Menu

 

 

 

 

Arriva per Saldapress Sullivan's Sluggers - Orrore in prima base

  • Pubblicato in News

Uscirà il prossimo 21 luglio Sullivan's Sluggers - orrore in prima base, volume pubblicato da saldaPress - ad opera di Matt Andrew Smith e James Stokoe - ambientato nel mondo del baseball. Di seguito trovate tutti i dettagli dell'opera e alcune immagini d'anteprima. Nella gallery in basso, invece, una foto di Faso, bassista di Elio e le Storie Tese e presidente della squadra di baseball Ares Milano, che ha curato la prefazione del volume.

 "Sullivan's Sluggers - Orrore in prima base di Matt Andrew Smith e James Stokoe con la prefazione di Faso, bassista di Elio e le Storie Tese e presidente della squadra di baseball Ares Milano in uscita giovedì 21 luglio

"...è proprio una storia a fumetti, ed è fantastica!" (Faso - dalla prefazione)

Come dare torto a Faso? Sullivan’s Sluggers è esattamente questo, una storia a fumetti fantastica, un mondo in cui può accadere di tutto - spoiler: accade di tutto!- ed è intrattenimento allo stato puro.

Sullivan’s Sluggers è ambientato in una cittadina di provincia americana. Gli Sluggers, una squadra di baseball a fine corsa, composta da atleti ormai disillusi, ubriaconi, rissaioli e sboccati, vede nell’invito a giocare da parte di una squadra rivale l’occasione per dare nuovo smalto alla propria carriera.

Non sanno però che la cittadina in cui si dovranno sfidare è maledetta: con l’inizio del settimo inning gli avversari si trasformeranno in un’orda di terrificanti mostri affamati di carne umana, e la squadra capitanata da coach Sullivan dovrà trovare il modo di sopravvivere e vincere la partita decisiva per la loro vita.

Come si capisce dalla sinossi, Sullivan’s Sluggers è un horror surreale carico di azione, splatter, mostri improbabili e moltissima ironia.

Quando a maneggiare un materiale così pericoloso sono due leggende del fumetto americano come Smith e Stokoe il risultato è sorprendente e divertentissimo, non a caso Nicola - Faso - Fasani, Major League di ironia e soprattutto grande appassionato di baseball, si è innamorato di questo fumetto completamente fuori dagli schemi, in grado di regalare emozioni, risate e di tenere col fiato sospeso fino all’ultima tavola."

Sullivan’s Sluggers - Orrore in prima base
di Mark Andrew Smith e James Stokoe. Con la prefazione di Nicola “Faso” Fasani
204 pagine - 18 x 27,50 cm
Colore, cartonato - 24,90

Sullivan s Slugger 1

Sullivan s Slugger 2

Sullivan s Slugger 3

Sullivan s Slugger 4

Leggi tutto...

Love – La Volpe, recensione: la forza delle emozioni universali

la volpe

Il fumetto è un medium complesso, articolato, le cui narrazioni vivono della giustapposizione delle sue unità compositive. E quando un racconto, anche semplice, è nelle mani di due sapienti autori, il fumetto può esprimersi nella sua dirompente forza narrativa anche quando vengono elise alcune delle sue unità compositive. La Volpe, titolo della saga di Love creata da Frèdèric Brrèmaud e Federico Bertolucci, si allinea con i capitoli precedenti nella medesima volontà narrativa: raccontare per immagini.
Chiaramente, il fumetto è “racconto per immagini”, ma l’esplorazione dell’universo faunistico realizzato dalla coppia di autori in tutta la saga, necessitava di una marcata preponderanza dell’immagine come strumento comunicativo. Nessun dialogo, nessun suono, Brèmaud e Bertolucci, abbracciano quasi interamente le tre unità aristoteliche della narrazione.

Love a Volpe 2

La Volpe racconta un breve periodo della vita del predatore dalla rossa pelliccia. Abitante, insieme ad altre specie, di una piccola isola vulcanica in un non precisato mare del nord, la volpe protagonista viene sorpresa durante una battuta da caccia dall’eruzione di magma e lapilli, gas e cenere. Gli animali dell’isola cercano di fuggire, si nascondono, lottano per la sopravvivenza. Eppure la volpe è l’unica che sembra andare incontro alla morte.

Sembra facile gridare al capolavoro con ogni capitolo della serie Love, ed in effetti, lo è. Ogni elemento narrativo, ogni sequenza e giustapposizione di vignette è misurata per essere incastrata alla perfezione. Data l’assenza di ogni tappeto sonoro, la narrazione deve essere chiara, precisa, e lo straordinario lavoro di Brèmaud e Bertolucci la imbriglia in sequenze dalla straordinaria leggibilità.

Love a Volpe 1

L’atmosfera che si respira durante la lettura non è di solo semplice “documentario sugli animali”, nonostante l’evidente verosimiglianza con quel tipo di linguaggio mediale, ma di un racconto ancestrale, le cui narrazioni ed emozioni vivono nella parte più profonda di ogni lettore. La naturalità ancestrale è il fulcro del racconto: sopravvivenza, paura, amore. Sentimenti primordiali, proprie tanto della specie umana quanto di quella animale. La volpe protagonista non è mera pedina nelle sapienti mani degli autori, quanto vero e proprio microcosmo simbolico dell’emotività, su cui il lettore riversa la propria.

Love a Volpe 3

Saldapress ristampa questo racconto con una lussuosa veste grafica cartonata e ricca di bozze e sketch di Bertolucci per un folto e interessante dietro le quinte della lavorazione: non solo un “bestiario” di prove per gli animali protagonisti o corollari, ma anche layout e matite delle tavole di alcune sequenze importanti del racconto. Dunque, se si ama il medium fumetto, è impossibile non amare il lavoro sull’intera saga di Love. Brrèmaud e Bertolucci riescono a catturale il lettore sin da subito, con immediatezza e straordinaria potenza visiva. La Volpe è un tassello commovente e coinvolgente in cui ognuno di noi ci si può ritrovare. E non siamo canidi dalla pelliccia rossa.

Leggi tutto...

Nocterra 1 - Notte fonda, recensione: i mostri si nascondono nel buio

nocterra

La paura del buio è insita nell’animo umano, è ciò che ha portato l’uomo a raccogliersi attorno al fuoco durante la notte, a cercare fonti luminose sempre più potenti, come a voler simulare la luce del sole. Nocterra di Scott Snyder e Tony S. Daniel racconta proprio questo: l’intrinseca aspirazione umana a combattere le tenebre con la luce.

In un futuro estremamente vicino, la notte eterna è calata sul mondo, il “grande buio” come racconta Val, la giovane ragazza protagonista. Improvvisamente, durante un mattino, il mondo è stato coperto da una coltre di oscurità via via sempre più pesante, finché la luce del sole non gli è stata del tutto negata. Ma quel “buio” non è solo oscurità: genera ombre, infetta ogni specie vivente e trasforma tutto ciò con cui le sue creature vengono in contatto. Eppure, qualcuno conosce le ragioni per cui il Grande Buio è calato sulla Terra e conosce il modo per cui la luce può tornare a splendere, almeno per qualcuno e Val, a bordo del suo camion, deve viaggiare nelle tenebre del mondo per aiutarlo.

nocterra 1

Snyder costruisce, come è evidente, un fanta-horror distopico dalle tinte da road movie. Lo sceneggiatore attinge a piene mani dall’immaginario fantascientifico mondiale, rielaborando diverse suggestioni mutuate tanto dai classici sci-fi che dalle declinazioni più contemporanee. Il risultato, per il lettore, è quello di viaggiare in un terreno conosciuto, ma sorprendendosi ad ogni tappa. L’assunto del buio come portatore di mostruosità non è, di certo, qualcosa di particolarmente innovativo, eppure Snyder riesce a sorprendere per una narrazione ricca di derive mutuate da altri generi, rielaborate per l’occasione e giustificate in base al proprio world building. Un esempio che può sembrare semplice, eppure caratteristico, è la scelta di usare la terminologia e la simbologia del mare: le stazioni di rifornimento elettrico nel grande buio sono i “porti”, i camion sono veri e propri vascelli dotati di scale e corde. Sicuramente è l’elemento meno fantascientifico ma che con forza getta lo spettatore in un mondo altro, offrendogli coordinate conosciute.

nocterra 2

Il primo volume di Nocterra raccoglie le prime sei numeri disegnati da Tony S. Daniel in grande spolvero. Tanto nelle ricche e complesse scene action, quando nei momenti più intimisti, la regia delle scene e dei personaggi è impeccabile. L’espressione “sembra di vedere un film” calza a pennello con le tavole di Daniel, ma non assolutamente inteso come un demerito del medium fumetto, quanto a palesare la straordinaria forza dello stesso, nel simularne un altro. Daniel, difatti, conoscendo l’importanza dell’immaginario fantascientifico cine-televisivo a cui Nocterra fa dichiaratamente riferimento, replica movimenti di camera e montaggio cinematografico.

nocterra 3

Il volume cartonato edito dalla Saldapress non può che allinearsi alla straordinaria qualità cui la casa editrice ha abituato i suoi lettori, tanto nell’impaginazione quanto nella qualità stampa. Forse, qualche extra in più, oltre la cover gallery, avrebbero ingolosito di più il post lettura, ma è comprensibile come, non essendo la storia ancora terminata nella sua pubblicazione, concept e dietro le quinte avrebbero potuto rivelare troppo di ciò che, indubbiamente, verrà svelato presto dagli autori di Nocterra.
Lettura, dunque, scorrevole e mai pesante, scritta e disegnata con la sapienza di chi conosce e ama il medium fumetto e il genere fantascientifico nelle sue diverse declinazioni. Numerosi i cliffangher tra un capitolo e l’altro che invogliano nella lettura e fanno porre le giuste domande senza ancora ricevere riposta. Non resta che attendere trepidanti il prossimo volume e scoprire se, alla fine, vale la pena tornare davvero alla luce.

Leggi tutto...

Disponibile per Saldapress Decorum 1 di Jonathan Hickman e Mike Huddleston

  • Pubblicato in News

Esce oggi 27 gennaio per Saldapress Decorum, la nuova saga sci-fi Image Comics scritta da Jonathan Hickman e disegnata da Mike Huddleston. Di seguito trovate tutti i dettagli e una ricca anteprima del volume.

"Dopo eoni di guerra, colonizzazione e terraformazione, l’universo è un caos di consorzi, alleanze e civiltà. I colonizzatori dei nuovi pianeti devono vedersela con armi epidemiche, malviventi, pirati e feroci leggi di civiltà in cui progresso e tare ancestrali si calpestano a vicenda. Tutto è in movimento, tutto si compra e si vende, in un costante ribilanciamento dell’equilibrio cosmico.

La storia, già grande successo di critica e di pubblico negli USA, ha come protagonista Imogen Smith-Morley, spietata e raffinatissima assassina che si muove in un mondo criminale di cui non solo domina il codice, ma di cui sta anche riscrivendo le regole.

Una storia declinata al femminile in cui la sorellanza, la maternità e la natura stessa della vita vengono esplorate in modo stratificato e mai banale. 

Jonathan Hickman, autore del rilancio dell’universo mutante in Marvel Comics, firma con DECORUM una saga sci-fi che, tra dialoghi sferzanti e giochi di rimando al presente, aggiunge un altro tassello alla sua straordinaria riflessione su evoluzione e civilizzazione.

A dare vita alla sceneggiatura di Hickman è il tratto eclettico e inconfondibile di Mike Huddleston.

Con DECORUM Huddleston disegna un universo fatto di contrasti sofisticati, che sembrano esplodere nella pagina e che accompagnano il lettore attraverso una trama articolata costruita con grande abilità.

Schede e infografiche, ormai segno distintivo del lavoro di Hickman e qui firmate dalla designer Sasha E. Head,

intervallano le tavole caleidoscopiche di Huddleston costruendo un modello narrativo contaminato, che ridefinisce i confini del fumetto attuale creando un oggetto-libro unico e una saga fantascientifica in continua espansione."

Decorum di Jonathan Hickman e Mike Huddleston è disponibile dal 27 gennaio nelle seguenti versioni:

     - edizione del volume 1 in versione regular (€ 19,90) e variant Exclusive (€29,90), entrambe con cover illustrate da Mike Huddleston.

La versione Exclusive è prodotta in edizione limitata e numerata (250 copie) con cofanetto slipcase che, oltre al volume, contiene 8 stampe con le copertine A e B dei primi quattro capitoli dell’edizione originale.
La versione variant Exclusive è disponibile esclusivamente sull’eshop di saldaPress.com.

     - Cofanetto slipcase in edizione limitata non numerata che contiene l’edizione variant di DECORUM VOL. 1 e l’edizione variant di DECORUM VOL. 2, entrambe con cover illustrate da Mike Huddleston (€50).
Disponibile fino a esaurimento scorte solo in fumetteria e sull’e-shop saldaPress.

L’uscita singola del volume 2 è prevista per marzo 2022."

Decorum 01

Decorum 02

Decorum 03

Decorum 04

Decorum 05

Decorum 06

Decorum 07

Decorum 08

Decorum 09

Decorum 10

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.