Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

La Marvel annuncia una nuova serie di Occhio di Falco

  • Pubblicato in News

Nella rubrica Marvel's Pull List, la Casa delle Idee ha annunciato per il prossimo gennaio negli Stati Uniti il di una nuova serie dedicata ad Occhio di Falco dal titolo Hawkeye: Freefall. La nuova testata con protagonista Clint Barton sarà scritta dallo sceneggiatore Matthew Rosenberg e illustarta dall'artista Otto Schmidt, coaudivati dal copertinista Kim Jacinto.

A seguire vi mostriamo la sinossi e la cover ufficiale di Hawkeye: Freefall #1.

"Occhio di Falco ritorna in una serie a fumetti nuova di zecca! Quando un nuovo misterioso e spietato Ronin comincia a delineare un sentiero distruttivo attraverso la città, i sospetti ricadono immediatamente su Occhio di Falco, ma Clint ha più cose di cui preoccuparsi piuttosto che scoprire chi sta indossando il suo vecchio costume. Dopo che una rissa con Hood finisce male, Occhio di Falco si assegna una nuova missione che lo porrà nel mirino di uno dei più pericolosi criminali di New York! L'incarico di Occhio di Falco e i piani segreti di Ronin li porteranno in una rotta di collisione dalla quale soltanto uno di loro riuscirà a uscirne."

hawkeyeff2020001 cov

Leggi tutto...

Quattro ragazzini entrano in una banca, recensione: Heist comic a regola d’arte

M4KID001ISBN 0

Partiamo dalla fine: vale la pena prendere questo fumetto? La risposta è: assolutamente sì. Eliminato l’elefante dalla stanza, possiamo adesso spendere due parole sul volume con tutta tranquillità.
Kieron Gillen ha sintetizzato nel miglior modo possibile Quattro ragazzini entrano in una banca: “Immaginate che Tarantino scriva e diriga I Goonies. E che lo faccia in maniera eccellente.”. Niente di più vero. Non parleremo della scia (già affrontata più volte) di opere che richiamano gli anni '80 e '90, esplosa da un po’ a questa parte, possiamo però dire che anch’essa si inserisce in quel filone. Cos’ha quindi questa storia da essere così bella? Ci arriviamo subito.

4ragazzini-1

I protagonisti sono un gruppo di ragazzini amanti dei giochi di ruolo in stile D&D, di videogiochi alla Double Dragon e giocattoli come He-Man o Power Rangers. Il padre di uno di essi, però, ha un conto in sospeso con una banda di criminali appena usciti da galera. L’incontro tra queste due fazioni genererà una serie di eventi che porterà ad avere una cosa in comune: una rapina in banca. Potremmo tranquillamente dire che non ci sia nulla di nuovo in queste premesse, opere recenti come Stranger Things o Paper Girls si basano su eventi di ragazzini che devono affrontare cose al di là della loro portata, eppure negli USA la critica non ha dubbi: questa è una delle migliori produzioni del 2017. Senza spoilerare possiamo dire che da queste premesse Matthew Rosenberg e Tyler Boss dipanano una vicenda ricca pathos e dalla grande freschezza narrativa.

4ragazzini-2

L’accostamento del genere crime e del caper/heist diversificano l’opera da altre donandole una luce differente. La sceneggiatura di Rosenberg è solida e articolata, l'autore gestisce ottimamente i momenti drammatici con quelli divertenti, rendendo il tutto molto equilibrato e mai noioso. I temi trattati sono vari, creando più livelli di lettura e, di conseguenza, più profondità. Si spazia dall’amicizia, al senso della famiglia e del dovere, fino ai concetti di giusto e sbagliato morale (e penale). Il carattere e l’indole di ogni ragazzino è stereotipico del genere ma non stereotipato. C’è la ragazza ribelle, il ragazzo timido e introverso, il combinaguai e quello razionale e giudizioso, tuttavia nessuno di essi appare scontato scontato, anzi, Rosenberg li tratteggia in maniera sottile e li sfuma egregiamente. Il focus è sulle interazioni del gruppetto, come giusto che sia, ma la caratterizzazione dei personaggi secondari non è lasciata al caso o tenuta in maniera superficiale. Il padre di Paige, per esempio, è strutturato perfettamente e prende lo spazio necessario, pur non apparendo spessissimo. Il fulcro drammatico è dato proprio dal rapporto dell’uomo con la figlia. La maestria di uno sceneggiatore è proprio quella di sintonizzare il lettore ad un personaggio, seppur in pochi dialoghi.

4ragazzini-3

Merito della riuscita del volume va a Tyler Boss, perché senza la strutturazione delle tavole, così particolari e ricercate, probabilmente questo fumetto non avrebbe avuto lo stesso successo e la stessa potenza espressiva. Inquadrature perpendicolari nella stanza, le trovate in stile David Aja in Occhio di Falco, due tavole da 24 vignette l’una per una scena di comunicazione via radio, sono solo alcune delle soluzioni registiche del disegnatore. Alcune scene d’azione ricordano invece il lavoro di Wes Craig in Deadly Class, quando preme l’acceleratore per dare cardiopalma al lettore. Tutto in funzione della narrazione, sfruttando completamente le peculiarità del medium.

Particolarmente interessanti sono gli inizi dei capitoli. Ognuno di esso è ambientato in un “mondo di fantasia” dei ragazzi, ad esempio la partita a D&D dove ognuno di essi è un personaggio (drago, guerriero etc). Mentre giocano, visivamente vediamo vignette con draghi e guerrieri da loro interpretati: litigando nella realtà fanno discutere i loro avatar creando così due livelli di narrazione sovrapposti.

L’edizione della Panini Comics è sublime. Uno splendido cartonato 18x28 che contiene anche tutte le cover variant che riprendono locandine di film come Fargo, Le Iene, Ocean’s Eleven e molte altre ancora, rielaborate con i personaggi del fumetto.

Leggi tutto...

Marvel svela tutti gli albi di Annihilation: Scourge, la saga cosmica di Matthew Rosenberg

  • Pubblicato in News

La Marvel Comics ha recentemente diffuso nuovi dettagli concernenti Annihilation: Scourge, un nuovo evento cosmico orchestrato dallo sceneggiatore Matthew Rosenberg che prenderà il via a fine anno negli Stati Uniti, proponendo ai lettori due capitoli Alpha e Omega, che fungeranno rispettivamente come inizio e chiusura della saga, e quattro one-shot da quaranta pagine che saranno curati da differenti autori, incentrandosi su Beta Ray Bill, i Fantastici Quattro, Nova e Silver Surfer.

Annihilation – Scourge: Alpha #1 vedrà all’opera il team creativo composto da Matthew Rosenberg e dal disegnatore Juanan Ramirez e, come già specificato poc’anzi, porrà le basi per la suddetta storyline, che verrà pubblicata oltreoceano nella sua interezza in un solo mese, ovvero dicembre. A seguire vi riportiamo tutti i dettagli, le copertine e le sinossi ufficiali dei quattro one-shot sopraccitati.

Annihilation – Scourge: Beta Ray Bill #1, scritto da Michael Moreci e disegnato da Alberto Alburquerque con cover di Josemaria Casanovas e variant di Patch Zircher: “Il Flagello è giunto! Mentre la popolazione locale viene infettata, riuscirà Beta Ray Bill a contrastare l’orda e a salvare gli innocenti – oppure questi ultimi sono già perduti? Sopraffatto, Bill stesso cadrà vittima dell’onda Annihilation?!”

Annihilation – Scourge: Fantastic Four #1, scritto da Christos Gage e disegnato da Diego Olortegui con cover di Josemaria Casanovas e variant di Phil Noto: “Avvertiti di una potenziale lacerazione nella dimensione, i Fantastici Quattro vanno a investigare – ma quello che scoprono è molto peggio di quello per cui si erano preparati! I Fantastici Quattro saranno in grado di trattenere il Flagello oppure la Zona Negativa riuscirà finalmente a distruggere questa famiglia? Sopraffatti, i Fantastici Quattro stanno per apprendere che nessuno torna mai a casa dalla guerra.”

Annihilation – Scourge: Nova #1, scritto da Matthew Rosenberg e disegnato da Ibraim Roberson con cover di Josemaria Casanovas e variant di Eduard Petrovich: “L’universo è in pericolo! Senza spazio per vecchi rancori, Nova è costretto a unire le forze con uno dei suoi più nefasti avversari – Annihilus! Ma Richard Rider potrà fidarsi del sovrano della Zona Negativa al punto da lottare assieme a lui – oppure tutto ciò si trasformerà in una guerra su due fronti?”

Annihilation – Scourge: Silver Surfer #1, scritto da Dan Abnett e disegnato da Paul Davidson con cover di Josemaria Casanovas e variant di Ozgur Yildirim: “Il Flagello si sta avvicinando, scatenando il caos per tutta la galassia. Silver Surfer è ritornato appena in tempo per testimoniare alle atrocità del Flagello – ma il suo nuovo status quo lo lascerà incapace di intervenire! Il Surfer sarà capace di trovare un modo per salvare gli innocenti in fuga attorno a lui – oppure sarà costretto ad arrendersi e a segnare l’inizio di una nuova era di morte?”

Intervistato dal portale Newsarama, lo stesso Rosenberg ha svelato: “Le originali Annihilation e Annihilation Conquest sono alcuni dei miei fumetti Marvel preferiti di tutti i tempi perché sono molto grandi in termini di portata, eppure così ricchi di personaggi grandiosi e di vero dramma. È proprio quello che faremo qui. C’è un’enorme posta in gioco, azioni brutali, minacce capaci di distruggere l’universo e alcuni dei migliori eroi (e quelli non propriamente eroi) che l’Universo Marvel abbia da offrire lanciati a capofitto. Stiamo certamente omaggiando i fumetti originali di Annihilation, ma penso che i fan di queste saghe saranno scioccati nell’apprendere dove si dirigerà il nostro progetto. Annihilus ricoprirà un ruolo piuttosto grande. L’evento prende il nome da lui, del resto. Ma lui qui non è l’antagonista. Non posso svelare troppo, ma diciamo soltanto che vedremo Annihilus sotto una luce davvero differente. Questa nuova minaccia lo ha spaventato e lo ha spinto a lottare per la sua stessa vita. E quando questa nuova minaccia si rivela a tutti… Beh, avrà bisogno dell’aiuto di qualcuno se spera di fermarla. Ci saranno sicuramente anche alcuni personaggi e posti che le persone saranno sorprese di vedere. Penso che ogni volta che Blastaar appaia sulla copertina di un fumetto, sapete che starete per ricevere delle ottime storie cosmiche, ma in alcuni punti stiamo andando un po' più in profondità. La storia non dipende dal sapere chi siano Cosmo, Stygorr o l’Uraniano. Potrete acquistarla senza avere mai letto un fumetto spaziale della Casa delle Idee prima d’ora. Ma stiamo cercando di regalare ai grandi fan delle storie cosmiche un sacco di motivi per cui sorridere. Sto selezionando alcuni dei migliori scrittori e artisti nell’industria dei comics per fargli raccontare le loro storie. È surreale, ma anche un grosso onore. La mia speranza è che le persone ameranno talmente tanto il capitolo Alpha che Juanan Ramirez e io stiamo realizzando che li farà venire il giusto entusiasmo da fargli leggere anche le serie di tutti gli altri autori. Quindi c’è un sacco di pressione.”

Leggi tutto...

Marvel presenta il suo nuovo evento cosmico, Annihilation: Scourge

  • Pubblicato in News

Come da titolo, la Marvel Comics ha recentemente svelato la pubblicazione del suo nuovissimo evento cosmico, Annihilation: Scourge, che prenderà il via a dicembre negli Stati Uniti. Prima, però, esattamente il 20 novembre, sarà la volta di un preludio Alpha sceneggiato da Matthew Rosenberg (The Punisher) e illustrato da Juanan Ramirez (Tony Stark: Iron Man): l’albo in questione seguirà le vicende di un team di supereroi guidato da Nova e composto anche da Beta Ray Bill, Silver Surfer e dai Fantastici Quattro che avrà il compito di perlustrare la Zona Negativa alla ricerca di una misteriosa minaccia.

Peraltro, il 27 novembre negli USA, verrà lanciato dalla casa editrice un altro fumetto legato alla Zona Negativa, vale a dire Fantastic Four: Negative Zone #1, che avrà al suo interno un racconto cardine di Mike Carey (testi) e del nostro Stefano Caselli (disegni) imperniato sui Fantastici Quattro, i quali dovranno avventurarsi nella Zona Negativa per sistemare degli scompigli causati da un vecchio esperimento di Mr. Fantastic. In coda allo spillato, invece, troveremo una back-up story scritta e disegnata rispettivamente da Ryan North e Steve Uy che si focalizzerà su una nostra nuova conoscenza, i Fantastix, gli attuali occupanti del Baxter Building apparsi per la prima volta su Fantastic Four (2018) #4 per merito di Dan Slott e dello stesso Caselli.

A seguire vi mostriamo le copertine di Kim Jacinto e Mico Suayan per Fantastic Four: Negative Zone #1 e quelle di Josemaria Casanovas e Ariel Olivetti per Annihilation: Scourge Alpha #1, di cui potete leggere anche la sinossi ufficiale.

“L’inaugurazione del principale evento di dicembre! Qualcosa si sta agitando nella Zona Negativa… qualcosa per cui l’Universo Marvel non è pronto! Nova sarà in grado di riunire un team abbastanza potente da placare questa minaccia crescente, oppure è già troppo tardi per fermare la sua discesa sulla galassia? Per i più grandi eroi del cosmo, l’Annichilimento è soltanto l’inizio…”

(Via Newsarama)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.