Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Firefly, le donne della serie di Joss Whedon avranno un loro graphic novel

  • Pubblicato in News

Le donne del Firefly di Joss Whedon diventeranno protagoniste di un nuovo graphic novel.

Firefly: The Sting sarà scritto dall’autrice best seller del New York Times Delilah S. Dawson (Sparrowhawk) ed includerà artisti quali Pius Bak (The Magicians: Alice’s Story) e Rodrigo Lorenzo (WWE: Undertaker -- Rise of the Deadman). Il progetto vedrà le donne di Firefly intente a tentare di compiere un gran colpo.

La sinossi ufficiale rilasciata dalla casa editrice Boom! Studios recita: “Saffron – l’enigmatica furfante che ha rubato i cuori a milioni di fan in tutto il mondo, oltre a quello del capitano Malcolm Reynolds – ritorna a Serenity. Tuttavia, stavolta non ha tempo per Mal, dal momento che è lì per reclutare donne che si uniscano a lei in un colpo che ha una posta in gioco personale per tutte quelle coinvolte. L’arguta furfante unirà le forze con Zoë, Inara, Kaylee e River per portare a termine la maggior rapina di sempre! Cosa potrebbe mai andar storto?”.

Dawson ha rilasciato la seguente dichiarazione alla stampa: “’Un lui viene notato, una lei ignorata’. È questa la citazione da Ocean 8 che ha maggiormente catturato la mia immaginazione. Amo l’idea che le donne possano usare la loro occasionale invisibilità come superpotere”. Fan di Firefly sin da quando vide Serenity a teatro nel 2005, aggiunge: “ vi siete mai chiesti cosa farebbero Zoë, Kaylee, Inara e River se non ci fosse nemmeno un singolo uomo coinvolto? Grazie ai raggiri (e alle minacce) di Saffron lo scoprirete”.

I due artisti coinvolit, Bak e Lorenzo, si sono detti a loro volta entusiasti del progetto, il primo sottolineando come verranno combinati gli elementi del western e della rapina in un unico graphic novel.

Firefly: The Sting sarà disponibile a partire da novembre 2019.

firefly-the-sting-cover-1170829

(Via Comicbook)

Leggi tutto...

BOOM! Studios la serie a fumetti di Angel, spin-off di Buffy

  • Pubblicato in News

La linea di Buffy The Vampre Slayer targata BOOM! Studios si sta per espandere: a sorpresa, fra soli otto giorni verrà lanciato il titolo Angel, scritto da Bryan Edward Hill e disegnato da Gleb Melnikov.


Angel #0
debutterà il 17 aprile su piattaforme digitali e nei negozi di fumetti, in contemporanea con l’uscita di Buffy The Vampire Slayer #4. Il vicepresidente del dipartimento marketing della BOOM!, Arune Singh, ha dichiarato: “in un mondo sempre più fortemente digitalizzato, è diventato più difficile che mai creare sorprese nelle aziende fisiche. Ed in un mondo del genere è ancora più imperativo creare eccitazione verso i negozi di fumetti perché sono la linfa vitale di questa industria – quindi volevamo fare qualcosa con un gigantesco marchio globale che avrebbe attirato i lettori verso i negozi, un po’ come Beyonce spinge gli ascoltatori causali di musica a compare i suoi cd quando escono a sorpresa. Questo perché non crediamo che i negozi indipendenti o la carta stampata stiano morendo – difatti, di anno in anno abbiamo assistito ad una crescita delle vendite dei nostri prodotti stampati grazie al crescente supporto dei nostri negozi di fumetti affiliati”.

Hill ha poi voluto rassicurare i fan circa il fatto che l’integrità del personaggio non verrà meno. “Ai fan della serie, dico che non subentrerò a stravolgere quello che amano. Quello che facciamo è onorare il lavoro che è stato fatto, adattarlo al 2019 e aggiungere carne al fuoco. Ritengo che i fan di Angel apprezzeranno il modo in cui esploriamo il suo passato, la mitologia, i molteplici strati. Stiamo costruendo un mondo in maniera interessante e ciò avrà effetti su Angel ma probabilmente anche sul fumetto di Buffy”.

E per quanto concerne l’amore? Hill ha anticipato che ci saranno diverse “storie d’amore”, ma Buffy è sempre presente in questo mix. “[La loro relazione] è dolceamara, la tragedia dell’amore e dei suoi limiti”.

Hill ha anche affermato che, consapevole del fatto che ognuno ha un suo personaggio preferito, cercherà di includerne quanti più possibile mentre la narrazione prosegue, nel rispetto di dove gli eventi stanno portando.

Ciononostante, ci saranno anche molti personaggi nuovi. “Voglio esplorare le relazioni di Angel, sia umane sia inumane. Quelle che immaginavate fossero esistite, ma di cui non siete stati spettatori in Buffy o Angel. Quando hai vissuto così a lungo, ti sei fatto amici e nemici, hai perso e guadagnato persone”, ha spiegato Hill.

Dato che si è trattato di un annuncio a sorpresa, i commercianti erano stati avvisati che con Buffy #4 sarebbe arrivato un oggetto a sorpresa, del quale sono state stampate tante copie quante per Buffy #3. Tuttavia, data l’eccitazione che si è diffusa alla notizia, è già pronta una ristampa.

(Via Newsarama)

Leggi tutto...

Talent, la serie tv dei fumetti BOOM! Studios è in lavorazione su Fox

  • Pubblicato in Screen

Fox ha intenzione di arricchire il suo palinsesto con un adattamento televisivo di Talent.

Nel corso del TCA press tour, la rete ha annunciato di aver commissionato la stesura degli script (con l’obiettivo, poi, di dare direttamente l’ordine alla serie) di Talent, serie tv che sarà basata sugli omonimi fumetti Boom! Studios scritti da Christopher Golden e Tom Sniegoski e disegnati da Paul Azaceta.

Della sceneggiatura del pilot si occuperà Graham Yost, creatore della serie Justified, il quale ricoprirà anche il ruolo di produttore esecutivo. In precedenza si era pensato di farne un adattamento per il cinema a cura di Neal Moritz (Fast and Furious), che pure rientra fra i produttori esecutivi di questo progetto.

Talent segue le vicende di Nicole Dane (che nei fumetti era un ragazzo, Nicholas), unica sopravvissuta di un tragico incidente che ha tolto la vita a 148 persone. Quando cominciano a diffondersi voci circa il suo essere “miracolosamente” sopravvissuta, Nicole scopre di aver ereditato i talenti di coloro che sono morti. Armata di queste nuove abilità, dovrà usare la sua “seconda possibilità” per portare a termine tutte le questioni irrisolte degli altri passeggeri e risolvere il mistero sull’incidente, il tutto mentre cerca di sfuggire ad un passato che continua a tormentarla.

Yost ha rilasciato la seguente dichiarazione: “sono molto emozionato di adattare questo meraviglioso graphicnovel. Penso che potrebbe essere uno show eccitante, emozionale e – se non rovino tutto – anche alquanto provocatorio”. Il capo del dipartimento Fox Broadcasting entertainment Michael Thorn ha aggiunto: “Talent mi ha preso dalla prima volta che l’ho letto, in quanto mi ha portato in un viaggio incredibile che non dimenticherò mai. Il progetto realizza due miei obiettivi: lavorare di nuovo con Graham Yost, uno dei migliori creatori in questo business, e trasporre Talent nel mondo televisivo”.

(Via TVLine)

Leggi tutto...

Buffy, l’anteprima del reboot: la Cacciatrice torna al liceo

  • Pubblicato in News

Domani, 23 gennaio, sarà disponibile nei negozi Buffy the Vampire Slayer #1, primo albo della nuova serie a fumetti dedicata all’amata cacciatrice di vampiri e di cui vi abbiamo già parlato qui.

Edita da BOOM! Studios, questa nuova saga si ripromette di riprendere dal principio la storia di Buffy e dei suoi amici, raccontando però eventi completamente nuovi ed ambientandoli ai giorni nostri. Ad esempio, se nella serie originale il personaggio di Willow diventa consapevole sulla sua sessualità sono a saga già inoltrata, in questa rivisitazione la giovane strega sarà aperta sul suo orientamento fin dall’inizio.

Ecco la copertina del primo numero, che si aggiunge ai character design rivelati già qualche settimana fa. A capo della revisione di Buffy c’è Jeanine Schaefer, mentre Jordie Bellaire scriverà il fumetto, che sarà illustrato da Dan Mora e colorato da Raúl Angulo. Inoltre, il creatore della serie cult e del film che l’aveva preceduta, Joss Whedon, ha rivestito il ruolo di consulente per questa nuova saga a fumetti.

Schaefer, nel corso di una teleconferenza, ha rilasciato la seguente dichiarazione in merito al risultato finale ottenuto: “ci è sembrato il giusto insieme fra discorsi sull’identità, sul genere e, nonostante ciò, si sono avuti lo stesso il filone horror e momenti più leggeri”. Bellaire ha aggiunto: “Io e Jeanine [Schaefer] abbiamo parlato di come gli adolescenti stiano crescendo in maniera diversa ora rispetto agli anni Novanta. Sono tempi difficili per loro. Penso che le persone avvertano molta pressione e negatività”. Da qui, l’esigenza che l’unica e sola Cacciatrice torni a pattugliare le strade di Sunnydale, trasmettendo messaggi di forza a vecchie e nuove generazioni.

Di seguito trovate un'anteprima di Buffy the Vampire Slayer #1.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.