ha proseguito Simone. "L'unico problema è che tutti lo vogliono. Ci stiamo divertendo. È Domino, ma con un sacco di altri personaggi fantastici dei fumetti".

aHR0cDovL3d3dy5uZXdzYXJhbWEuY29tL2ltYWdlcy9pLzAwMC8yNDMvNTEyL29yaWdpbmFsL0hPVFNIT1RTXzAwMV9DVlIuanBnPzE1NDQ1NjY0NTU

DOMINO: HOTSHOTS N. 1 (di 5)
Scritto da GAIL SIMONE
Disegnato da DAVID BALDEON
Cover di R.B. SILVA

(Via Newsarama)

Le iniziative per celebrare il 25° anniversario di Marvels

Come annunciato in precedenza, la Marvel festeggerà il 25° Anniversario della miniserie Marvels, scritta da Kurt Busiek e disegnata da Alex Ross, con una nuova edizione.
A febbraio, uscirà negli USA la MARVELS ANNOTATED Edition, con commenti inediti di Busiek e Ross, con nuove copertine variant ed ulteriori approfondimenti.
La casa editrice, inoltre, avvierà diverse iniziative legate a questo anniversario.

COVER VARIANT MARVELS:
Marvel pubblicherà esclusive cover per festeggiare il 25° anniversario di MARVELS, tutte realizzate dal leggendario Alex Ross, a partire da FANTASTIC FOUR #6 a gennaio, TONY STARK: IRON MAN #9 a febbraio e THE IMMORTAL HULK #15 a marzo. A giugno, 20 artisti realizzeranno diversi omaggi alla miniserie sui titoli più popolari della Marvel.

MARVELS REMASTERED:
La miniserie uscirà in un edizione rimasterizzata e ristampata in un nuovo libro.

MARVELS ANNOTATED # 1 (OF 4)
La miniserie uscirà nuovamente in quattro numeri, con due cover variant previste: una inedita realizzata da Ross ed una realizzata da Paolo Rivera.

Trovate le prime cover nella gallery in basso.

(Via Newsarama)

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.