Menu

 

 

 

 

Giuseppe Zimbalatti

Giuseppe Zimbalatti

URL del sito web:

SDCC17: crossover introdurranno i personaggi Young Animal nell'universo canonico DC Comics

L'etichetta DC's Young Animal pubblica, dal 2016, una serie di titoli dall'approccio sperimentale e per lettori maturi, da poco sotto supervisione Vertigo di Mark Doyle.

Nel corso della giornata di ieri al San Diego Comic-Con, Gerard Way, scrittore, creatore e curatore del marchio, ha annunciato, insieme ad altri colleghi, alcune novità in merito al prossimo futuro di Young Animal.

Tre dei cinque titoli in corso, Shade: The Changing Girl, Mother Panic e Cave Carson Has a Cybernetic Eye, verranno sospesi tra ottobre 2017 e gennaio 2018.
Da gennaio poi partirà una serie di speciali crossover tra i personaggi Young Animal e quelli del DC Universe.

Il primo di questi sarà Doom Patrol/Justice League, nel quale la League incontrerà per la prima volta la nuova Doom Patrol. Sarà scritto da Gerard Way insieme a Steve Orlando, mentre i disegni saranno di Aco.

Questi crossover sanciranno la presenza dei personaggi Young Animal nell'universo canonico Rebirth e nella sua continuity.

Dopo la presentazione, la DC ha annunciato che questi crossover imprimeranno un cambiamento al corso del marchio Young Animal, concludendone la prima fase e proiettando ognuna delle serie "verso nuove e sorprendenti direzioni".

Doom Patrol/Justice League #1 uscirà nel gennaio 2018.
Di seguito, la cover realizzata da Frank Quitely, con protagonista il personaggio dal curioso nome di Milkman Man.

1500687093251336

SDCC17: Dark Nights: Metal, Scott Snyder ne riassume la trama. Ecco 6 dei 7 Batman malvagi

Poco più di un mese fa vi avevamo annunciato le date di uscita e i team creativi, oltre alle cover, degli one-shot relativi alle sette versioni malvagie di Batman che scaturiranno dal Multiverso Oscuro in Dark Nights: Metal.

Adesso la DC ha diffuso, via Newsarama, un'immagine che raffigura 6 delle 7 incarnazioni malvagie del Cavaliere Oscuro: ognuna di esse costituisce una sorta di ibrido malevolo tra Batman e alcuni eroi come Flash (The Red Death, in uscita il 20 settembre), Cyborg (The Murder Machine, 27 settembre), Green Lantern (The Dawnbreaker, 4 ottobre), Aquaman (The Drowned, 18 ottobre), Wonder Woman (The Merciless, 25 ottobre) e un supervillain come Doomsday (The Devastator, 1 novembre).
All'appello manca la settima, The Batman Who Laughs (Batman che ride), di cui ancora non è stato reso noto il team creativo. Non è tuttavia difficile intuire a chi somiglierà questa versione corrotta di Batman, il cui one-shot uscirà, per ultimo, il 15 novembre prossimo.

MTUwMDY2MDM1OA

I 7 Batman malvagi daranno luogo inoltre a crossover con Teen Titans #12 del 13 settembre, Nightwing #29 del 20 settembre e Suicide Squad #26 del 27 settembre, nel tie-in Gotham Resistance.

Durante una breve intervista con il canale YouTube di DC Entertainment, Scott Snyder ha rivelato, in sintesi, quale sarà la trama di Dark Nights: Metal e come l'arrivo dei 7 Batman malvagi sia solo la prima ondata dell'invasione proveniente dal Dark Multiverse.
La Justice League, venuta a conoscenza della minaccia proveniente dal Multiverso Oscuro, si mette alla ricerca del metallo NTH, il più raro dell'universo, l'unico materiale che può consentire loro di sconfiggere le forze in arrivo dall'Oscurità.

SDCC17: DC Comics, i nuovi personaggi Dark Matter e gli inediti Terrifics di Jeff Lemire

Dark Matter, come sappiamo, è il terzo passaggio e il risultato finale di quella che possiamo definire come la trilogia Dark - Dark Days, Dark Nights: Metal e, appunto, Dark Matter - che sta segnando l'estate DC Comics.

Si articola in cinque nuovi titoli che scaturiranno direttamente dai fatti di Dark Nights: Metal di Scott Snyder e Greg Capullo, in uscita ad agosto.
E pertanto a settembre usciranno The Silencer, di Dan Abnett e John Romita Jr; Sideways, di Dan DiDio e Justin Jordan; a ottobre sarà il turno di Immortal Men, di James Tynion IV e Jim Lee, e Damage, di Robert Venditti e Tony S. Daniel. Per ultimo, a dicembre, uscirà New Challengers, di Scott Snyder e Andy Kubert.

In occasione del San Diego Comic-Con International 2017, che si sta tenendo in questi giorni, è stata rivelata un'immagine che raffigura i nuovi personaggi Dark Matter (Sideways, Damage, The Silencer e Immortal Men), insieme a quattro personaggi classici come Plastic Man, Metamorpho, Mister Terrific e un personaggio femminile, Phantom Girl, oltre ai Challengers of the Unknown.

DFIqFDtUIAA07Rp

outsiders

L'immagine, anticipata inizialmente da Tom King con un tweet, è stata poi ufficializzata ed esposta al pannello DC Comics a San Diego. Qualche osservatore più attento ha notato come si tratti di un'immagine "jam", ossia una sorta di "montaggio" in cui ogni personaggio o gruppo è disegnato dal proprio artista "di appartenenza": Immortal Men da Jim Lee, Challengers da Andy Kubert ecc.

Salta all'occhio il nuovo costume di Plastic Man, che finalmente ritorna protagonista dopo la recente apparizione sotto forma di gigantesco uovo in Dark Days: The Forge. L'irresistibile personaggio, che non si vedeva dall'inizio del New 52, abbandona il classicissimo rosso, giallo e nero per un costume nero, bianco e rosso, in sintonia cromatica con Mr. Terrific e Phantom Girl (che ha tre sfere sul costume); e si può notare anche la T sulla cintura di Metamorpho.

terrifics-header-new

E infatti, dopo una serie di speculazioni, è arrivato l'annuncio ufficiale: i quattro comporranno la formazione inedita dei Terrifics, le cui storie saranno scritte da Jeff Lemire, che aveva fatto trapelare qualcosa con un tweet nei giorni scorsi, e disegnate da Ivan Reis.

DFH8uI VoAA1kgJ

Probabilmente un omaggio, con le dovute differenze e peculiarità, a un altro famoso quartetto, ultimamente purtroppo (ed erroneamente) accantonato, come gli storici F4 della Marvel. Non certo un'imitazione, visto che si tratta di personaggi, per quanto simili, profondamente diversi e comunque contemporanei quando non, come nel caso di Plastic Man, molto precedenti agli stessi Fantastici Quattro.

Non sono state rilasciate, al momento, ulteriori informazioni in merito alle future storie di questo inedito quartetto.

C'è un nuovo eroe a Gotham City: primo sguardo a Ragman #1

Il personaggio di Ragman, alter-ego di Rory Regan, creato nel 1976 da Robert Kanigher e Joe Kubert, ha ricoperto, tutto sommato, un ruolo di basso profilo nel panorama degli eroi DC Comics. I riflettori sul vigilante col costume mistico si sono riaccesi ultimamente, quando è entrato stabilmente nel team della quinta stagione della serie tv Arrow.

Nella sua storia recente a fumetti è stato tra i protagonisti della serie Shadowpact che riuniva un gruppo di personaggi dai poteri mistici, tra cui Blue Devil e Enchantress, uscita tra il 2005 e il 2008, e dello one-shot Ragman: Suit of Souls del 2010 di Christos Gage e Stephen Segovia.

Grazie ad Arrow il personaggio sta probabilmente vivendo il suo momento di maggiore popolarità e, sull'onda di questo successo, torna ora con un titolo a fumetti tutto suo che lo vedrà protagonista a Gotham City.
Uscirà infatti il prossimo 11 ottobre il primo numero di Ragman, miniserie in sei numeri scritta da Ray Fawkes e disegnata da Inaki Miranda.

La presentazione ufficiale rilasciata dalla DC Comics parla di un veterano di guerra attanagliato da un forte senso di colpa del sopravvissuto che, dopo una fallimentare missione nel deserto israeliano alla ricerca di un tesoro nascosto, torna a Gotham con in mano soltanto un abito fatto di stracci. Si accorgerà però che in realtà il tesoro lo ha trovato: quello strano costume è in realtà "Suit of Souls", e quell'umile patchwork ha la capacità di assorbire le anime dei defunti, compresi i suoi compagni caduti in battaglia, che ora saranno sempre accanto a lui.
Mentre Rory prende confidenza con i suoi poteri, Gotham viene assaltata dagli emissari di un demone malvagio, che vuole impadronirsi del costume.
Farà meglio a imparare in fretta.

Di seguito alcune tavole non letterate di Ragman #1 di Inaki Miranda. I colori sono di Eva de la Cruz. Autore delle cover sarà Guillem March.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.