Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Gianfranco Autilia

Gianfranco Autilia

URL del sito web:

Walter Simonson, Sal Buscema e altri autori tornano su Thor per un albo celebrativo

Mentre Jason Aaron è alle prese con l’atto finale della sua memorabile run di Thor durata per ben sette anni, la Marvel Comics ha preannunciato per questo dicembre negli Stati Uniti il lancio di un one-shot celebrativo tutto dedicato al mondo del Dio Del Tuono, Thor: The Worthy #1, che vedrà il ritorno in scena di leggendari fumettisti che nel corso degli anni tanto hanno dato alle mitiche avventure del suddetto personaggio, su tutti il fumettista Walter Simonson, che dal 1983 fino al 1987 ha consegnato ai lettori alcune tra le migliori produzioni del figlio di Odino a essere mai state pubblicate, ideando fondamentali creazioni quali Beta Ray Bill e Malekith.

Nel dettaglio, Thor: The Worthy #1 avrà una trama principale di Thor e Beta Ray Bill scritta dal già citato Simonson per i disegni di Mike Hawthorne e Sal Buscema, ma anche un racconto di Thunderstrike realizzato dai suoi stessi creatori, ovvero dallo sceneggiatore ed ex direttore editoriale della Casa delle Idee Tom DeFalco e dall’artista Ron Frenz, un iconico duo artistico che diede il via alla sua epica gestione sul Tonante nel 1987. Dopodiché, in coda all’albo, sarà proposta anche un’ultima storia d’appendice con protagonista Lady Sif, le cui gesta finiranno nuovamente nelle mani di Kathryn Immonen, che ha già lavorato sulla temeraria guerriera di Asgard con il suo ciclo di storie di Journey Into Mystery datato 2013. A seguire vi riportiamo la sinossi ufficiale del fumetto in questione e la sua copertina illustrata da Kim Jacinto.

“I leggendari autori di Thor si riuniscono per una fragorosa celebrazione! La run di Walter Simonson su Thor viene ampiamente considerata non solo come una delle migliori storie del personaggio di tutti i tempi, ma anche come uno dei migliori fumetti in assoluto, punto e basta. Ora la leggenda compie il suo ritorno per un racconto speciale riguardante Thor e Beta Ray Bill – con dei disegni realizzati da Mike Hawthorne e dall’amato veterano Sal Buscema! E a questo trio si unisce anche un altro indimenticabile team creativo di Thor: Tom DeFalco e Ron Frenz, i quali ci racconteranno una nuovissima avventura imperniata su Thunderstrike! E per concludere, nessuna storia di Thor sarebbe completa senza la sua compagna più fidata: la berserker e straordinaria guerriera Lady Sif! Kathryn Immonen ha scritto una delle pietre miliari di Sif durante la sua run su Journey Into Mystery – e ora è tornata per un altro viaggio nuovo di zecca!”

thorworthy2019001 cvr

Marvel svela tutti gli albi di Annihilation: Scourge, la saga cosmica di Matthew Rosenberg

La Marvel Comics ha recentemente diffuso nuovi dettagli concernenti Annihilation: Scourge, un nuovo evento cosmico orchestrato dallo sceneggiatore Matthew Rosenberg che prenderà il via a fine anno negli Stati Uniti, proponendo ai lettori due capitoli Alpha e Omega, che fungeranno rispettivamente come inizio e chiusura della saga, e quattro one-shot da quaranta pagine che saranno curati da differenti autori, incentrandosi su Beta Ray Bill, i Fantastici Quattro, Nova e Silver Surfer.

Annihilation – Scourge: Alpha #1 vedrà all’opera il team creativo composto da Matthew Rosenberg e dal disegnatore Juanan Ramirez e, come già specificato poc’anzi, porrà le basi per la suddetta storyline, che verrà pubblicata oltreoceano nella sua interezza in un solo mese, ovvero dicembre. A seguire vi riportiamo tutti i dettagli, le copertine e le sinossi ufficiali dei quattro one-shot sopraccitati.

Annihilation – Scourge: Beta Ray Bill #1, scritto da Michael Moreci e disegnato da Alberto Alburquerque con cover di Josemaria Casanovas e variant di Patch Zircher: “Il Flagello è giunto! Mentre la popolazione locale viene infettata, riuscirà Beta Ray Bill a contrastare l’orda e a salvare gli innocenti – oppure questi ultimi sono già perduti? Sopraffatto, Bill stesso cadrà vittima dell’onda Annihilation?!”

Annihilation – Scourge: Fantastic Four #1, scritto da Christos Gage e disegnato da Diego Olortegui con cover di Josemaria Casanovas e variant di Phil Noto: “Avvertiti di una potenziale lacerazione nella dimensione, i Fantastici Quattro vanno a investigare – ma quello che scoprono è molto peggio di quello per cui si erano preparati! I Fantastici Quattro saranno in grado di trattenere il Flagello oppure la Zona Negativa riuscirà finalmente a distruggere questa famiglia? Sopraffatti, i Fantastici Quattro stanno per apprendere che nessuno torna mai a casa dalla guerra.”

Annihilation – Scourge: Nova #1, scritto da Matthew Rosenberg e disegnato da Ibraim Roberson con cover di Josemaria Casanovas e variant di Eduard Petrovich: “L’universo è in pericolo! Senza spazio per vecchi rancori, Nova è costretto a unire le forze con uno dei suoi più nefasti avversari – Annihilus! Ma Richard Rider potrà fidarsi del sovrano della Zona Negativa al punto da lottare assieme a lui – oppure tutto ciò si trasformerà in una guerra su due fronti?”

Annihilation – Scourge: Silver Surfer #1, scritto da Dan Abnett e disegnato da Paul Davidson con cover di Josemaria Casanovas e variant di Ozgur Yildirim: “Il Flagello si sta avvicinando, scatenando il caos per tutta la galassia. Silver Surfer è ritornato appena in tempo per testimoniare alle atrocità del Flagello – ma il suo nuovo status quo lo lascerà incapace di intervenire! Il Surfer sarà capace di trovare un modo per salvare gli innocenti in fuga attorno a lui – oppure sarà costretto ad arrendersi e a segnare l’inizio di una nuova era di morte?”

Intervistato dal portale Newsarama, lo stesso Rosenberg ha svelato: “Le originali Annihilation e Annihilation Conquest sono alcuni dei miei fumetti Marvel preferiti di tutti i tempi perché sono molto grandi in termini di portata, eppure così ricchi di personaggi grandiosi e di vero dramma. È proprio quello che faremo qui. C’è un’enorme posta in gioco, azioni brutali, minacce capaci di distruggere l’universo e alcuni dei migliori eroi (e quelli non propriamente eroi) che l’Universo Marvel abbia da offrire lanciati a capofitto. Stiamo certamente omaggiando i fumetti originali di Annihilation, ma penso che i fan di queste saghe saranno scioccati nell’apprendere dove si dirigerà il nostro progetto. Annihilus ricoprirà un ruolo piuttosto grande. L’evento prende il nome da lui, del resto. Ma lui qui non è l’antagonista. Non posso svelare troppo, ma diciamo soltanto che vedremo Annihilus sotto una luce davvero differente. Questa nuova minaccia lo ha spaventato e lo ha spinto a lottare per la sua stessa vita. E quando questa nuova minaccia si rivela a tutti… Beh, avrà bisogno dell’aiuto di qualcuno se spera di fermarla. Ci saranno sicuramente anche alcuni personaggi e posti che le persone saranno sorprese di vedere. Penso che ogni volta che Blastaar appaia sulla copertina di un fumetto, sapete che starete per ricevere delle ottime storie cosmiche, ma in alcuni punti stiamo andando un po' più in profondità. La storia non dipende dal sapere chi siano Cosmo, Stygorr o l’Uraniano. Potrete acquistarla senza avere mai letto un fumetto spaziale della Casa delle Idee prima d’ora. Ma stiamo cercando di regalare ai grandi fan delle storie cosmiche un sacco di motivi per cui sorridere. Sto selezionando alcuni dei migliori scrittori e artisti nell’industria dei comics per fargli raccontare le loro storie. È surreale, ma anche un grosso onore. La mia speranza è che le persone ameranno talmente tanto il capitolo Alpha che Juanan Ramirez e io stiamo realizzando che li farà venire il giusto entusiasmo da fargli leggere anche le serie di tutti gli altri autori. Quindi c’è un sacco di pressione.”

Marvel annuncia la miniserie Conan: Serpent War

Questo dicembre, Marvel Comics lancerà in America una nuova pubblicazione di Conan il Barbaro che vedrà la presenza di altri storici personaggi letterari concepiti dallo scrittore statunitense Robert E. Howard: stiamo parlando di Conan: Serpent War, una miniserie in quattro parti scritta da Jim Zub per i disegni di artisti quali Scot Eaton, Stephen Segovia e altri ancora.

Conan: Serpent War pare dunque essere il progetto da bucket list a cui si è riferito in precedenza lo stesso Zub lo stesso Zub, il quale è infatti strettamente legato al personaggio di Conan, che recentemente ha avuto modo di scrivere sia nella maxi-saga Avengers: Senza Ritorno (assieme a Mark Waid e Al Ewing) che nei numeri dell’attuale rilancio di Savage Sword of Conan che vanno dal sette al nove. La trama generale del crossover “Serpent War” si ambienterà in differenti epoche dell’Universo Marvel e verterà sul già citato Cimmero dell’Era Hyboriana, su Solomon Kane e Black Agnes (ideati entrambi da Howard) e, a gran sorpresa, sul Moon Knight della Casa delle Idee.

Intervistato al riguardo dal portale Comic Book, Zub ha dichiarato: “Serpent War è un’avvincente epopea inter-dimensionale che riunisce assieme i leggendari personaggi nati dalla mente di Robert E. Howard con un pizzico di caos in stile Marvel aggiunto per equilibrare il tutto. La storia che ho raccontato in Savage Sword of Conan era un semplice racconto di spada e stregoneria. Questa qui è più grande, ambiziosa e avventurosa ed è stata costruita su un palcoscenico più grande. Spero che Serpent War riesca a catturare i fan di lunga data di Conan e a far salire a bordo anche i lettori novizi per vedere che cos’è tutta questa eccitazione. Come molti altri fumetti supereroistici che scrivo, Serpent War ha dei legami profondi con le storie pregresse della Marvel e procede tenendo bene a mente la continuity, ma possiede comunque i giusti elementi di cui necessitano i nuovi lettori per salire a bordo. Alla fine di Serpent War, Moon Knight e altri personaggi vengono alterati in alcuni modi cruciali, e ciò avrà certamente delle ripercussioni lungo la strada. A parte questo, non vorrei sbilanciarmi troppo in merito.”

I primi due capitoli di Conan: Serpent War saranno distribuiti oltreoceano nel mese di dicembre. Quanto segue è la loro sinossi ufficiale, mentre in calce alla notizia vi mostriamo le copertine dei due succitati albi realizzate da Carlos Pacheco, Neal Adams e Luke Ross.

“I Guerrieri del Tempo sfidano gli Antichi Dei! James Allison morirà presto. Ma questa non sarà la sua prima morte. Ha vissuto parecchie vite in altrettanti posti – vite che riesce a ricordare nei minimi dettagli. Ma quando un Antico Deo chiamato Wyrm raggiunge James attraverso il tempo, una ricerca che percorre i secoli ha inizio! Il dio serpente Set progetta di inaugurare un’eternità fatta di oscurità, e soltanto i guerrieri selezionati nel tempo e nello spazio hanno la speranza di fermarlo: Conan il Barbaro, Solomon Kane, Dark Agnes e l’uomo conosciuto come Moon Knight! In un evento a fumetti senza precedenti, i personaggi di Robert E. Howard uniscono le forze a quelle di Moon Knight della Marvel per una nuovissima saga costruita sulle leggende di REH e della Casa delle Idee attraverso le varie ere!”

Le cover di Sienkiewicz, Simmonds e McLeod per la storia inedita dei Nuovi Mutanti

Questo 26 settembre approderà nelle fumetterie d’oltreoceano New Mutants: War Children #1, one-shot celebrativo scritto e disegnato rispettivamente dai leggendari Chris Claremont e Bill Sienkiewicz che intenderà festeggiare gli ottanta anni editoriali della Casa delle Idee proponendo agli appassionati un racconto inedito imperniato sui Nuovi Mutanti, celebre formazione dei Figli dell’Atomo nata nel 1982 grazie allo stesso Claremont e al disegnatore Bob McLeod. In Italia, il suddetto albo sarà edito da Panini Comics a soli due mesi di distanza dalla sua pubblicazione statunitense, precisamente il 7 novembre, all’interno di uno spillato da 48 pagine per un prezzo di copertina di 3,50 euro intitolato Nuovi Mutanti: Figli della Guerra.

Negli Stati Uniti, New Mutants: War Children #1 sarà pubblicato con tre copertine differenti che trovate in fondo all’articolo: esse portano la firma dei già citati Bill Sienkiewicz e Bob McLeod e di Martin Simmonds, noto co-creatore di Punks Not Dead visto all’opera come interior artist per la Marvel Comics nel nono numero dell’acclamato Immortale Hulk di Al Ewing e Joe Bennett. In basso vi riportiamo anche la sinossi ufficiale del fumetto in questione.

“Forti e liberi! Non perdetevi questo grande evento che vede i leggendari autori Chris Claremont e Bill Sienkiewicz riunirsi con Magik, Wolfsbane, Cannonball, Cypher, Mirage, Karma e Sunspot per condividere con voi questa storia mai narrata prima sul passato dei Nuovi Mutanti! Quando Warlock viene assalito da un incubo, tocca ai suoi amici salvarlo! Ma mentre Warlock diventa sempre più forsennato, i protagonisti dovrebbero più preoccuparsi riguardo all’essere in grado di salvare sé stessi… soprattutto quando il demone interiore di Magik, Darkchylde, minaccia di liberarsi! Per di più, una apparizione speciale di nientemeno che Kitty Pryde!”

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.