Menu

Clench Open 1

Conclusa in patria per un totale di 7 tankobon, Clench Open è la seconda opera di Mayu Minase dopo Love Calendar. La stessa autrice scrive, nella postfazione al primo volume, che questo manga nasce come storia avventurosa, con elementi fantastici e di folklore giapponese, idea però scartata dall'editore. Tuttavia la mangaka, rimasta molto legata alle figure femminili da lei disegnate, che considera quasi delle figlie, in particolare, Himari protagonista della prima storia, decide di modificare radicalmente il racconto dando vita alla versione definitiva di Clench Open.

Questo manga è molto particolare poichè sconvolge completamente il genere della love comedy e della "vita scolastica"; sebbene i temi trattati (l'amicizia, le cotte tra i banchi di scuola, le prime esperienze amorose, l'adolescenza etc.) siano ormai abusati, l'autrice adotta una scelta insolita che consiste nel non proporci un unico protagonista.
In ogni capitolo, o al massimo in ogni due, ci vengono presentati diversi personaggi, sempre con una narrazione dal loro punto di vista, facendoci comprendere il loro modo di agire, i loro desideri, le loro aspirazioni.
Le vicende di tutti questi personaggi si intrecciano e danno luogo a una fitta trama con diversi punti di vista su ogni avvenimento; le stesse persone ci sono presentate da angolazioni diverse, filtrate dall'esperienza e dai sentimenti di ognuno di loro e le storie di tutti vengono coltivate, fatte progredire nelle vicende degli altri, riuscendo a creare una processione coerente pur partendo da inizi diversi.
Tutti questi protagonisti sono compagni di classi o legati fra loro da una qualche parentela o relazione di altro tipo.
Leggendo Clench Open sembra di entrare in una grande famiglia in cui scopriamo, man mano, i lati più intimi di tutti i suoi componenti, immedesimandoci in loro, condividendo o meno le loro scelte.

I disegni sono molto curati e chiari, c'è un utilizzo molto delicato dei retini e questo esalta il tratto pulito di Minase rendendo limpida la pagina e di facile lettura.
Le figure femminili risultano meravigliosamente delineate, leggiadre e quasi evanescenti, anche se non mancano momenti con gag e situazioni permeate di sensualità in contrasto tra loro ma che non disturbano, anzi, conferiscono all'opera una maggiore scorrevolezza.

Clench Open è un manga da non sottovalutare, consigliato a chi ama gli shojo e le situazioni romantiche ma anche a chi quei generi  non interessano affatto, dal momento che, pur partendo da temi triti e ritriti, spicca per originalità e freschezza.

Dati del volume

  • Editore: GP Manga
  • Autori: Testi e disegni di Mayu Minase
  • Formato: 176 pp., B/N, 13x18, brossurato con sovraccoperta
  • Prezzo: € 4,40
  • Voto della redazione: 8
Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.