Menu

 

 

 

 

La Marvel annuncia la morte del Doctor Strange

  • Pubblicato in News

Arriverà a settembre il primo numero di Death of Doctor Strange, miniserie di 5 numeri ad opera di Jed MacKay e Lee Garbett che, come preannuncia il titolo, racconterà la morte dello Stregone Supremo della Marvel. Chi ha assassinato Stephen Strange sarà il mistero sul quale ruoterà il racconto.

"Capace di affrontare le minacce soprannaturali e interdimensionali che nessun altro eroe è in grado di gestire, Strange era l'unico eroe a ostacolare potenti nemici desiderosi di rivendicare la Terra come propria", si legge nella descrizione ufficiale diffusa dalla Marvel.

"Dopo la sua inaspettata morte, chi ci sarà a proteggere la Terra e a tenere a bada le minacce mistiche? E, soprattutto, chi ha ucciso Stephen Strange? Se non è riuscito a fermarli lui, chi potrà farlo? Questo entusiasmante viaggio si tufferà nel mito dietro Doctor Strange, mostrando la sua posizione unica e vitale tra gli eroi della Marvel e, infine, trasformerà il futuro".

"'Cosa succede al mondo se non c'è Doctor Strange?' È una domanda a cui sono entusiasta di dare una risposta in Death of Doctor Strange", afferma MacKay. "Strange è stata una presenza fissa per la Marvel fin dai primi giorni, ma ora il suo tempo è terminato e come suo fan è un privilegio agrodolce guidarlo attraverso il suo ultimo giorno e raccontare gli effetti che ne deriveranno".

Di seguito la prima immagine di Death of Doctor Strange ad opera di Kaare Andrews.

death of doctor strange teaser

death of doctor strange

Leggi tutto...

Marvel rilancia Amazing Fantasy con Kaare Andrews

  • Pubblicato in News

Kaare Andrews rilancerà la storica testata Amazing Fantasy della Marvel, nota per aver ospitato la prima prima avventura di Spider-Man nel 1962, con una miniserie di 5 numeri che esordirà a luglio.

"Dal pluripremiato artista Kaare Andrews arriva una nuovissima serie che mescolerà diverse epoche e generi Marvel per un'avventura epica con Captain America, Spider-Man e Vedova Nera", si legge nell'annuncio ufficiale della Marvel di Amazing Fantasy #1. "Noto per il suo indimenticabile lavoro su serie come Spider-Man: Reign e Spider-Man/Doctor Octopus: Year One, Andrews è tornato alla Marvel Comics ed è pronto a catturare l'immaginazione dei lettori con questa sorprendente interpretazione dell'Universo Marvel".

Un po' come avvenne per la saga Avengers Forever, gli eroi protagonisti della mini verranno prelevati da epoche diverse della loro vita. Troveremo così la Vedova Nera della Stanza Rossa, un adolescente Spider-Man e il Capitan America della Seconda Guerra Mondiale.

"Sono morti? Stanno sognando? O sono stati veramente trasportati in un regno fantastico? E c'è un modo per loro di tornare a casa?", prosegue la descrizione dell'albo.

"È emozionante tornare a una nuova serie limitata Marvel, scrivendo e disegnando non solo i miei personaggi preferiti, ma le mie versioni preferite di quei personaggi", afferma Andrews nell'annuncio. "Dovevo solo escogitare un piano per mettere Capitan America della Seconda Guerra Mondiale, Spidey adolescente e la Vedova Nera della Stanza Rossa nella stessa avventura."

Di seguito le prime tavole diffuse di Amazing Fantasy #1.

amazing fantasy 0

amazing fantasy 1

amazing fantasy 2

amazing fantasy 3

amazing fantasy 4

Leggi tutto...

Gli immortali Iron Fist: recensione: la nuova vita di Danny Rand

MNOWI044ISBN 0

Nella miniserie Iron Fist: L'arma vivente del 2014, Kaare Andrews, autore di testi e disegni, introduceva il personaggio di Pei, una ragazzina di K’un Lun destinata ad essere la nuova Iron Fist. Con Gli immortali Iron Fist, uscita tre anni dopo, Andrews riprende le fila del discorso mostrandoci un Danny Rand in una vesta inedita.

immortali-iron-fist-1

Intento a ricostruire il suo impero e a combattere mostruosi demoni, Danny dovrà – contemporaneamente - accudire e allenare la giovane Pei. Oltre a botte, demoni, kung-fu e buddismo, l’aspetto su cui Andrews si concentra principalmente è la tematica maestro-(tonante)-allieva, a cui si aggiunge una palese sfumatura padre-figlia. Pei è, infatti, la classica adolescente (ma proveniente da un altro mondo) che cerca di inserirsi a scuola, con tutte le tipiche problematiche del caso mentre Danny è il genitore che vuole in tutti i modi aiutarla ma che difetta nel rapportarsi con lei. La giovane, inoltre, fatica a trovare il proprio posto nel mondo e a gestire il suo potere, mentre gli stessi insegnamenti di Danny sembrano non portare a nulla.
Andrews approfondisce con la giusta introspezione i sentimenti dei due protagonisti e il loro rapporto fatto di attriti, incomprensioni, amore e rispetto. Il tutto, però, condito da un tono da action-comedy brillante e frizzante, oltre che da numerosi e spettacolari scontri e colpi di scena.

immortali-iron-fist-2

Alle matite per Gli immortali Iron Fist troviamo non Andrews – che firma però le copertine della serie – ma Afu Chan, giovane illustratore proveniente dal fumetto indipendente. Il suo stile rimanda più ad alcune recenti produzioni animate che al fumetto stesso e non a caso l'artista utilizza una griglia composta da vignette orizzontali che tendono a offrire una visuale “widescreen” che amplifica fortemente la sua ispirazione “cartoonesca”. Grazie a un tratto tendenzialmente bidimensionale, a cui si abbinano gli ottimi colori di Shelly Chen capaci di esaltare al massimo la prova del disegnatore, il risultato finale è un lavoro colorato e pop che ben si differenzia dallo stile cupo e drammatico utilizzato dallo stesso Kaare Andrews nella precedente serie.

immortali-iron-fist-3

Per tutte queste caratteristiche, dunque, Gli Immortali Iron Fist - i cui 6 albi sono raccolti in un volume unico da Panini Comics - rappresenta un nuovo approccio al personaggio che appare riuscito in tutti i suoi aspetti, sia per il nuovo ruolo di Danny Rand, sia per una storia divertente, piena di azione e sentimenti.

Leggi tutto...

La Marvel annuncia la morte degli Inumani

  • Pubblicato in News

Con un'immagine diffusa poco fa, la Marvel annuncia la "morte degli Inumani". The Death of Inhumans, infatti, è la scritta che campeggia sul disegno realizzato da Kaare Andrews che potete vedere qui di seguito.

Al momento non sappiamo se la storia sarà uno one-shot o una miniserie, quello che conosciamo è la data di debutto dell'albo, ovvero luglio 2018, e il team artistico coinvolto: Donny Cates (Thanos, Doctor Strange) ai testi, Ariel Olivetti (Venom), alle matite e Kaare Andrews alle cover.

I più recenti titoli dedicati agli Inumani si sono conclusi alla fine del 2017, con l'uscita di Inhumans: Judgment Day. L'albo one-shot ha portato alla conclusione le trame che si stavano sviluppando nelle serie Black Bolt e Royals, riunendo la famiglia reale e preparando il terreno per una nuova era per gli Inumani nel loro complesso.

L'annuncio fatto dalla Marvel non indica se la storia di Cates e Olivetti riprende il punto in cui Al Ewing, Kevin Libranda e Mike Del Mundo hanno lasciato le vicende in Judgment Day. Mentre l'editore ha tentato di spingere il più possibile gli Inumani relegandogli un ruolo fondamentale nell'Universo Marvel, i lettori non hanno mai abbracciato pienamente i personaggi allo stesso livello degli Avengers o degli X-Men. Scarso successo anche per la serie TV mai troppo apprezzata dal pubblico e dalla critica. Tuttavia, i personaggi hanno sempre avuto un appeal molto forte e un ruolo specifico nella mitologia Marvel, bisogna dunque capire se questa storia sarà un'ulteriore tentativo di rilancio o se l'occasione per metterli momentaneamente in disparte.

DEATH-OF-INHUMANS

(Via CBR)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.