Menu

 

 

 

np6-6-28

Jamie Foxx sarà il protagonista di Spawn diretto da Todd McFarlane

  • Pubblicato in Screen

Deadline riporta in esclusiva la news che l'attore premio Oscar Jamie Foxx sarà il protagonista del film Spawn diretto da Todd McFarlane al suo debutto alla regia.

Foxx interpreterà il personaggio di Al Simmons, un membro della black ops della CIA ucciso dalla stessa agenzia. Andato all'inferno, accetta di tornare sulla terra come guerriero Hellspawn in cambio di poter rivedere sua moglie, ma il suo corpo è ora trasformato in una creatura demoniaca che si trova a combattere battaglie con le forze dell'inferno e quelle del paradiso. Come se non bastasse, durante la sua assenza, sua moglie ha sposato il suo miglior amico.

Il film avrà un budget molto basso, si parla di 10-12 milioni di dollari. McFarlane ha dichiarato che non dobbiamo aspettarci di vedere un classico cinecomic in costume stie Captain America. Bisogna guardare a John Carpenter o a Hitchcock. Il protagonista agirà molto nell'ombra. Inoltre, non sarà un'origin-story, anche perché l'autore ha in mente una trilogia.
Al tempo stesso, McFarlane dichiara che i suoi fan potrebbero diventare i suoi più feroci critici. Il suo approccio sarà simile a quello del film Allucinazione perversa.

Riguardo Foxx, il fumettista ha dichiarato che era nella sua mente quando ha scritto la sceneggiatura. L'attore già 5 anni fa aveva un'idea sul personaggio e ne parlò con lui e dunque per McFarlane non c'erano altre alternative. Lo stesso Foxx ha commentato con entusiasmo la notizia dichiarandosi grande fan di Spawn e di McFarlane.
Entusiasmo anche per Jason Blum, capo della Blumhouse Productions a cui si deve la realizzazione della pellicola.

Di seguito l'annuncio di McFarlane su Facebook.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.