Menu

 

 

 

 

Sasha Calle sarà la nuova Supergirl nel DCEU

  • Pubblicato in Screen

Deadline riporta che Sasha Calle sarà la nuova Supergirl nel DCEU e che farà il suo debutto nel film The Flash. L'attrice colombiana nata a Boston sarà la prima Supergirl latina in assoluto ed è stata scelta tra più di 425 attrici che hanno fatto un'audizione.

Il regista di The Flash Andy Muschietti, abile nello scovare giovani talenti come dimostra il primo film di It, ha guardato tutte le audizioni e, insieme al capo della DC Films Walter Hamada e ai produttori, è rimasto sbalordito dalla durezza e della vulnerabilità dell'attrice.

“Ho visto più di quattrocento audizioni. Il pool di talenti è stato davvero sorprendente ed è stato molto difficile prendere una decisione, ma alla fine abbiamo trovato un'attrice destinata a interpretare questo ruolo ", ha dichiarato Muschietti, che ha anche postato un video si Instagram in cui annuncia la notizia all'attrice.


L'attrice ha anche fatto una lettura con la star di The Flash Ezra Miller. Tutte le audizioni, le letture e gli incontri, specialmente durante il periodo dell'emergenza sanitaria, sono stati fatti su Zoom.

La Calle è nota per ruolo di Lola Rosales nella soap Febbre d'amore (The Young and the Restless). È stata nominata lo scorso anno nella categoria "Outstanding Young Performer in a Drama series" ai Daytime Emmy.

Il personaggio di Supergirl è stata interpretata per la prima volta da Helen Slater nel film della Warner Bros. del 1984 e successivamente da Melissa Benoist nella serie TV CW per 126 episodi.

The Flash arriverà al cinema il 4 novembre 2022.

Leggi tutto...

Anche il Batman di Ben Affleck sarà nel film The Flash

  • Pubblicato in Screen

Vi avevamo riportato qualche mese fa che Michael Keaton era in trattative per unirsi al film The Flash nel ruolo di Batman, in continuità con i film di Tim Burton da lui interpretati. Ebbene, apprendiamo ora da Vanity Fair che anche il Batman di Ben Affleck sarà presente nel film.

"È una parte fondamentale dell'impatto emotivo del film. L'interazione e la relazione tra Barry e il Wayne di Affleck porteranno a un livello emotivo mai visto prima", ha dichiarato il regista della pellicola Andy Muschietti. "È il film di Barry, è la storia di Barry, ma i loro personaggi sono più simili di quanto pensiamo. Entrambi hanno perso la madre a causa di un omicidio, e questo è uno degli aspetti emotivi del film. È qui che entra in gioco il Batman di Affleck".

Affleck ha ricevuto la sceneggiatura alla fine della scorsa settimana e questa settimana ha accettato di partecipare al progetto.

C'è un altro motivo per cui The Flash aveva bisogno del personaggio che tutti chiamano "Batfleck". Nell'universo cinematografico della DC, il Bruce Wayne di Affleck è quello che il Flash di Ezra Miller considererebbe "il Batman originale", quello con cui ha già combattuto nei precedenti film di Zack Snyder. Secondo Muschietti non avrebbe funzionato altrettanto bene se il personaggio si fosse interfacciato con altri Batman senza avere Affleck come punto di partenza.

Il film The Flash sarà molto importante per la Warner che, a differenza della Marvel, punta molto su universi diversificati e versioni diverse dei propri personaggi. Il concetto di multiverso ha funzionato, infatti, anche per le serie tv. Secondo il regista Muschietti il film "È inclusivo perché dichiara che tutto ciò che hai visto esiste, e tutto ciò che vedrai esisterà, nello stesso multiverso unificato." Oltre ad Affleck e a Keaton, dovremo aspettarci, dunque, ulteriori personaggi del passato cinematografico o televisivo della DC.

The Flash è basato sull'evento Flashpoint della DC che riscrisse la storia quando Barry Allen tentò di cambiare il passato. Il film è previsto per il 2 giugno 2022.

Leggi tutto...

Nuovo regista per The Flash

  • Pubblicato in Screen

Ennesimo cambio alla regia di The Flash.

Il regista Andy Muschietti (IT) e la sceneggiatrice Christina Hodson sono in trattative per il film Warner Bros., secondo The Hollywood Reporter.
In precedenza Muschietti era in trattative per il film Justice League Dark, e dovrebbe dirigere il live-action de L'Attacco dei Giganti sempre per la Warner.

Il duo di sceneggiatori/registi John Francis Daley e Jonathan Goldstein sono usciti dal progetto, mentre Ezra Miller mantiene il ruolo principale nonostante non sia andata in porto l'idea di una sua sceneggiatura scritta insieme a Grant Morrison.

The Flash, finora, ha avuto una vita travagliata con i registi David Goyer, Shawn Levy, David Dobkin, Seth Grahame-Smith, Greg Berlanti e Rick Famuyiwa tutti precedentemente collegati al progetto prima di Daley/Goldstein e ora di Muschietti .

L'idea della Warner Bros. è quella di avviare la pre-produzione della pellicola nel gennaio 2020.

(Via Newsarama)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.