Menu

 

 

 

 

Body count, Feltrinelli Comics: un art book di Tanino Liberatore incentrato sul corpo femminile

  • Pubblicato in News

Uscirà il prossimo 21 novembre per Feltrinelli Comics l'art book Liberatore - Body count in cui l'artista Tanino Liberatore propone numerose illustrazioni in cui protagonista è il corpo femminile.

L'autore sarà anche in giro per l'Italia a presentare il libro. Ecco le tappe del tour:

Giovedì 28 novembre, ore 18:30, Milano, laFeltrinelli piazza Duomo 
Venerdì 29 novembre, ore 18:00, Bologna,  laFeltrinelli Bologna piazza Ravegnana 
Sabato 30 novembre, ore 17.00, Firenze laFeltrinelli via de' Cerretani

cover Liberatore Body count COMICS

Di seguito i dettagli diffusi dall'editore:

"Gaetano, detto Tanino, Liberatore nasce a Quadri, in provincia di Chieti, il 12 aprile 1953. Nel 1978 Andrea Pazienza lo coinvolge nell’esperienza del giornale “Cannibale”, sul quale Liberatore illustra diverse storie scritte da Stefano Tamburini. Proprio sulla terza uscita della rivista, Tamburini, Liberatore e Pazienza danno vita a Rank Xerox, che approderà nel 1980 sulla rivista “Frigidaire”, pur avendo cambiato nome in Ranxerox. Liberatore si occupa ora interamente della parte grafica, donando al personaggio la sua caratterizzazione definitiva e leggendaria. Dopo la scomparsa di Tamburini, Tanino Liberatore, che nel frattempo si è dedicato a diverse attività (locandine per il cinema, manifesti pubblicitari, scenografie per il teatro e progetti d’arredamento), riprende il personaggio nel 1996 con l’aiuto di Alain Chabat. Lo stesso anno realizza su testi di Andrew Helfer la storia breve In Dreams, per la serie Batman Black & White della DC Comics. Oggi, alternando gli strumenti digitali a quelli più tradizionali come gli olii e gli acquerelli, realizza magnifiche illustrazioni, su carta e su tela, che sono in mostra nelle gallerie di arte contemporanea di tutto il mondo. Per Feltrinelli Comics ha pubblicato Liberatore - Body count (2019)."

Leggi tutto...

Tutte le storie brevi di Tanino Liberatore in un unico volume

  • Pubblicato in News

Comicon Edizioni ha annunciato un volume di 264, dal titolo Frammenti di Caos, che raccoglierà tutte le storie brevi realizzate da Tanino Liberatore. L'autore sarà ospite a Lucca Comics & Games dove il libro verrà presentato in anteprima.

Di seguito trovate tutti i dettagli:

"Frammenti di Caos

Tutte le storie di Tanino Liberatore

Dopo il successo dell’edizione definitiva di Ranxerox, il personaggio più noto e celebrato di Tanino Liberatore, COMICON Edizioni presenta per la prima volta in Italia un volume che raccoglie tutte le storie brevi disegnate dall’artista abruzzese. Il volume ripercorre la carriera artistica di Liberatore, dai primi lavori della metà degli anni ‘70 fino ad arrivare alla recente storia, ancora inedita in Italia, sceneggiata da Jean-David Morvan e proposta sulle pagine di Heavy Metal, perla che completa ed impreziosisce un percorso di formidabili racconti a fumetti.

Il Male, Cannibale, Firigidaire, L’Écho De Savanes, El Vibora, Hustler, Liberatore ha collaborato nel corso degli anni con numerose testate internazionali. Questo volume raccoglie tutti i suoi lavori, molti dei quali mai pubblicati in Italia, e si propone come l’edizione definitiva di tutte le storie brevi del Michelangelo del Fumetto.

Prezzo al pubblico: 24,00 €
ISBN: 9788898049578
Collana: I Fondamentali
Pag. 264, col
Formato: 19x26 cm
Rilegatura: Brossurato con alette

Tanino Liberatore

Nel 1978 Liberatore inizia la sua avventura con la rivista Cannibale, sulla quale insieme a Tamburini e Pazienza dà vita al celebre Ranxerox. Realizza la storia breve In Dreams, per la serie Batman Black & White della DC Comics. Assieme a Patrick Norbert, disegna la storia di Lucy sulle origini dell’uomo.

Oggi, alternando gli strumenti digitali a quelli più tradizionali, realizza magnifiche illustrazioni, che sono in mostra nelle gallerie d’arte contemporanea di tutto il mondo.

Lo scorso anno ha festeggiato a Lucca Comics i 40 anni di Ranx e per il 2019 torna ospite del festival per presentare in Italia la raccolta di tutte le sue storie brevi Frammenti di Caos in uscita per COMICON Edizioni."

Leggi tutto...

Tanino Liberatore realizzerà la cover di Leone - Appunti di una vita di Di Giandomenico e Colafella

  • Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

"La ManFont è orgogliosa di annunciare che Tanino Liberatore, uno dei grandi e indiscussi maestri del fumetto italiano, realizzerà la cover ufficiale della graphic novel "Leone - Appunti di una vita", di Carmine di Giandomenico e Francesco Colafella.

Il libro, ispirato ad una storia vera e ambientato tra Italia e Stati Uniti nel periodo delle guerre mondiali, avrà la musica al centro della narrazione e sarà disponibile questo autunno.
Verrà presentato in anteprima a Lucca Comics & Games insieme agli autori e la cover di Liberatore sarà svelata nei prossimi mesi.

Per tutte le novità sul progetto siete invitati a rimanere sintonizzati sui canali ManFont.
L'autore

Gaetano, detto Tanino, Liberatore nasce a Quadri, il 12 aprile 1953. Nel 1978 Andrea Pazienza lo coinvolge nell’esperienza del giornale “Cannibale”, sul quale sulla terza uscita, insieme a Stefano Tamburini danno vita a Ranx Xerox, che approderà nel 1980 sulla rivista Frigidaire. Liberatore si occupa ora interamente della parte grafica, dando al personaggio la sua caratterizzazione definitiva.
Nel 1982 si trasferisce a Parigi, lavorando a distanza con Tamburini, per realizzare le avventure di Ranxerox, che iniziano anche a essere pubblicate sulle più note testate di fumetto internazionali decretando il successo dell’autore in tutto il mondo. Tanto che anche Frank Zappa, si fa ritrarre “alla Ranxerox” da Liberatore sulla copertina di The Man of Utopia (1983). Dopo la morte di Tamburini nel 1986, Liberatore riprende il personaggio nel 1996 con l’aiuto di Alain Chabat. Lo stesso anno realizza  la storia breve In Dreams, per la serie Batman Black & White della DC Comics. Verso la metà degli anni 2000 comincia lentamente ad abbandonare gli strumenti tradizionali per il digitale, tecnica con cui realizza l’albo Lucy – L’espoir (su sceneggiatura di Patrick Norbert), storia sulle origini dell’uomo. Pubblicato in Francia nel 2007 per Capitol Editions e in Italia nel 2017 per Comicon Edizioni.
Nel 2008 disegna la copertina del romanzo storico La collina dei fuochi fatui del giornalista e scrittore Emiliano D'Alessandro.
Nel 2017 partecipa al tributo al pittore Giuseppe Fiducia col saggio incluso in Giuseppe Fiducia. I am a painter / Io sono un pittore.
Nel 2018 Comicon Edizioni pubblica Ranx (Re) Incarnazioni, un volume speciale per celebrare i quarant'anni del personaggio. E sempre nello stesso anno la Huberty & Breyne Gallery di Parigi ha esposto una serie di illustrazioni inedite di Liberatore dedicate ai supereroi."

Leggi tutto...

Lucy, la speranza recensione

lucy-1ico

Si parla spesso del destino degli uomini, del nostro fato, così come si narra delle loro gesta. Esistono, per questo, centinaia di biografie su illustri personaggi del passato e altrettante per decine di star odierne - che magari verranno dimenticate fra una decina di anni – che sentono il bisogno di raccontare le proprie vite, reputandole eccezionali o degne di interesse. L’operazione compiuta, dunque, da Patrick Norbert e da Tanino Liberatore è estremamente interessante perché in un certo senso ridimensiona il nostro punto di vista facendoci riflettere su come in fondo siamo parte di qualcosa di più grande e che sulla Terra esistono – e sono esistite – miliardi e miliardi di vite tutte egualmente degne.

lucy-1

“Lucy”, in fondo, è un essere vivente come tanti, la sua vita non è certo differente da quella di milioni di suoi consimili, eppure il ritrovamento del suo scheletro nel 1974 l’ha trasformata in una sorta di rock-star (e forse non a caso il suo nome deriva da una canzone dei Beatles). Il suo ritrovamento, infatti, è da considerarsi vitale nello studio paleoantropologico (la scienza che studia le nostri origini): fino ad allora mai era stato trovato uno scheletro intero di australopiteco (scimmie antropomorfe da cui deriva il genere Homo) risalente a 3,5 milioni di anni fa. Il volume edito da Comicon Edizioni riporta, per approfondimenti, due lunghi articoli di altrettante autorità del settore, Giorgio Manzi e Damiano Marchi, che illustrano nei dettagli l’importanza che ha avuto il ritrovamento di Lucy per la comprensione e lo studio dell’evoluzione umana.

lucy-2

Quello che a noi interessa, naturalmente, è la trasposizione a fumetti operata da Norbert e Liberatore, della vita di Lucy. Norbert - attore, sceneggiatore e produttore – dà vita a una vicenda di fantasia che gli è costata 10 anni di lavoro, ma al tempo stesso perfettamente credibile e attendibile dal punto di vista della ricostruzione ambientale e storica. Quello a cui più tiene l’autore è mostrare l’umanità – è il caso di dirlo – della donna, mostrare i suoi sentimenti, le sue sensazioni, quanto lei in fondo sia simile a noi. Lucy viene rappresentata come una donna gravida che a causa di eventi esterni si allontana dal suo gruppo. Durante il suo viaggio per ricongiungersi al branco, non solo mette alla luce suo figlio ma fa la conoscenza di “Adam” un ominide esiliato appartenente a una razza e a un branco differente.

lucy-3

Quella di Lucy è un’avventura fra i pericoli della foresta, ma è soprattutto una vicenda di vita di una donna forte, di una madre che deve proteggere suo figlio: una storia d’identità. Norbert sceglie di non utilizzare baloon ma di narrare la vicenda attraverso didascalie introspettive che svelano i sentimenti della protagonista.
Una vicenda cruda e poetica che viene esaltata artisticamente dall’eccellente prova di Tanino Liberatore, grazie a una colorazione digitale che tende al fotorealismo. Gli scenari appaiono, dunque, spettacolari e realistici ma è la resa degli ominidi, e degli animali in generale, a essere sorprendentemente fedele e riuscita. L’abilità di Liberatore è quella di rendere espressivi e sinceri i suoi personaggi senza ricorrere a tratti cartoonistici o a espedienti vari.

Il volume Comicon Edizioni, disponibile anche in edizione limitata, è un cartonato di grande formato con carta lucida che esalta il lavoro dell’artista. Oltre ai due articoli di approfondimento sopracitati, troviamo anche alcuni studi di Liberatori su carta ruvida, un dettaglio particolare e molto apprezzato che impreziosisce ancora di più questa edizione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.