Menu

 

 

 

 

Su Topolino la nuova avventura inedita di PK

  • Pubblicato in News

Arriva su Topolino 3437 la nuova avventura inedita di PK, dal titolo Zona Franca, scritta da Alessandro Sisti e disegnata da Lorenzo Pastrovicchio. Inoltre, sempre nell'ambito della celebrazione dei 25 anni del personaggio, in allegato al settimanale troverete anche la prima parte del PK Robot, gadget componibili in due parti. Trovate di seguito tutti i dettagli.

"Su Topolino proseguono i festeggiamenti per il 25° anniversario dell’uscita del primo albo di PK (datato marzo 1996). Sul numero 3437, disponibile da mercoledì 6 ottobre, gli affezionati PKers e i lettori più giovani troveranno la prima parte di Zona Franca, una nuova avventura in due tempi con protagonista assoluto il supereroe di Paperopoli, scritta da Alessandro Sisti e con i disegni di Lorenzo Pastrovicchio. Inoltre, insieme a Topolino 3437 sarà possibile iniziare a costruire il PK Robot, un automa completo pronto a sfidare ogni minaccia – ispirato alla storia a fumetti – disponibile in sole due parti.

Come accaduto sul numero 3407 con la prima storia celebrativa di PK Una Leggendaria Notte Qualunque, anche Zona Franca è un’avventura ambientata nel passato del Papero Mascherato e che ne celebra i 25 anni di attività. Che cosa succede questa volta a Paperopoli? Per motivi non esattamente professionali, il giornalista Angus Fangus è convinto che nella zona della centrale elettrica stia accadendo qualcosa di losco... di sicuro, il quartiere sta subendo dei grandi cambiamenti, e il principale è rappresentato da una nuova costruzione, l’Hotel Avvenire. Qui convergeranno anche l’agente-androide Lyla Lay e Pikappa.  Anche per questa volta, dunque, la parola “routine” per il nostro eroe non esiste!

Sono passati 25 anni, è vero, ma per me lavorare a una nuova avventura di PK dà sempre delle grandissime emozioni” commenta Lorenzo PastrovicchioDagli anni Novanta a oggi ho perso il conto delle storie che ho disegnato con lui protagonista… Insomma, ci conosciamo molto bene io e il Pikappero!”. Alessandro Sisti, su questa nuova avventura, invece, aggiunge: “L’importante è sempre far divertire e appassionare i PKers vecchi e nuovi. Io ce la metto tutta e spero che ci riuscirà anche questa storia”.

E per rendere davvero interattiva la lettura di Zona Franca, Topolino presenta PK Robot, il grande alleato per combattere gli Evroniani! Disponibile con i numeri 3437 e 3438, PK Robot nasce dai disegni e dagli studi di Lorenzo Pastrovicchio ed è un gadget davvero imperdibile: è alto 15 centimetri ed è dotato di sparamissili posteriori, braccio rotante e tantissimi accessori.

Siete pronti ad affrontare gli Evroniani? PK torna su Topolino 3437 in edicola, fumetteria e su Panini.it  a partire da mercoledì 6 ottobre."

Cover Topolino 3437

PK Robot

Leggi tutto...

Addio a Carlo Chendi, storico autore di Topolino

  • Pubblicato in News

Ci ha lasciati a 88 anni Angelo Carlo Chendi, storico autore di Topolino.

Nato a Ostellato, in provincia di Ferrara, il 10 luglio 1933, insieme a Luciano Bottaro e Giorgio Repuffi, Chendi è uno delle colonne della scuola di Rapallo e, con loro, fonderà nel 1968 il gruppo Bierrecì pubblicando Re di Picche. Inizierà la collaborazione con il mondo Disney nel 1954 con la storia Le miniere di re... Paperone disegnata da Bottaro e pubblicata sulla collana Gli Albi d'oro. La sua prima storia ad apparire su Topolino è la celebre parodia Il Dottor Paperus nel 1958 sempre in coppia con Bottaro.

Nel corso della sua carriera, Chendi ha realizzato numerose sceneggiature per avventure fra le più apprezzate della produzione disneyana, creando anche diversi personaggi fra i quali Ok Quack e Umperio Bogarto entrambi con Giorgio Cavazzano. Suoi anche i duetti fra Pippo e la strega Nocciola.

Con Bottaro, inoltre, ha dato inizio alla saga di Rebo, il tiranno di Saturno in chiave disneyana.

La Redazione di Comicus si stringe alla famiglia e agli amici per un sentito cordoglio.

Leggi tutto...

Parte su Topolino Ducktopia, saga fantasy di Licia Troisi e Francesco Artibani

  • Pubblicato in News

Parte da oggi una nuova saga fantasy su Topolino scritta da Licia Troisi e Francesco Artibani e disegnata da Francesco D’Ippolito. Ducktopia, questo il titolo dell'avventura, sarà composta da 3 puntate complessive. Di seguito trovate tutti i dettagli.

"È in arrivo su Topolino una saga fantasy imperdibile che terrà tutti i lettori del magazine a fumetti più amato incollati a ogni pagina. Si tratta di Ducktopia, avventura in 3 episodi al via con il numero 3433 in edicola da mercoledì 8 settembre, che vede il ritorno sulle pagine del settimanale edito da Panini Comics di Licia Troisi, una delle più affermate scrittrici italiane di romanzi fantasy con all’attivo milioni di copie vendute in tutto il mondo e titoli diventati best seller in tantissimi Paesi.

Scritta insieme a Francesco Artibani e con i disegni di Francesco D’Ippolito, Ducktopia è un viaggio fantastico che porta in un’altra dimensione, nel regno governato da Re Papenethor. Una storia senza tempo ambientata in un mondo vastissimo, affollato da tutti i principali protagonisti delle famiglie dei Paperi e dei Topi, in cui regna grande armonia tra tutte le popolazioni e le incredibili creature che lo abitano.

A Ducktopia troveremo davvero tanti personaggi, sarà una storia corale e spettacolare” afferma Francesco Artibani. “Licia e io siamo partiti da un’intenzione, quella di scrivere una storia che fosse tradizionale e diversa allo stesso tempo, costruendo qualcosa di nuovo con i personaggi classici disneyani”. Licia Troisi aggiunge: “Abbiamo cercato di rispettare i caratteri originali, quindi i cattivi del mondo Disney, sia Paperi che Topi, restano cattivi anche a Ducktopia, e lo stesso dicasi per i buoni. Topolino è sempre stato un po' L'Eroe per eccellenza, e quindi il protagonista non poteva che essere lui”. Per quanto riguarda i disegni, Francesco D’Ippolito – che ha creato anche la copertina del numero 3433, resa ancora più speciale da un imperdibile effetto olografico– dichiara “Ho cercato di dare ai lettori un’esperienza nuova, il più possibile originale. Aspettatevi un’avventura corale con Paperi(duck) e Topi(topia). Il Bene e il Male si scontreranno senza esclusione di colpi e con qualche grande, sbalorditivo colpo di scena”.

Inoltre, il numero 3433 di Topolino sarà disponibile anche in versione con gadget: per il rientro a scuola e in ufficio scopri il notebook di Zio Paperone. Un perfetto item da collezione con tante pagine personalizzate con dettagli in stile Zione, dove appuntarsi promemoria con le cose da ricordare, pensieri, frasi o disegnare sul momento. Ad arricchire il taccuino una cover unica, impreziosita dall’effetto olografico arcobaleno.

Un nuovo viaggio in un mondo fantastico e meraviglioso ha dunque inizio! Non resta che immergersi in Ducktopia, con Topolino 3433 in edicola, fumetteria e su Panini.it da mercoledì 8 settembre."

Cover n 3433

Leggi tutto...

Con Topolino un libro a fumetti per ricordare Hemingway

  • Pubblicato in News

In edicola con Topolino 3422, in uscita il 23 giugno, uno speciale libro a fumetti con dieci storie ispirate all’opera di Ernest Hemingway, in occasione del 60° anniversario dalla sua scomparsa. Trovate di seguito tutti i dettagli. 

"Topolino presenta Hemingway raccontato da Topolino, un prezioso Topolibro da collezione pensato per omaggiare il grande romanziere Ernest Hemingway a 60 anni dalla sua scomparsa. Al suo interno, dieci imperdibili storie, ispirate ai lavori più celebri e importanti dello scrittore e giornalista statunitense, Premio Nobel per la Letteratura nel 1954. A completare il volume una copertina inedita e la prefazione del Maestro Giorgio Cavazzano. Il Topolibro è disponibile in edicola e in fumetteria con Topolino 3422 (da mercoledì 23 giugno) ed è acquistabile anche su Panini.it.

Hemingway raccontato da Topolino raccoglie una meravigliosa varietà di fumetti: otto avventure brevi, frutto di un progetto creativo guidato dal Maestro Cavazzano che nel 2000 chiese ai giovani talenti dell’Accademia Disney (tra cui Alessandro Perina, Andrea Freccero, Giuseppe Zironi e Stefano Turconi) di scegliere uno de I quarantanove racconti di Hemingway e di tradurlo in chiave disneyana. “Il bello del nostro lavoro, mio e di tutti gli autori disneyani, è proprio trovare la chiave giusta per poter raccontare qualsiasi cosa con la complicità dei nostri fantastici personaggi” racconta Cavazzano nella prefazione del Topolibro. “Il risultato lo potete valutare leggendo i vari racconti, diversissimi l’uno dall’altro, in grado di riflettere la personalità dell’autore. Insomma una meravigliosa varietà che testimonia quanto sia grande la potenza del fumetto, capace davvero di raccontare qualsiasi storia!”.

A questi otto racconti si aggiungono due storie dedicate ai grandi capolavori dello scrittore americano: Zio Paperone e il Vecchio e il Mare (di Guido Scala) e Per chi suona il campanello (sceneggiata da Alessandro Sisti e disegnata da Graziano Barbaro).

Dieci avventure uniche, ricche di sfumature e contrasti. Alcune stravolgono completamente l’originale, altre ne restano fedeli, altre ancora hanno portato le vicende in diversi contesti storici e c’è perfino una trasposizione fatta solo di suggestioni paesaggistiche, senza l’uso dei balloon. Ogni storia contenuta in Hemingway raccontato da Topolino, poi, è introdotta da un approfondimento con aneddoti e curiosità, per rendere ancora più dettagliata la lettura.

Tradurre l’opera di Hemingway nel linguaggio di Paperi e Topi non è cosa semplice, ma la potenza del fumetto riesce a superare ogni barriera. Per questo Hemingway raccontato da Topolino è un volume che non deve mancare nella collezione di chi ama e di chi vuole scoprire le opere del grande autore statunitense. E così, anche questa volta, Topolino – il settimanale edito da Panini Comics – diventa un narratore eccellente grazie al suo stile inimitabile, capace di spaziare tra divertimento, avventura e approfondimento all’insegna del carattere ludico-didattico che da sempre lo caratterizza."

Hemingway raccontato da Topolino

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.