Menu

 

 

 

 

Lucca Comics & Games torna in presenza

  • Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

Dopo la rivoluzione di Lucca ChanGes 2020 - che ha permesso di andare oltre le limitazioni portando il Festival nei Campfire di tutta Italia, sulla Rai e online - Lucca Comics & Games torna nella città da cui prende il nome, dal vivo, con eventi, incontri e appuntamenti in presenza, benché regolamentati dalle normative sanitarie in vigore. Non un modello per una “nuova Lucca”, ma il primo, significativo passo verso una nuova normalità. Si mantiene salda la scelta delle tradizionali date di svolgimento della manifestazione e resta infatti invariato il periodo, punto di riferimento essenziale per il pubblico e gli espositori.

Dopo un intenso dialogo con le istituzioni, con i principali editori ed espositori si è scelta una formula in cui la possibilità per i visitatori di godere appieno del Festival in tranquillità e sicurezza resta la massima priorità: secondo le attuali disposizioni, l’accesso sarà limitato a circa 20.000 visitatori al giorno, che potranno accedere con un biglietto nominale e disponibile solo tramite prevendita online. Per garantire la sostenibilità dell’intero evento e una gestione controllata, la riconquista della dimensione fisica passerà da spazi in gran parte rinnovati, privilegiando al massimo sedi preesistenti ed edifici fisici rispetto ai più classici padiglioni temporanei, che comunque non saranno del tutto assenti.

Tutte le iniziative ufficiali del Festival saranno ad esclusivo accesso dei possessori di biglietto, comprese le sale conferenza, l’Area Junior o le mostre (gratuite nelle precedenti edizioni). Pur rimanendo la città di Lucca ad accesso libero, salvo possibili restrizioni con validità generale decise dalle autorità, nell’area cittadina non saranno ospitate attività ad ingresso libero organizzate e tutte le iniziative e gli eventi si svolgeranno nelle sedi festivaliere vere e proprie (accessibili solo con biglietto). Ai fan e curiosi del Festival e agli appassionati delle diverse aree è fortemente consigliato l’arrivo a Lucca unicamente previo acquisto in prevendita. Non mancheranno le attività musicali e di cosplay competitivo, che si svolgeranno però solo in sedi ad accesso controllato e a numero chiuso.

Lucca Comics & Games 2021 sarà organizzata in distretti: perno centrale del fumetto resterà piazza Napoleone, che vedrà confermato il suo iconico padiglione, oltre a Palazzo Ducale e agli storici spazi del Palazzetto dello Sport, in cui il festival si è tenuto fino al 2005 e in cui ritorna dopo oltre quindici anni; i variegati universi del gioco troveranno posto nel Real Collegio e nell’area della Cavallerizza; il mondo Japan conquista gli ampi spazi del Polo Fiere di Lucca; l’area Music & Cosplay sarà ospitata nel complesso di San Francesco.

La multicanalità già sperimentata con Lucca ChanGes resta confermata, permettendo a persone di tutta Italia (e non solo!) di partecipare al Festival anche a distanza: torneranno gli eventi in streaming, i Campfire su tutto il territorio nazionale, la prestigiosa media partnership con Rai, il Programma Off digital e dal vivo. I visitatori che non sono dotati di biglietto potranno quindi comunque vivere una dimensione diffusa del Festival, direttamente nelle loro regioni e città, attraverso gli eventi digitali, gli appuntamenti legati ai media partner e le attività promosse nei singoli Campfire.

Per chi sceglierà di venire a Lucca usando l’auto, parcheggiare sarà più facile: i visitatori potranno prenotare il posto in uno dei due ampi parcheggi al Palazzetto dello Sport e al Polo Fiere di Lucca.

Tutte le norme di contenimento della pandemia (mascherine, assembramenti, Green Pass…) dipenderanno dalla situazione in atto e saranno in linea con le norme in vigore.

Il pubblico potrà finalmente tornare in sicurezza nella città che ama, scoprendo nuovi spazi, in una situazione più diffusa nel territorio e meno affollata, in cui resterà chiaramente sempre prioritaria l’attenzione all’evoluzione sanitaria e normativa.

La nuova normalità comincia da qui: costruiamola insieme!

Leggi tutto...

Al via l'edizione 2021 del Lucca Project Contest

  • Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

Al via l’edizione 2021 del LUCCA PROJECT CONTEST.
Torna l’autorevole concorso nazionale nato per valorizzare i talenti del fumetto. 
 
 
Per il diciassettesimo anno, i nuovi talenti del fumetto italiano potranno accedere a un’occasione unica per vedere realizzate le loro opere: torna il LUCCA PROJECT CONTEST, il concorso promosso da Lucca Comics & Games grazie alla collaborazione con Edizioni BD. I vincitori otterranno un contratto di pubblicazione e vedranno approdare la loro proposta editoriale nelle librerie e fumetterie di tutta Italia: una concreta opportunità per gli autori esordienti della Nona Arte di entrare da protagonisti nel mercato editoriale
 
Nella delicata situazione globale, il fumetto si è dimostrato un vero e proprio rifugio per centinaia di migliaia di lettori. E anche le idee e il fermento creativo non si sono fermati, portando invece alla nascita di sempre nuovi autori e storie. Oggi più che mai Lucca Comics & Games vuole continuare a supportare questo complesso universo editoriale, partendo proprio da chi cerca una strada per l’esordio e un’occasione per raccontare e presentare a un gruppo di esperti il proprio lavoro. Il ritorno del LUCCA PROJECT CONTEST – Premio Giovanni Martinelli - appuntamento imperdibile per le nuove leve del fumetto italiano - è reso possibile anche quest’anno grazie alla preziosa e oramai consolidata collaborazione con Edizioni BD
 
Al centro del concorso, il lavoro dei più giovani: i partecipanti che potranno accedere alle selezioni dovranno infatti essere nati a partire dal 1° gennaio 1982
L’iscrizione avverrà tramite un form dedicato e, come già nella scorsa edizione, per favorire al massimo i partecipanti l’invio del materiale sarà solo in formato digitale.
 
Una Giuria interna si occuperà di decidere entro il 1° ottobre 2021 quali saranno i 15 progetti finalisti che saranno esposti nei loro elementi fondamentali in una mostra dedicata. Gli autori delle opere presenteranno direttamente le loro proposte ai giurati della fase finale – tutti autorevoli esponenti del mondo dell’editoria fumettistica – che designeranno il vincitore e segnaleranno altri due progetti con una menzione speciale. 
 
Ai vincitori sarà assegnato un contratto per la realizzazione dell’opera con un compenso di 2000 euro lordi: la storia finale dovrà essere completata entro un anno e sarà presentata durante l’edizione 2022 di Lucca Comics & Games.
Un’attenzione reale al lavoro autoriale e alla creatività, un segnale di riconoscimento del lungo lavoro che precede la selezione. Un percorso che negli anni ha portato alla valorizzazione di giovani talenti come quello di Elisa Meneghel e Delia Parise, vincitrici delle edizioni 2019 e 2020.
 
Le procedure di iscrizione resteranno aperte dal 15 luglio al 10 settembre 2021; i progetti dovranno pervenire entro e non oltre venerdì 10 settembre 2021 attraverso la stessa area riservata del sito del Festival usata per l’iscrizione. 

Le informazioni complete sono disponibili nel bando pubblicato sul sito www.luccaprojectcontest.it

 
Leggi tutto...

Feltrinelli: Lucca Comics & Games sbarca a Milano

  • Pubblicato in News

Lucca Comics & Games e Feltrinelli avviano una collaborazione. Arriva a Milano Feltrinelli Comics & Games: il primo spazio in libreria dedicato a tutti i mondi di Lucca, uno spazio permanente che durerà anche per tutto il 2021.

Di seguito potete leggere tutti i dettagli.

"Pionieri e sempre all'avanguardia, Lucca Crea e laFeltrinelli collaborano per rinnovare l'esperienza dedicata agli universi della Cultura Pop; nasce un progetto che era in incubazione da anni, raro esempio in tutto il mondo: il tempio della cultura italiana apre le porte al gaming e alla narrativa fantasy grazie a Lucca Comics & Games. 

La novità di fine 2020 riguarda i giochi, i videogiochi e gli e-Sport, che hanno trovato una nuova casa a Milano: la libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte, che dal 25 novembre riaprirà dopo tre mesi di lavori. Completamente ripensata e disegnata per ridefinire il concetto di socialità, rappresenta il primo concept di libreria ibrida, in cui tutte le esperienze culturali – dal libro alla musica, dal gioco all’apprendimento – passano dal fisico al digitale senza soluzione di continuità. Al suo interno è presente la nuovissima area Feltrinelli Comics & Games, un luogo creato dalla sinergia con Lucca Comics & Games, content partner dell’iniziativa, pensato per gli appassionati di videogiochi, giochi table top, narrativa fantasy e fumetti, nella convinzione che il gioco digitale e fisico, insieme al mondo fantasy e alla letteratura disegnata, sia uno dei linguaggi possibili per raccontare e vivere una storia. Uno spazio con di 12 postazioni multimediali di ultima generazione realizzate in collaborazione con AK Informatica per esperienze esclusive nel mondo dei videogame e una zona lounge dedicata al gioco analogico, in cui le community possano trovarsi e sfidarsi.

L’impegno di Lucca Comics & Games si tradurrà anche nell’ideazione e organizzazione delle attività previste in quest’area per renderla il più ingaggiante e inclusiva possibile, nel pieno rispetto dei valori che contraddistinguono il festival. Da sempre la manifestazione lucchese si occupa di mettere al centro tutti i passatempi umanisti, anche quelli convenzionalmente considerati ancora come ‘meno tradizionali’, esaltando le passioni dei fan e creando nuovi luoghi di aggregazione per le Community che ogni anno si ritrovano a fine ottobre proprio nella città toscana per condividerle e amplificarle.

Da inizio 2021 lo spirito di Lucca Comics & Games vivrà tutto l’anno nella libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte: tornei e-Sport, trading card games e giochi di ruolo, unboxing, incontri, corsi per pro-gamere workshop dedicati ai mondi di riferimento del festival lucchese. Dai fumetti ai giochi, l’area ospiterà un ricco programma di dirette streaming con una regia e formati realizzati ad hoc; vi sarà la possibilità di organizzare presentazioni e attività in collaborazione con partner e aziende del settore tramite esposizioni esclusive di prodotto, dall’hardware per giocatori ‘hard-core’ al ‘geek lifestyle’; anteprime realizzate con il coinvolgimento dei grandi marchi dello streaming on-demand legati al cinema, alla TV e alla musica. Il tutto targato Lucca Comics & Games.

Infine, lato fumetto, si ricorda che anche quest’anno i Lucca Comics Awards (nati dall’evoluzione dei premi Gran Guinigi), i riconoscimenti ideati a Lucca per premiare le migliori opere a fumetti pubblicate ogni anno in Italia e i loro autori, sono stati i protagonisti degli scaffali delle librerie Feltrinelli di tutta Italia dopo l’annuncio andato in onda in esclusiva su Rai 4 il 31 ottobre sera (https://www.raiplay.it/video/2020/10/Speciale-Wonderland-Lucca-Comics-and-Games-Awards-2020-53a88eb3-4c51-40c6-9d8a-cffe50f7283b.html)."

Leggi tutto...

Il bilancio di Lucca Changes

  • Pubblicato in News

L'edizione di Lucca Comics & Games 2020, rinominata Lucca Changes come conseguenza dell'emergenza del Coronavirus, è stata sicuramente la più singolare di tutta la sua esistenza. L'organizzazione ha inviato un comunicato in cui fa un bilancio di questa esperienza. Potete leggere il tutto qui di seguito.

"È stata l’edizione più innovativa di sempre quella di Lucca Comics & Games 2020, che con la sua programmazione online, sui canali Rai, e con la rete dei Campfire, ha potuto raggiungere un pubblico ancora più vasto ed eterogeneo.

Tre giorni e mezzo di dibattiti, incontri e anteprime proposti da Lucca Changes; prodotti e novità editoriali disponibili nel Lucca Store di Amazon.it, tramite la rete dei campfire, mentre nello store online di Inuit Bologna (store.inuitbookshop.com) è ancora presente tutta la selezione di titoli dell’autoproduzione italiana e straniera dedicata al fumetto e all’illustrazione. Una manifestazione nuova e inevitabilmente diversa che ha assunto le caratteristiche di un laboratorio. Un’officina di idee e di sperimentazioni dove ci si è confrontati, arricchiti e entusiasmati ma anche interrogati su quale sarà il futuro degli eventi, quali saranno le possibili soluzioni alle problematiche che stiamo vivendo.

Dal 29 ottobre al 1 novembre, 320 eventi digitali seguiti da oltre 250.000 utenti unici, per più di 1 milione di visualizzazioni di tutti i contenuti proposti e più di 1,5 milioni di minuti di video visualizzati (dati in crescita che tengono conto solo dei canali proprietari di Lucca Comics & Games). E poi ancora, oltre 360 gli ospiti coinvolti che hanno animato gli appuntamenti del ricco palinsesto, 7 glistudi di regia streaming sparsi in tutta Italia, più di 60 editoriche hanno contribuito a rendere grande questa Lucca presentando200 uscite editoriali del fumetto, cui si aggiungono 110 uscite editoriali del gioco, e 75 eventi generati dalla community inseriti nel Programma OFF.Ma anche, in esclusiva su RaiPlay:15 originals e 7 documentari, 3 puntate speciali di Wonderland in seconda serata su Rai4 tra cui l’anteprima assoluta dei Lucca Comics & Games Awards per la prima volta in TV (rivedi qui la puntata: https://www.raiplay.it/video/2020/10/Speciale-Wonderland-Lucca-Comics-and-Games-Awards-2020-53a88eb3-4c51-40c6-9d8a-cffe50f7283b.html).

Ma Lucca Changes non si è chiusa il 1 novembre. Più di 200 eventi del programma saranno infatti disponibili on demand a partire da oggi sul sito e sulla pagina YouTube di Lucca Comics & Games. Così come RaiPlay ospiterà la sezione realizzata ad hoc per il festival sino a fine febbraio 2021, dovesaranno fruibili i contenuti “original”, i servizi in onda nelle altre reti del gruppo Rai, e una programmazione a tema con la migliore offerta tratta dagli archivi di Rai.

Non si fermano nemmeno i Campfire che prorogano l’iniziativa fino al 28 febbraio 2021. Nei 115 Campfire sarà ancora possibile ritirare la Bag of Lucca dei Campfire Pass Special, e recuperare alcuni eventi che sono stati annullati e che saranno riprogrammati. I Campfire dislocati su tutto il territorio nazionale sono stati dei veri e propri avamposti del festival: una fitta rete che ha permesso di portare le novità editoriali il più vicino possibile ai fan oltre che promuovere l’attività dei negozi indipendenti. Ma il progetto Campfire si è esteso anche all’estero, e grazie alla collaborazione con il MAECI e la rete degli Istituti Italiani di Cultura in occasione della XX Settimana della lingua italiana nel mondo, Lucca Comics & Games è arrivata in 42 città di tutti i continenti, da Los Angeles a Città del Messico, da Shanghai a Il Cairo, passando per Madrid e Dakar per citarne solo alcune, promuovendo il fumetto del nostro Paese come mai prima d'ora.

Andrà avanti nel 2021 anche l’omaggio dedicato a Gianni Rodari con Rodaricaprogetto realizzato insieme a Book on a Tree allo scopo di lavorare con insegnanti e bambini delle scuole di Lucca che vorranno cimentarsi con un “kit della fantasia” ispirato da uno degli ultimi racconti scritti da Rodari, Il gioco dei quattro cantoni. I bambini diventeranno muratori, elettricisti, idraulici e impiegati della fantasia. I migliori elaborati (dove migliore avrà un'eccezione di slancio, di salto e di sberleffo intelligente) saranno sviluppati e presentati attraverso percorsi espositivi. 

Tra gli eventi memorabili di questa edizione: lo spettacolo di graphic novel theatre Lucrezia Forever!, il concerto disegnato dedicato ad Aldobrando, la nuova graphic novel di Gipi disegnata da Luigi Critone, i panel con Zerocalcare, Leo Ortolani, Elettra Lamborghini, M¥SS KETA e Fumettibrutti, Frank Espinosa, Max Pezzali, lo showcase di Memeco Arii, l’intervista con il mangaka Hiro Mashima, il reading di Ascanio Celestini su La freccia azzurra di Gianni Rodari, Vincenzo Mollica: una vita tra i fumetti lo speciale omaggio di Lucca Comics & Games al giornalista Rai, ma anche il Laboratorio di Game Design con Andrea Angiolino, Roberto Di Meglio e Immanuel Casto. Senza dimenticare le esclusive riservate ai clienti di Amazon.it: Gli sguardi dietro le vocicon Giorgia Lepore, Fabrizio Pucci, Cristina Poccardi, Il Trauma del Tram con Quei Due Sul Server, Chi ha ucciso Kenny con Pera Toons, Cover con ZeroCalcare, Skottie Young, Jorge Corona, Master of The Toys con Emiliano Santalucia. 

Va a The promised Neverland: 1 edito da J-POP Manga l’Amazon Comics Award, il fumetto più votato dagli utenti di Amazon.it

Tra gli appuntamenti dell’Area Movie a cura di QMI: i panel con i registi Gabriele Mainetti che ha raccontato la sua prima volta a Lucca Comics & Games, i Manetti bros. in uno speciale incontro sul mito di Diabolik dal fumetto al grande schermo, la dark lady del cinema Floria Sigismondi che ha raccontato il suo horror The turning – La casa del male. E poi ancora, Matteo Rovere che in attesa dell’arrivo di Romulus ha portato l’anteprima del documentario Romulus: making of di una leggenda,  l’incontro con i protagonisti di Suburra in vista del capitolo conclusivo della serie, gli upfront di Rai4 per presentare le serie tv e le novità della prossima stagione.

Nel mondo del videogioco va ricordata l’intervista a Daniele Duri, Principal Animator di CD Project RED che ha raccontato il dietro le quinte del nuovo annunciato capolavoro dello sviluppatore polacco, Cyberpunk 2077. Ma anche Brian Horton, direttore creativo di Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, che ci ha reso partecipi del processo produttivo di uno dei videogiochi più attesi della stagione, senza dimenticare Super Mario, festeggiato a dovere per i suoi 35 anni con il Joe Dever Award. Infine, menzione speciale per una delle anime di Lucca più recenti, gli eSport, che ci hanno accompagnato con avvincenti tornei e sfide senza esclusione di colpi con Tekken 7 e Clash of Clans.

Forte dei valori che da sempre la contraddistinguono - #Community #Inclusion #Respect #Discovery #Gratitude, cui quest’anno si è aggiunto #SAFETY cui Silver e il professore Massimo Galli hanno dato voce con la campagna di prevenzione Come ti frego il virus (promossa dalla Prefettura di Lucca) - Lucca Comics & Games ringrazia tutti gli editori, gli autori, i talenti creativi, i produttori, i partner, e i collaboratori che in questi anni hanno visto la manifestazione crescere, e che sono cresciuti con essa. La kermesse lucchese è da sempre promotore di cultura e l’edizione Lucca Changes ha voluto essere un messaggio positivo e di speranza oltre che un seppur minimo sostegno concreto al comparto produttivo e ai lavoratori dello spettacolo, tra le categorie più duramente colpite dall’emergenza Covid-19. 

Ogni edizione del festival è molto più che la somma delle parti, e quest’anno il simbolo della collettività che la manifestazione rappresenta è stato sintetizzato dalla creazione dei poster realizzati dai Dreamers, ma anche dagli artisti e dagli amici di Lucca Comics & Games che hanno creato la propria affiche. Perché per rappresentare un’edizione così non bastava un poster, ma servivano tutti i poster immaginabili, che invitassero la grande comunità di Lucca a continuare a sognare. Grazie a tutti. DREAM ON."

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.