Menu

 

 

 

 

Benjamin Bratt si unisce al cast di DMZ

  • Pubblicato in Screen

Benjamin Bratt (Traffic) si è unito al cast del pilot di DMZ diretto da Ava Duvernay per HBO Max. Deadline riporta che l'attore interprerterà Parco Delgado, il leader di una delle bande che ha conquistato il territorio nella zona demilitarizzata devastata dalla guerra che comprende gran parte della città di New York e che dà il nome allo show.

Bratt di unisce a Rosario Dawson che interpreterà il ruolo della protagonista Alma Ortego, una dottoressa in cerca del proprio figlio disperso.

Ava DuVernay, già al lavoro alla regia del film DC Comics New Gods, girerà il pilot della serie Vertigo DMZ per HBO Max. Le riprese dovrebbero svolgersi nei primi mesi del 2020. Roberto Patino (Sons of Anarchy, Westworld) sarà showrunner e produttore esecutivo della serie descritta come un dramma futuristico ambientato in una guerra civile americana.

Il pilot di DMZ è prodotto dalla Array Filmworks di DuVernay, in associazione con la Warner Bros. Television.

La serie a fumetti consta di 72 albi ed è uscita originariamente fra il 2006 e il 2012. DMZ, di Brian Wood e Riccardo Burchielli, è ambientata in un futuro prossimo, in una Manhattan al centro di scontri tra milizie anti-governative ed esercito.

Leggi tutto...

Rosario Dawson sarà la protagonista di DMZ per HBO Max

  • Pubblicato in Screen

Come vi avevamo riportato, HBO Max sta realizzando una serie tv tratta dal fumetto DMZ di Brian Wood e Riccardo Burchielli della Vertigo. Deadline, ora, riporta che Rosario Dawson è stato scelta per interpretare Alma Ortego, ovvero la protagonista nel pilot della serie.

Mentre il fumetto era incentrato su un giornalista di nome Matty, secondo quanto riferito dal sito, la serie tv sarà incentrata su Ortego, una "impetuosa dottoressa che intraprende un tormentoso viaggio per salvare vite mentre cerca disperatamente il suo figlio disperso".

Ava DuVernay, già al lavoro alla regia del film DC Comics New Gods, girerà il pilot della serie Vertigo DMZ per HBO Max. Le riprese dovrebbero svolgersi nei primi mesi del 2020. Roberto Patino (Sons of Anarchy, Westworld) sarà showrunner e produttore esecutivo della serie descritta come un dramma futuristico ambientato in una guerra civile americana.

Il pilot di DMZ è prodotto dalla Array Filmworks di DuVernay, in associazione con la Warner Bros. Television.

La serie a fumetti consta di 72 albi ed è uscita originariamente fra il 2006 e il 2012. DMZ, di Brian Wood e Riccardo Burchielli, è ambientata in un futuro prossimo, in una Manhattan al centro di scontri tra milizie anti-governative ed esercito.

Leggi tutto...

DMZ: in arrivo la serie tv diretta da Ava DuVernay

  • Pubblicato in Screen

Ava DuVernay, già al lavoro alla regia del film DC Comics New Gods, girerà il pilot della serie Vertigo DMZ per HBO Max.

A riportare la news è il sito Variety secondo cui le riprese si svolgeranno nei primi mesi del 2020. Roberto Patino (Sons of Anarchy, Westworld) sarà showrunner e produttore esecutivo della serie descritta come un dramma futuristico ambientato in una guerra civile americana.

Il coinvolgimento di DuVernay nel progetto non è una sorpresa dato il suo accordo pluriennale con WBTV, firmato a novembre 2018. La sua più recente avventura televisiva, la serie limitata Netflix When They See Us, ha portato a casa due Emmy.

Il pilot di DMZ è prodotto dalla Array Filmworks di DuVernay, in associazione con la Warner Bros. Television.

La serie a fumetti consta di 72 albi ed è uscita originariamente fra il 2006 e il 2012. DMZ, di Brian Wood e Riccardo Burchielli, è ambientata in un futuro prossimo, in una Manhattan al centro di scontri tra milizie anti-governative ed esercito. La vicenda ha per protagonista Matty Roth, un aspirante fotoreporter che, con la guida di un esperto giornalista di guerra, si trova calato in una realtà terribile, di cui aveva avuto solo una percezione televisiva. Il nodo cruciale della storia sarà: Matty tenterà di salvare la pelle, fuggendo dal caos di Manhattan (o, come è conosciuta in questo mondo, DMZ)? O si giocherà tutte le sue carte, mettendo a rischio la propria vita pur di realizzare il serzio che tutti i giornalisti sognano di fare nella propria carriera?

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.