Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Arrow, Emily Bett Rickards non sarà presente nella stagione conclusiva

  • Pubblicato in Screen

Sono tempi duri per i fan degli Olicity.

Emily Bett Rickards, che interpreta Felicity Smoak fin dalla prima stagione del drama CW su Green Arrow, ha annunciato con uno scioccante post su Instagram il suo addio alla serie. Nella lunga caption della foto si legge, fra le altre cose: “io e Felicity siamo un duo molto stretto, ma dopo essere state insieme dalla prima fino alla settimana adesso vi diremo addio”.



La sua co-star Stephen Amell ha condiviso sul suo profilo una foto della primissima scena in cui l’attrice è comparsa e ha risposto brevemente al post della Rickards, scrivendo: “ho bisogno di tempo fino a lunedì. Per ora, ti voglio bene”. Anche Colton Haynes è intervenuto con le seguenti affettuose parole: “ci mancherai, amore mio. Sono così contento che questo viaggio ci abbia portati vicini”.


I produttori esecutivi Greg Berlanti e Beth Schwartz si sono detti “devastati” dal dover dire addio ad Emily e Felicity, ma al contempo hanno manifestato il loro pieno supporto alla decisione dell’attrice. Medesimo supporto ed affetto si legge nelle parole di Marc Guggenheim, che ha pubblicato sui suoi profili social una dichiarazione sotto forma di filastrocca in cui ricorda l’audizione che fece ottenere alla Rickards il ruolo e la sua crescita nei panni dell’esperta IT Smoak.

Come precedentemente annunciato, Arrow si concluderà con l’ottava stagione, che consterà di otto episodi, il che implica che la serie giungerà a termine poco dopo il canonico crossover con gli altri show dell’universo DC, previsto per l’autunno 2019 ed intitolato “Crisis on Infinite Earths”.

L’addio al personaggio di Felicity solleva una grossa domanda: si nasconderà incinta nella rurale Bloomfield, come visto nei flash forward sullacittà natale di Mia, mentre Oliver resterà indietro per portare a termine le sue faccende da vigilante?

(Via TV Line)

Leggi tutto...

Oliver Queen morirà alla fine di Arrow?

  • Pubblicato in Screen

CW ha recentemente annunciato che l’ottava stagione di Arrow sarà l’ultima.
La serie sull’arciere supereroe che ha dato il via al filone DC sul canale si concluderà con un numero inferiore di episodi rispetto al solito, dieci, e non sarebbe la prima volta che il gran finale preveda la morte del protagonista (si pensi a Breaking Bad e a Lost).

Il principale indizio a deporre a favore di questa tesi è il seguente: verso la fine del crossover “Elseworlds”, andato in onda lo scorso dicembre, Superman ha scoperto che un giorno Supergirl e Flash si sacrificheranno per salvare il pianeta. Volendo evitare la morte dei due suoi amici di buon cuore, Oliver si era incontrato faccia a faccia con Monitor per stringere un patto segreto ed evitare che questo scenario si realizzasse.
Le parole di Monitor, “l’universo è una macchina complessa e l’equilibrio dev’essere mantenuto. Un cambiamento ne richiede un altro. Come proponi che io mantenga tale equilibrio?”, potrebbero indicare che sia proprio il giovane Queen a sacrificarsi al posto di Barry e Kara.

Sebbene i dettagli non siano chiari, i presupposti per ipotizzare che Green Arrow ci sono tutti. Inoltre, in uno dei suoi molteplici monologhi, Monitor aveva rivelato di aver scatenato eventi che avrebbero provocato una “crisi” ventura – molto probabilmente quella cui fa riferimento il titolo del crossover di quest’anno, “Crisis on Infinite Earths”, previsto per l’autunno 2019. Si tratta di una delle maggiori storyline dell’universo DC, in cui viene scatenato l’Anti-Monitor nel multiverso, il quale comincia a distruggere diverse Terre.
Se nei fumetti erano effettivamente Flash e Supergirl a sacrificarsi per fermare questi catastrofici eventi, è probabile che i loro equivalenti televisivi sopravvivano, considerati i rinnovi degli show a loro dedicati e la tendenza a effettuare dei cambiamenti rispetto al materiale fonte. Inoltre, così si spiegherebbe la sua assenza nei recenti flash-forward in Arrow ed il commento di Mia sul conoscere appena suo padre.
Dati alla mano, la morte di Oliver Queen sembra allora lo scenario più probabile.

(Via TVLine)

Leggi tutto...

Stephen Amell annuncia la fine di Arrow

  • Pubblicato in Screen

Con un annuncio a sorpresa, Stephen Amell ha annunciato su Twitter che la prossima stagione di Arrow, ovvero l'ottava, sarà l'ultima della serie.

Il serial, nato nel 2012, ha dato via a tutta una serie di show su The CW, fra cui The Flash, Supergirl e Legends of Tomorrow. L'annuncio è stato accompagnato da una dichiarazione ufficiale (via IGN) dei produttori della serie Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Beth Schwartz: "Questa è stata una decisione difficile da prendere, ma come ogni decisione difficile presa negli ultimi sette anni, è stata fatta salvaguardando gli interessi di Arrow. Siamo rincuorati dal fatto che Arrow abbia dato vita a un intero universo di spettacoli che continuerà per molti anni a venire. Siamo entusiasti di realizzare una conclusione che onori lo show, i suoi personaggi e il suo retaggio e siamo grati a tutti gli autori, produttori, attori e, cosa più importante, all'equipaggio crew che ha sostenuto noi e lo show per oltre sette anni.”

L'ottava e ultima stagione di Arrow sarà composta da 10 episodi e arriverà il prossimo autunno. Amell ha poi postato un video su Facebook in cui spiega che la decisione di lasciare lo show è avvenuta dopo la fine della sesta stagione.

Oltre ad Amell, anche gli altri membri del cast hanno commentato la fine di Arrow sui social, come potete vedere dai seguenti messaggi.

Leggi tutto...

Arrow e Supergirl tornano su CW: i promo delle midseason première

  • Pubblicato in Screen

Il filone di show DC in onda su CW sta per tornare in tutto il suo splendore dopo la canonica pausa natalizia.

Mentre The Flash ha già fatto ritorno il 15 gennaio con l’episodio “The Flash and The Furious”, Arrow e Supergirl torneranno rispettivamente lunedì 21 e domenica 20. Nella midseason première intitolata “My NameIs Emiko Queen”, Oliver è deciso a tornare a lavoro come “consulente” per la SCPD e a focalizzarsi sul suo matrimonio con Felicity. Ma, quando Dinah gli chiede di rintracciare il nuovo Green Arrow – cioè la sua sorellastra Emikoh (Sea Shimooka), le cose prendono una piega inaspettata. Altrove, Diggle e Lyla devono rispondere all’ARGUS circa i nuovi accordi presi con Diaz.

Il promo dell’episodio in questione mostra Oliver accanto alla procuratrice distrettuale Laurel Lance, intento a capire come il suo attuale lavoro sarà diverso dal combattere i cattivi nei panni del vigilante. Inoltre, possiamo anche dare un primo sguardo a China White, uno dei numerosi cattivi che compariranno a partire dal 28 gennaio.

Altrettanto esplosivo è il promo della midseason première di Supergirl, “Suspicious Minds”. Difatti, non solo Colonel Haley appare deciso a scoprire l’identità della protagonista, missione portata a termine con successo da molti altri, ma Nia appare anche sul punto di abbracciare la sua natura da eroina: in quello che sembra a tutti gli effetti un appuntamento fra lei e Brainy, quest’ultimo la invita a diventare una sua “super amica” e sembra anche che la giovane stia aprendo una scatola dalla quale si intravede la sua tuta da Dreamer.

Che sia il segno di un’espansione sempre più marcata dell’universo supereroistico CW? Staremo a vedere.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.