Menu

 

 

 

 

Geoff Johns: "speranza e ottimismo" per il futuro della DC al cinema

  • Pubblicato in Screen

Due giorni fa vi abbiamo dato la notizia che la Warner Bros ha affidato a Geoff Johns e a Jon Berg, vice presidente esecutivo della Warner, la divisione DC Films, che supervisionerà i futuri film a marchio DC.
Johns, già scrittore e DC Chief Creative Officer, nonché uno dei fautori dell'espansione della DC nel settore dei videogame, di film e televisione, si appresta pertanto ad assumere ancora maggiore peso e influenza nei destini della DC Comics.

Come riporta il sito Vulture.com, durante una conferenza indetta per presentare lo one-shot DC Universe: Rebirth, Johns ha sfiorato l'argomento DC Films e ha pronunciato più volte la frase "speranza e ottimismo" per il futuro della DC al cinema.

L'autore canadese ha inoltre ribadito e sottolineato il suo profondo attaccamento all'universo DC, alla sua dimensione mitica e a come la DC abbia bisogno di sentire l'attaccamento profondo e l'amore della gente nei confronti del proprio universo narrativo.

E riguardo a Superman e al modo in cui il personaggio sia stato frainteso da qualcuno dice "Io penso che la gente commetta uno sbaglio quando dice 'Non ci si può relazionare a Superman perché è troppo potente.' Io dico 'Mi stai prendendo in giro? E' un ragazzo di campagna del Kansas che va in città e vuole semplicemente fare del suo meglio con i mezzi che ha a disposizione'. Questo è il personaggio più riconoscibile del mondo".

Johns aveva cominciato proprio con il cinema come assistente del regista di Superman Richard Donner alla fine degli anni '90. Quindi è passato alla scrittura dei fumetti diventando, nel corso degli anni 2000, autore estremamente prolifico e sempre più importante in seno alla DC.
Nel 2011 ha svolto un ruolo centrale nel New-52, scrivendo su diversi titoli (Justice League, Aquaman, Lanterna Verde).
Nel frattempo, nel 2010, era stato nominato Direttore Creativo di DC Entertainment, divenendo così il responsabile dell'espansione DC verso gli altri media: ha scritto per la serie CW Arrow; ha collaborato al lancio dello spin-off The Flash, per il quale ha lavorato come scrittore, sviluppatore e produttore esecutivo. Ha collaborato con gli sviluppatori dei videogiochi e ha contribuito a delineare i contorni del nascente universo cinematografico DC. Infine è stata annunciata la collaborazione con Ben Affleck per la scrittura del prossimo film di Batman.

Il riordino creativo della DC Films ha portato anche alla nomina di Ben Affleck come produttore di Justice League e al licenziamento del poco esperto Seth Grahame-Smith come regista di Flash.
Nel frattempo sono state girate nuove riprese di Suicide Squad, la prossima pellicola DC Films, nelle sale dal 5 agosto.

Leggi tutto...

DC Films: la Warner si riorganizza dopo i risultati di Batman V Superman

  • Pubblicato in Screen

Dopo i non esaltanti risultati di Batman V Superman: Dawn of Justice e la fredda accoglienza della critica, la Warner ha deciso di operare una riorganizzazione nella gestione delle sua pellicole DC. Gli studio hanno affidato, come rivela THR, a Jon Berg e a Geoff Johns una nuova divisione chiamata DC Films che ne affiancherà altre, dirette da specifici dirigenti, dedicate ad altri franchise come i film Lego o quelli di Harry Potter.

Berg ha già lavorato su BvS, Suicide Squad, Wonder Woman e sul prossimo Justice League. Johns, che ha un ruolo chiave nella DC, oltre ad essere scrittore di punta, ha già lavorato con Greg Berlanti sugli show televisivi (Arrow, The Flash) e non abbandonerà i fumetti. Con loro due, la Warner Bros. sta cercando di unificare i diversi elementi dei film DC con un produttore esecutivo di esperienza e un veterano dei fumetti che insieme, si spera, possano emulare il modo in cui Marvel Studios ha prodotto i suoi film sotto la supervisione del presidente Kevin Feige. Il ruolo dei due, comunque, sarà diverso da quello di Feige, riferiranno infatti ai loro superiori all'interno della Warner e saranno una guida per costruire il nuovo DCEU. Non si cercherà di copiare i film Marvel, le fonti dicono che la Warner lascerà i registi liberi di realizzare creativamente i loro film e che quest'ultimi avranno il controllo sugli elementi chiave delle pellicole.

I semi gettati da Zack Snyder per l'universo cinematografico DC fino al 2020 non hanno convinto il pubblico per alcuni passi falsi e per il tono della pellicola. BvS è costato almeno 300 milioni di dollari incassandone, dal 25 marzo ad oggi, meno di 870 milioni in tutto il mondo. La Warner, seppur ha dichiarato che il film è stato redditizio, di certo non ha ottenuto il risultato che sperava, specie se consideriamo che Captain America: Civil War, dopo 2 settimane dall'uscita, è già vicino al miliardo di dollari. Così si punta su un cambio di rotta.

Questo riordino non è il primo cambiamento effettuato dalla casa di produzione. Ad esempio, Ben Affleck è recentemente diventato il produttore esecutivo di Justice League, aumentando il suo coinvolgimento creativo. Così come la Warner ha rimosso il regista Seth Grahame-Smith dal suo incarico sul film di Flash, cercandone uno più esperto e non alla sua prima direzione. Infine, gli studio hanno girato nuove scene per il film Suicide Squad in uscito ad agosto.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.