Menu

 

 

 

 

Panini Comics presenta Star Wars: L'Alta Repubblica

  • Pubblicato in News

Stanno per arrivare in Italia, grazie a Panini Comics, le pubblicazioni dell'Alta Repubblica di Star Wars, fumetti e volumi, partendo dal seminale La luce dei Jedi di Charles Soule. Di seguito trovate tutti i dettagli.

"Panini Comics inaugura il suo canale Twitch TV con ospiti, approfondimenti e giochi per una maratona di oltre 10 ore interamente dedicata alla nuova saga dell’universo di Star Wars

Le pubblicazioni partono con i romanzi La Luce dei Jedi e Una Prova di Coraggio e il primo numero della serie a fumetti ambientata nell’Alta Repubblica, con una variant cover d’eccezione

Una nuova era ha inizio! Giovedì 22 aprile si aprono ufficialmente anche in Italia le porte de L’Alta Repubblica. Panini Comics porta in libreria, fumetteria e negli store online l’età dell’oro dei Jedi, il nuovo capitolo dell’universo narrativo di Star Wars, in continua espansione tra cinema, serie tv, fumetti e romanzi.

Per celebrare al meglio questa giornata, Panini Comics inaugura il suo canale Twitch TV con una maratona speciale di oltre 10 ore. Il team editoriale, a partire dalle ore 12 di giovedì 22, sarà alla guida di un viaggio nell’era dell’Alta Repubblica per presentare al pubblico questo ciclo senza precedenti, dal piano editoriale alla scoperta di Star Wars, con approfondimenti a cui prenderanno parte tanti ospiti. Alla Maratona Star Wars: L’Alta Repubblica parteciperanno, tra gli altri – in rigoroso ordine alfabetico – Caleel, Giuseppe Camuncoli, Stefano Cavada, Marco Checchetto, Nicola DeGobbis, Adrian Fartade, Luca Perri, Luca Raina, Violetta Rocks, gli Slim Dogs e Victorlaszlo88. Lettura dal vivo, cucina, giochi, scienza, arte sono solo alcuni dei momenti in cui si svilupperà la Maratona che, grazie anche all'apporto dei creator ospiti, diventerà una vera e propria immersione nel nuovo capitolo di una delle saghe più amate della storia. Il palinsesto completo della giornata è disponibile sui canali social ufficiali Panini Comics Italia.

Nell’epoca dell’Alta Repubblica la Galassia è in pace, governata dalla leggendaria Repubblica e protetta dai nobili e saggi Cavalieri Jedi, in un periodo di massimo splendore. Le storie presentate in questo ciclo sono ambientate nel 232 BBY, ben 200 anni prima degli eventi di Episodio I, un periodo inesplorato della saga di Star Wars. Sono tre le proposte che danno ufficialmente il via all’atteso progetto: i romanzi La Luce dei Jedi e Una Prova di Coraggio e il primo numero della serie a fumetti ambientata nell’Alta Repubblica, impreziosito da una variant cover realizzata da Gabriele Dell’Otto.

Firmato da Charles Soule, La Luce dei Jedi è l’opera che pone le basi su cui si sviluppa l’intero ciclo. Prima dell’Impero, i Jedi illuminavano la via della galassia nell’era dell’Alta Repubblica. La pace regnava grazie a un benevolo Senato in cui i Jedi erano un esempio di saggezza e forza. Ma anche la luce più accecante può proiettare un’ombra, e qualcosa di molto sinistro sta per sorgere ai margini dei confini della Repubblica.

Prezzo: € 24,00
Pagine: 384
Rilegatura: Cartonato + sovracover
Formato: cm 16,5x24
Distribuzione: Libreria, fumetteria, online

AR Luce dei Jedi

Una Prova di Coraggio è il romanzo young adult di L’Alta Repubblica scritto da Justina Ireland. Vernestra Rwoh, diventata un Cavaliere Jedi a soli quindici anni, ha il compito di proteggere il genio undicenne Avon Starros nel viaggio verso la stazione Starlight Beacon. Un attentato sulla nave obbliga però i due, il suo droide J-6 e un altro gruppo di ragazzi a un atterraggio di emergenza su una luna boscosa. Quali pericoli si nascondono nella foresta?

Prezzo: € 20,00
Pagine: 240
Rilegatura: Cartonato + sovracover
Formato: cm 14,7x18,8
Distribuzione: Libreria, fumetteria, online

AR Prova di Coraggio

Negli USA ha registrato oltre 250.000 copie vendute ed è diventato un evento editoriale senza precedenti. Il primo numero della serie a fumetti L’Alta Repubblica scritta da Cavan Scott e illustrata da Ario Anindito, con i colori dell’italiana Annalisa Leoni, dedicata all’età dell’oro dei Jedi è disponibile anche con una variant cover d’eccezione realizzata da Gabriele Dell’Otto.

Prezzo: € 3,00 (variant € 5,00)
Pagine: 32
Rilegatura: Spillato
Formato: 17X26 cm
Interni: Colori
Distribuzione: fumetteria e online

AR1 regular

AR1 variant

Siete pronti a entrare in una nuova epoca inesplorata? L’appuntamento è per il 22 aprile su Twitch TV con la Maratona Star Wars: L’Alta Repubblica e in libreria, fumetteria e su Panini.it con i romanzi e i fumetti di questo attesissimo ciclo."

Leggi tutto...

Il trailer di Star Wars: The Bad Batch per Disney+

  • Pubblicato in Toon

Disney+ ha diffuso il trailer di Star Wars: The Bad Batch, serie animata della Lucasfilm per Disney+ che arriverà il prossimo 4 maggio con una premiere di 70 minuti, a cui seguiranno poi nuovi episodi ogni venerdì a partire dal 7 maggio. Potete vedere il filmato qui di seguito.



Star Wars: The Bad Batch segue il gruppo di cloni sperimentali d’elite della Bad Batch (introdotti per la prima volta in Star Wars: The Clone Wars) mentre trovano la propria strada in una galassia in rapido cambiamento nell’immediato dopoguerra della Guerra dei Cloni. Ognuno dei membri della Bad Batch – una squadra speciale di cloni che variano geneticamente rispetto ai loro fratelli dell’Esercito dei Cloni – possiede un’eccezionale e singolare abilità che li rende soldati straordinariamente efficienti nonché un formidabile equipaggio.
 
Dave Filoni (The Mandalorian, Star Wars: The Clone Wars), Athena Portillo (Star Wars: The Clone Wars, Star Wars Rebels), Brad Rau (Star Wars Rebels, Star Wars Resistance) e Jennifer Corbett (Star Wars Resistance, NCIS) sono i produttori esecutivi di Star Wars: The Bad Batch, mentre Carrie Beck (The Mandalorian, Star Wars Rebels) è la co-produttrice eseucutiva e Josh Rimes il produttore (Star Wars Resistance). Brad Rau ricopre anche il ruolo di supervising director con Corbett come capo sceneggiatore.

Leggi tutto...

Star Wars: il cast completo di Obi-Wan Kenobi per Disney+

  • Pubblicato in Screen

Tra le varie serie targate Star Wars che Disney+ ha annunciato (le trovate elencate tutte qui), quella dedicata ad Obi-Wan Kenobi è sicuramente fra le più attese.

Oggi, l'account social ufficiale di Star Wars ha reso noto che la produzione della serie è iniziata e, soprattutto, ne ha svelato l'intero cast. Oltre a Ewan McGregor e a Hayden Christensen, che riprenderanno i loro storici ruoli di Obi-Wan Kenobi e di Anakin Skywalker/Darth Vader, troveremo Moses Ingram, Joel Edgerton, Bonnie Piesse, Kumail Nanjiani, Indira Varma, Rupert Friend, O’Shea Jackson Jr., Sung Kang, Simone Kessell e Benny Safdie.

La storia inizia 10 anni dopo i drammatici eventi di Star Wars: La Vendetta dei Sith, dove Kenobi ha affrontato la sua più grande sconfitta, la caduta e la corruzione del suo migliore amico e apprendista Jedi, Anakin Skywalker, diventato il malvagio Signore dei Sith Darth Vader.

Deborah Chow (The Mandalorian) sarà showrunner e regista dello show. I produttori esecutivi di Obi-Wan Kenobi sono Kathleen Kennedy, Michelle Rejwan, Deborah Chow, Ewan McGregor, mentre Joby Harold è lo sceneggiatore. Carmen Cuba è la direttrice dei casting.

166395814 4106769372707966 8760083788780111375 o

Leggi tutto...

Gina Carano è stata licenziata dalla Lucasfilm

  • Pubblicato in Screen

Per due stagioni Gina Carano ha interpretato il personaggio di Cara Dune per la serie Disney+ The Mandalorian. Ma se Cara è popolare, non lo è altrettanto la Carano dopo le sue esternazioni sui social negli ultimi mesi. Per questa ragione, la Lucasfilm ha deciso di interrompere ogni rapporto con lei.

Tramite Deadline (via SHH), la Lucasfilm ha diffuso la seguente dichiarazione: “Gina Carano non sta attualmente lavorando con la Lucasfilm e non ci sono piani per lei per il futuro. Ad ogni modo, i suoi post sui social media che denigrano le persone sulla base delle loro identità culturali e religiose sono abominevoli e inaccettabili".

Qual è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso? La Carano ha recentemente scritto un post su Instagram in cui paragona l'essere repubblicano negli Stati Uniti all'essere un ebreo nella Germania nazista.

“Gli ebrei sono stati picchiati per le strade, non dai soldati nazisti ma dai loro vicini… anche dai bambini. Poiché la storia è stata modificata, la maggior parte delle persone oggi non si rende conto che per arrivare al punto in cui i soldati nazisti potevano facilmente radunare migliaia di ebrei, il governo ha fatto prima in modo che i propri vicini li odiassero semplicemente per essere ebrei. Cosa c'è di diverso dall'odiare qualcuno per le sue opinioni politiche?".

L'hashtag #FireGinaCarano è diventato di tendenza su Twitter da allora. Ha continuato a guadagnare slancio fino a quando Lucasfilm e Disney non hanno finalmente agito. Fino ad adesso, la Carano non ha commentato il suo licenziamento sui social media.

Prima di questo, era probabile che Carano tornasse per la terza stagione di The Mandalorian. THR riportava che Cara Dune sarebbe stata originariamente un personaggio principale nella prossima serie spin-off, Rangers of the New Republic. Tuttavia, secondo quanto riferito, Lucasfilm aveva già cambiato rotta ai tempi del precedente scandalo sui social media dell'attrice nel mese di novembre. Non è chiaro se la Lucasfilm farà un recasting del personaggio o semplicemente lo eliminerà dalla serie.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.