Menu

 

 

 

 

Nagabe, l'autore di Girl from the Other Side, ospite a Romics

  • Pubblicato in News

J-Pop ha annunciato che Nagabe, l'autore di Girl from the Other Side, sarà special guest a Romics 2020 che si terrà dal 2 al 5 aprile a Roma. Di seguito tutti i dettagli dell'annuncio.

"J-POP Manga è lieta di annunciare che Nagabe, autore dell’amatissimo Girl from the Other Side, fiaba dark che ha conquistato pubblico e critica, sarà ospite a Romics Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games dal 2 al 5 Aprile 2020. Nagabe sarà presente per tutti i giorni del festival romano e parteciperà a incontri col pubblico, masterclass di disegno e firmacopie presso lo stand J-POP Manga/Edizioni BD. Maggiori informazioni verranno rilasciate nelle prossime settimane sui social e i siti web di J-POP Manga e di Romics.

Nagabe, classe 1993, pubblica la sua prima opera nel 2013, sperimentando nel corso degli anni vari generi e approcci, maturando così il suo stile fortemente riconoscibile. Il suo tratto si muove spesso in dimensioni fiabesche e i suoi racconti son popolati da animali antropomorfi, ma non è l’unica caratteristica. La sua opera più nota è Girl From the Other Side che, forte di uno stile di disegno particolarissimo e di un immaginifico capace di attirare l’attenzione anche di chi solitamente non legge manga, si è rivelato tra i grandi successi degli ultimi anni in Italia e nel mondo.

Di recente Wit Studio ha prodotto un cortometraggio animato dell’opera con una tecnica d’animazione sperimentale che fa vivere la storia di Shiva e il Maestro in una nuova dimensione espressiva. In occasione di Romics e della presenza dell’autore, J-POP Manga pubblicherà anche Wizdoms volume unico antologico con sfumature boy’s love in un’ambientazione carica di magia e misteri.


Girl From the Other Side

8 volumi - serie in corso
Il mondo è diviso in due: da una parte i sani, dall'altra i malati. questi ultimi sono stati trasformati da un misterioso morbo in esseri mostruosi, e il semplice contatto fisico con loro è veicolo di contagio. insieme a una di queste creature, rimasta nello spirito del tutto umana, vive una bimba senza altro posto dove andare. Qual è la sua storia? e chi sono le persone sulle sue tracce?


Wizdoms

Volume unico
Arriva un'affascinante antologia con sfumature Boy’s Love capace di affascinare ogni lettore, grazie alla magia del tratto unico e fiabesco di Nagabe. Nel profondo della foresta si trova una misteriosa scuola di magia, frequentata da uomini bestia di ogni tipo. Queste creature fantastiche vivono amori intensi e avventure romantiche, delicate e ironiche sospese tra il sogno e la realtà.

Chi è Nagabe
Nato a Tokyo nel 1993, si è laureato presso il dipartimento di studi giapponesi sulle arti plastiche alla Musashino Art University. Durante il periodo scolastico, ha debuttato con il manga Bucho wa onee, pubblicato da Akane Shinsha. A metà tra un libro illustrato e una raccolta di poesie, il suo manga Girl from the other side, pubblicato dall’editore Mag Garden, è diventato un’opera di successo in tutto il mondo. Gli piacciono le cose antiche, e quelle che trasmettono una sensazione di calore. Finisce sempre con il comprare un numero indecifrato di sedie."

Leggi tutto...

Il trailer del cortometraggio di Girl from the Other Side

  • Pubblicato in Toon

È stato diffuso il trailer del cortometraggio basato su Girl from the Other Side di Nagabe, il cui manga è pubblicato in Italia da J-Pop (qui la recensione del numero 1). Realizzato dal Wit Studio, il corto sarà diretto e animato rispettivamente da Yutaro Kubo e Satomi Maiya.

La storia è ambientata in un mondo diviso in due da un morbo che si contrae col solo tocco e che trasforma le persone in essere oscuri. Shiva, il nome della bambina protagonista del racconto, vive nella foresta accudita da un uomo dalla fattezze demoniache chiama "Maestro". Il rapporto fra i due è colmo di amore paterno, tuttavia non ci può essere contatto fisico, pena il contagio, il che rende problematica la loro interazione.

Potete vedere il filmato qui di seguito.

Leggi tutto...

Girl from the Other Side 1, recensione: la fiaba dark di Nagabe

Girl From The Other Side 1 jkt front

In un mondo diviso in due, un misterioso morbo trasforma le persone in esseri oscuri, neri, dall’aspetto animalesco e mostruoso. Da un lato vivono i “maledetti”, il cui solo tocco può contagiare gli altri, dall’altro il mondo ancora intatto e sano protetto da mura e da un corpo militare il cui compito è quello di allontanare i contagiati e di evitare che le due parti vengano a contatto fra di loro.

Dall’altra parte del muro, fra la foreste, vive Shiva, un’innocente bambina non contagiata, ma accudita da un uomo infetto chiamato semplicemente “Maestro”. Non si conosce la storia della ragazzina, né quella del misterioso uomo, che protegge Shiva dalle avversità e da un mondo che potrebbe considerarla un pericolo solo perché residente al di là del muro.
Il rapporto fra i due è colmo di amore paterno, tuttavia non ci può essere contatto fisico, pena il contagio, il che rende problematica la loro interazione. È chiaro, dunque, che l’apparenza mostruosa degli infetti non si rifletta nella loro anima.

f556c93f478a111bb379bd1b72fc82b2. SX1280 QL80 TTD

Il giapponese Nagabe arriva per la prima volta in Italia con Girl from the Other Side, opera pubblicata in patria dalla Mag Garden a partire dal 2015 sulle riviste Monthly Comic Blade e Monthly Comic Garden e di cui finora sono usciti 7 tankōbon. Sottotitolo del fumetto è Siúil, a Rún (che sta per Go, my love) ed è il nome di una canzone tradizionale irlandese. Il riferimento a questo canto, tradizionalmente associato alle parole di una donna per il suo amante che ha intrapreso una carriera militare, resta finora alquanto oscuro e forse utilizzato per la sua atmosfera malinconica, simile a quella di una ninna nanna, e può forse essere giustificata dalla sua presenza in romanzi quali Il signore di Ballantrae di Robert Louis Stevenson e l’Ulisse di James Joyce, in particolare nel primo libro in cui fa da eco alle tematiche di esilio. Più probabile, comunque, che il rimando sia dovuto semplicemente all’atmosfera tipicamente gotica e di richiamo nord-europeo evocata sia del racconto che del disegno messo in scena dal suo autore.

1d92e4cf5599f301fc965e2a146a3c53. SX1280 QL80 TTD

Nagabe ci regala una fiaba delicata dai contorni dark e onirici. Vediamo i due protagonisti muoversi nella quotidianità di una vita monotona, ma all’apparenza felice, in cui l’unica preoccupazione è il nascondersi dagli altri. Il contatto con “l’altro mondo” è, tuttavia, inevitabile e si manifesterà fin da subito.

L’atmosfera del manga è suggestiva, vengono coniugate tenerezza e ferocia, grazie anche alle matita sottile del mangaka che pone l’accento sui personaggi, spesso lasciandoli al centro della scena  vuota, ma che diventa minuziosa quando c’è da rappresentare sfondi e dettagli. Il bilanciamento fra bianco e nero è ottimamente utilizzato nella rappresentazione scenica di un mondo in cui ben si amalgamo figure umane realistiche e quelle animalesche delle persone maledette.

57b6727fd564caad6719850f53e81ee5. SX1280 QL80 TTD

Il colpo di scena finale riscatta il primo volume di Girl from the Other Side da quello che è il suo principale neo: un incedere troppo lento e che rende difficile, al momento, sbilanciarsi più di tanto sulla bontà dell’opera: l’atmosfera e i personaggi intrigano, ma bisogna attendere ulteriori sviluppi per saggiarne le reali potenzialità.

L’edizione italiana curata da J-Pop è di ottima fattura e presenta un'elegante sovra-copertina. Il formato è quello tradizionale dei manga 12,4x18 ed è dunque coerente con la sua proposta, tuttavia qualche centimetro in più avrebbe permesso di godere al meglio delle tavole di Nagabe.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.