Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Star Comics presenta Dragon Ball side story. Vita da Yamcha di Akira Toriyama e Dragongarow Lee

  • Pubblicato in News

Uscirà il prossimo 10 aprile il volume Dragon Ball side story. Vita da Yamcha ad opera di Akira Toriyama e Dragongarow Lee ed edito da Star Comics. Di seguito trovate tutti i dettagli dell'opera.

"DRAGON BALL SIDE STORY: VITA DA YAMCHA - UNO STRANO CASO DI REINCARNAZIONE

Se amate lo straordinario universo di DRAGON BALL, ad aprile non potrete farvi sfuggire il volume unico dedicato a uno dei più strani casi di reincarnazione del mondo dei fumetti!

DRAGON BALL SIDE STORY: VITA DA YAMCHA, il volume che raccoglie gli episodi pubblicati sulla rivista giapponese«Jump Plus»,sta per sbarcare in Italia. In seguito a un incidente, un ragazzo si ritroverà improvvisamente a vestire i panni di Yamcha… il più debole fra i guerrieri di Dragon Ball! Quali (dis)avventure dovrà affrontare il nostro protagonista? Inutile dire che ne vedremo delle belle!

Dal 10 aprile DRAGON BALL SIDE STORY: VITA DA YAMCHA sarà disponibile in fumetteria, libreria e Amazon. Non lasciatevi scappare questa rilettura imprevedibile e originale della storica saga di Dragon Ball!

In seguito a una caduta, uno studente delle superiori si reincarna nientemeno che... in Yamcha, l’amico di tante avventure di Goku e compagni!

Ma non fa in tempo a rallegrarsi per il fidanzamento con Bulma che subito si ricorda della fine che lo aspetta nel mondo di Dragon Ball... Per sopravvivere all’attacco di nemici sempre più potenti, stavolta Yamcha dovrà provare a diventare il più forte!

Dal 10 aprile DRAGON BALL SIDE STORY: VITA DA YAMCHA sarà disponibile in fumetteria, libreria e Amazon! 

Akira Toriyama è uno dei più celebri mangaka giapponesi: nato a Nagoya, debutta con WONDER ISLAND sulla rivista «Weekly Shonen Jump» nel 1978. Nel 1980 inizia la serializzazione della sua prima opera di successo: DR. SLUMP, basata su un’idea del suo storico redattore Kazuhiko Torishima.

Ma il pur grande successo di DR. SLUMP verrà superato dalla sua opera successiva: DRAGON BALL, il manga più famoso in assoluto, da cui è stato tratto un anime trasmesso in più di 40 paesi nel mondo, nonché una moltitudine di videogiochi e altro merchandising.

Toriyama ha anche curato il character design della popolare serie di videogiochi DRAGON QUEST, ed è stato una fonte d’ispirazione per le successive generazioni di fumettisti, in Giappone come nel resto del mondo.

81rGKIp5EaL
WONDER 82
DRAGON BALL SIDE STORY: VITA DA YAMCHA
Akira Toriyama, Dragongarow Lee
11,5x17,5, B, b/n, pp. 144, con alette, € 4,50
Data di uscita: 10/04/2019, in fumetteria, libreria e Amazon
Isbn 9788822612854"

Leggi tutto...

Star Comics annuncia lo Sfigatto di Yusuke Sakamoto, anteprima

  • Pubblicato in News

Star Comics annuncia in Italia l'arrivo de Lo Sfigatto di Yusuke Sakamoto. Trovate tutti i dettagli qui di seguito e un'anteprima nella gallery in basso.

"FUMETTI: ARRIVA “LO SFIGATTO”, IL MICIONE CHE HA CONQUISTATO L’ASIA
STAR COMICS LANCIA IN ITALIA LE STRISCE GIAPPONESI DISEGNATE DA Q-RAIS

L’autore Yusuke Sakamoto: “Metto parte di me nei miei fumetti”

Il volume uscirà il 6 febbraio in vista della Festa nazionale del Gatto

Un gatto paffuto e simpatico, però anche goffo, pasticcione e perseguitato dalla sfortuna. E’ lui il protagonista de “Lo Sfigatto - Nekonaughey”, il volume edito in Italia dalla casa editrice Star Comics, che raccoglie le irresistibili strisce disegnate da Q-rais, nome d’arte del giovane fumettista giapponese Yusuke Sakamoto. Pubblicate inizialmente sui social dallo stesso autore e poi uscite in libreria con una tiratura di ben 100mila copie, hanno riscosso un gigantesco successo in Giappone e in tutta l’Asia. “Questo adorabile micione è diventato in breve tempo un vero fenomeno di costume nel mercato asiatico, ispirando anche linee di gadget e vari prodotti di merchandising”, sottolinea Claudia Bovini, direttore editoriale di Star Comics. “Ci è sembrata dunque una grande opportunità far conoscere ‘Lo Sfigatto’ anche al pubblico italiano, che saprà certamente apprezzare e divertirsi con le sue straordinarie gag. L’Italia è il primo paese occidentale in cui viene pubblicato”. Il volume, che inaugura anche la nuova collana Wasabi, uscirà il prossimo 6 febbraio in libreria, fumetteria e su Amazon (formato 15x21cm, brossurato, colore, pagine 136, prezzo 12 euro), in vista della Festa nazionale del Gatto che sarà celebrata il 17 febbraio.

Le strisce contenute in “Lo Sfigatto - Nekonaughey” sono suddivise in sei gustosi capitoletti, che lo vedono ad esempio alle prese con il cibo e la cucina, oppure con la tecnologia o con momenti di relax. E proprio il rapporto con il cibo è un tema che torna spesso nelle varie avventure del simpatico micione. Tra l’altro, in Giappone è stato testimonial di diverse aziende alimentari e la sua immagine è stata usata per brandizzare dei prodotti. “Penso che mangiare sia l’azione quotidiana più importante dopo dormire, e cucinare è una delle passioni della mia vita”, spiega l’autore Q-Rais. “Fondamentalmente, metto parte di me in tutti i miei fumetti e in tutti i miei personaggi, finisco col far trapelare la mia essenza, anche involontariamente”. Risate a volontà, dunque, per torte che non lievitano, hotdog con il wurstel che sguscia via e uova che si rompono. Alcune strisce sono anche dedicate all’italianissima pizza, che il nostro gattone sembra apprezzare molto. E poi lattine che non si aprono, occhiali che si rompono, gadget che non funzionano e mille altre disavventure esilaranti. “Cose che succedono a tutti, ogni tanto, e forse è proprio l’immedesimazione uno dei segreti del successo di questo amabile micione”, spiega Cristian Posocco, publishing manager di Star Comics. “C’è chi si infuria e chi, come ‘Lo Sfigatto’, rimane a fissare il misero risultato dei suoi sforzi con aria assorta e meditabonda, colma di una sommessa tristezza”.

L’autore Yusuke Sakamoto, in arte Q-rais, nasce nel 1985 nella prefettura di Tochigi, in Giappone. Fin dal liceo, comincia a creare brevi cortometraggi animati da autodidatta, per poi laurearsi in animazione presso l'Università Tokyo Zokei, dove ha conseguito anche un master. Nel 2009 viene assunto dalla Tohoku Shinsha Film Corporation, nella divisione progettazione ed effetti artistici, dove lavora fino al 2017. Attualmente, come freelance, si occupa di fumetto, illustrazione, direzione artistica e animazione. Gli piacciono i gatti, il teatro tradizionale Rakugo e le passeggiate. Oltre a “Lo Sfigatto -  Nekonaughey”, è autore di altri fumetti, come: Suna Usagi, Chacha Chako, Tibet Sunagitsu ne no Sunaoka-san, Higuma, Cenerentola e Regi Neko. Inoltre, come autore di cortometraggi animati ha vinto diversi premi, tra i quali il “Digi Star Award” (2004, categoria animazione, Gran Premio), il “2° Kichijoji Animation Film Festival” (2006, Gran Premio), il “16° Hiroshima International Animation Festival” (2016, Premio d’Eccellenza) e il “DigiCon6 Asia” (2017, Gran Premio)."

Leggi tutto...

Star Comics presenta Il Re dei Ribaldi di Vincent Brugeas e Ronan Toulhoat

  • Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

IL RE DEI RIBALDI N. 1: LA FAMIGLIA PRIMA DI TUTTO

Dopo il successo della presentazione in anteprima a Lucca Comics & Games 2018, finalmente il primo volume de IL RE DEI RIBALDI, scritto da Vincent Brugeas e disegnato da Ronan Toulhoat, approda su tutto il territorio nazionale: l’albo sarà disponibile dal 12 Dicembre in fumetteria, libreria e Amazon. Non perdetevi questo HOUSE OF CARDS… ai tempi del Medioevo!

Di umili origini, il “re dei Ribaldi” è uno dei personaggi più temuti e rispettati del regno. Ufficialmente, serve fedelmente il proprio sovrano, Filippo Augusto, assicurandogli costante protezione. Ma, nell’ombra, utilizzando le proprie fidate spie e faccendieri, i cosiddetti “Ribaldi”, sorveglia, manipola e, se necessario, elimina chi si mette tra lui e i suoi obiettivi.

Ma nell’inverno 1194, assassinando selvaggiamente un commerciante, senza sapere che è una spia al servizio del sovrano, commette un grave errore che potrebbe costargli molto caro. Per sua fortuna, il re affida a lui le indagini per scovare l’assassino…

Temuto e rispettato, il cosiddetto “re dei Ribaldi” è uomo di fiducia di Filippo Augusto, e non teme di sporcarsi le mani per eliminare gli ostacoli sulla sua strada.

Dal 12 Dicembre IL RE DEI RIBALDI n. 1 sarà disponibile in fumetteria, libreria e Amazon!

Vincent Brugeas, nato il 5 giugno a Eaubonne, è uno sceneggiatore francese. Dopo gli studi di Storia contemporanea presso l’università di Cergy-Pontoise esordisce in ambito fumettistico collaborando proprio con Ronan Toulhoat, iniziando nel 2010 la pubblicazione di BLOCK 109 (Akileos). Il sodalizio prosegue con CHAOS TEAM, LE ROI DES RIBAUDS (Akileos), THE REGIMENT (Le Lombard), IRA DEI (Dargaud) e CONAN IL CIMMERO (Glénat), di cui Edizioni Star Comics è l’editore per l’Italia.

Ronan Toulhoat, grafico, illustratore, storyboard artist e disegnatore di fumetti, esordisce nel 2010 (su testi di Vincent Brugeas) con BLOCK 109 (Akileos), a cui fa seguito anche uno spin off. Sempre in coppia con Brugeas crea l’etichetta Vinwatt (la cui prima opera è datata 2012), e realizza la serie LE ROI DES RIBAUDS (il cui primo volume esce nel 2015), grande successo di pubblico e di critica. Parallelamente a una nuova serie storica con Dargaud, nel 2018 Toulhoat illustra (sempre su testi di Brugeas) COLOSSO NERO, uno dei volumi della collana-evento CONAN IL CIMMERO (Glénat, portata in Italia da Edizioni Star Comics).


STAR COMICS PRESENTA 25
IL RE DEI RIBALDI n. 1
V. Brugeas, R. Toulhoat
19,5x26, B, col, pp. 160, € 17
Data di uscita 12/12/2018, in fumetteria, libreria e Amazon
Isbn 9788822611499

IL RE DEI RIBALDI n. 1 non è l’unica opera di Vincent Brugeas e Ronan Toulhoat a essere pubblicata da Edizioni Star Comics: leggi anche CONAN IL CIMMERO – COLOSSO NERO.

Leggi tutto...

Conan Il Cimmero 1-2, recensione: i racconti di Howard alla francese

71ymbANM0RL

La vita multimediale di Conan è una vita lunga. Da quando lo scrittore texano Robert Ervin Howard lo presentò al mondo nel febbraio 1932, il bronzeo barbaro dai capelli corvini è stato protagonista di numerosi racconti (di cui solo poco più di una ventina di Howard), serie a fumetti targate Marvel, Dark Horse e, recentemente ancora, Marvel. Parallelamente alla casa editrice statunitense, la francese Glénat inaugura la propria collana: Conan il Cimmero.

Il fil rouge che lega tutte le produzioni fumettistiche dedicate a Conan è che questi lavori hanno al loro interno una trasposizione di tutti i racconti scritti da Howard. Tale scelta risiede nella volontà, da parte di chi “tratta” la materia Conan, di ricondurre costantemente alle primigenie, basilari, storie che lo hanno visto protagonista.
Fondamentale è anche la necessità di attingere al materiale di tali racconti perché fondativi non solo del personaggio, ma del genere dello Sword and Sorcery. Howard, principalmente con Conan, canonizzò un “sottogenere” del fantasy, contribuendo a stigmatizzare il genere letterario principale.
Glénat, dunque, ha deciso di mettere mano al Cimmero, iniziando la propria collana proprio con la riduzione di due racconti estremamente famosi: La regina della Costa Nera e Il colosso nero.

conana-cimmero-1

Nel primo volume troviamo un giovane Conan fare la conoscenza con quello che sarà uno dei suoi grandi amori, la piratessa Belit. A bordo della sua nave, La Tigre, Conan fiancheggia le coste della Stygia razziando e depredando, ebbro dell’amore per Belit e delle scorribande. Il pericolo di questa terra, però, è in agguato tra fitte liane e fiumi melmosi.
Scritto da Jean-David Morvan e disegnato da Pierre Alary, il volume vive del gusto “letterario” da sempre presente nelle più fedeli traduzioni fumettistiche dei racconti di Howard: la voce fuori campo, dal grande gusto romanzesco, accompagna le immagini e descrive il tessuto emotivo di Conan. Il disegno di Alary è fortemente caricaturale nel tratteggio dei personaggi, ma risulta efficace e intenso sia nelle scene action quanto in quelle più emozionali. Dal grande fascino è la ricostruzione del mondo fantasy di Conan, attraverso paesaggi ostili per gli uomini e per le architetture che hanno tentato in maniera fallimentare di prevaricare sulla natura.

conan-cimmero-2

Nel secondo volume, Conan è ormai adulto, soldato di ventura al servizio della principessa Yasmela, il cui regno è minacciato da un esercito potentissimo al servizio del misterioso Natohk.
Meno “romanzesca” del precedente, la sceneggiatura di Vincent Brugeas si concentra sull’aspetto guerresco della vita avventurosa di Conan, mantenendo l’equilibrio tra intrighi politici e scene di battaglia. Ronan Toulhoat, ai disegni, descrive il racconto con attenzione minuziosa al dettaglio degli ambienti e grande apertura scenica alle sequenze di battaglia o maggiormente fantasy.
Se La regina della Costa Nera crea un ponte con il romanzo, Il colosso nero sembra richiamare visivamente il cinema.

Entrambi pubblicati in Italia da Edizioni Star Comics, i volumi cartonati sono di grande pregio, un piccolo gioiello per gli amanti di Conan e del fantasy in generale. In calce ad entrambi sono presenti, oltre a studi dei protagonisti e omaggi di altri autori, saggi e approfondimenti sul personaggio, su Robert E. Howard e specificatamente sui racconti interessati.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.