Menu

 

 

 

 

La nuova serie della Vedova Nera scritta dall'ex team di Daredevil

Ci sarà spazio anche per la Vedova Nera nell'universo "All New, All Different" della Marvel Comics. Come riportato via Entertainment Weekly, la nuova serie di Black Widow sarà realizzata dallo scrittore Mark Waid e dall'artista Chris Samnee, l'ex team creativo della serie di successo Daredevil.

Rispetto alla precedente run di Nathan Edmondson (testi) e Phil Noto (matite), Waid ha dichiarato che questo nuovo lavoro rappresenta sia una continuazione di quanto visto finora sia qualcosa di nuovo. "È molto simile all'approccio mantenuto su Daredevil, in cui non siamo ripartiti dallo stesso punto in cui finiva il precedente ciclo. Ma sappiamo quello che è successo prima e utilizziamo queste situazioni come un trampolino. E non ci dimentichiamo che nel tempo Marvel abbiamo compiuto un balzo in avanti di 8 mesi. Comunque non sarebbe il giorno dopo".

Rispetto ai monologhi interiori che hanno caratterizzato le storie di Devil di Waid, Natasha Romanoff non è solita aprire le porte dei suoi pensieri, e questo aspetto si riflette anche sull'approccio che lo scrittore ha mantenuto su queste pagine. "Possiamo affermare che l'approccio in queste prime storie e senza dubbio vicino alla vecchie storie di spionaggio. C'è un motivo per cui Natasha non può accedere al suo arsenale high-tech. Non può chiamare Tony Stark e chiedergli qualcosa di nuovo o Maria Hill allo S.H.I.E.L.D. e chiederle se ci sia qualche novità nel business delle spie. Nei fatti sarà costretta a rivolgersi a diverse persone, molte delle quali non sono mai apparse prima, ma che l'hanno addestrata sin dalla sua tenera età. Sarà qualcosa di strano, che le darà un vantaggio nei confronti delle persone che affronterà, perché questo è il problema quando si fa affidamento alla tecnologia: spesso si dimenticano i rudimenti".

Non conosciamo ancora una data di pubblicazione, di sicuro dovremo aspettare il 2016.

Galleria immagini

Torna in alto