Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

In arrivo il crossover fra Black Hammer e Justice League

  • Pubblicato in News

La Justice League della DC Comics e l'universo Black Hammer della Dark Horse si incontreranno in una nuova serie limitata in uscita a luglio intitolata Black Hammer/Justice League: Hammer of Justice. Il co-creatore/scrittore di Black Hammer Jeff Lemire sarà lo sceneggiatore della mini, Michael Walsh si occuperà dei disegni, mentre Dave Stewart dei colori.

Lemire ha dichiarato a IGN che "questa è stata un'eccellente opportunità per raccontare una storia davvero divertente e, si spera, per portare Black Hammer a un sacco di nuovi lettori. Ho troppe storie che voglio ancora raccontare".

Secondo IGN, Hammer of Justice prenderà l’avvio quando un "uomo strano" arriva simultaneamente nella Metropolis di DC e nella fattoria di Black Hammer.
L'evento di cinque numeri vedrà all’opera tanto la “trinità” DC, Batman, Wonder Woman e Superman, quanto il duo di Black Hammer, Golden Gail e il Colonnello Weird.

La volontà di Lemire è comunque di permettere a Black Hammer di “crescere ed evolvere autonomamente, ma questo non significa che sia solo una storia immaginaria usa e getta". Secondo lo sceneggiatore, infatti, "avrà un impatto emotivo su entrambi i gruppi di personaggi, e c'è un altro aspetto che avrà un effetto più duraturo, ma non posso rovinarlo qui".

Il crossover lavorerà per accentuare le differenze dei personaggi di entrambi gli universi narrativi. "Certo, ci sono alcune somiglianze di superficie, come il fatto che sia Martian Manhunter che Barbalien siano eroi marziani, ma quando li metti insieme, consente l'autentica unicità di entrambi i mondi", ha detto Lemire.

Oltre alle cover regular di Walsh, ne sono previste altre ad opera di Andrea Sorrentino, Yanick Paquette, Yuko Shimizu. L'altro co-creatore di Black Hammer, Dean Ormston, non è stato incluso nel progetto.

Black Hammer/Justice League: Hammer of Justice #1 (di 5) uscirà il 10 luglio come coproduzione di DC Comics e Dark Horse Comics.

(Via Newsarama)

Leggi tutto...

SDCC18: DC: Batman, Heroes in Crisis e i nuovi progetti di Geoff Johns

  • Pubblicato in News

Al San Diego Comic-Con sono giunte diverse notizie per i fan DC Comics, in special modo su Batman. Vi abbiamo già riportato le novità sulla storia dei 3 Joker e sul nuovo progetto di Marc Silvestri. Ecco un riepilogo delle altre news annunciate:

- Peter J. Tomasi e Doug Mahnke saranno il nuovo team artistico di Detective Comics a partire dal numero 944. La loro run punta diritto al numero 1000 della serie che dovrebbe uscire il prossimo anno.

- Scott Snyder e Jock hanno annunciato il loro prossimo progetto: l'ex team creativo di Detective Comics realizzerà The Batman Who Laughs, una miniserie in uscita a novembre. "Volevo creare la storia di Batman più spaventosa e oscura che abbia mai fatto", ha dichiarato Snyder. "Il Batman che ride sta tornando... e ha un piano davvero malvagio. E ha un nuovo Cavaliere Oscuro con lui, un malvagio Batman che raccolse la pistola di Joe Chill nel vicolo e gli sparò". "È uno dei peggiori incubi di Batman. È una sorta di Batman/Punitore, ma è anche Bruce Wayne, il che lo rende terrificante... è ricco, ha accesso a tutto. È il più oscuro Cavaliere Oscuro di sempre ed entrerà nell'universo DC come lo scagnozzo del Batman che ride".

batman-who-laughs

punisher-batman

- Tom King ha dichiarato che Batman indosserà il classico costume risalente all'"era Hush" perché non vuole indossare quello che aveva durante il periodo insieme a Catwoman. Di seguito i disegni diffuso di Tony S. Daniel e Lee Weeks.

batman-classic-suit-tony-s-daniels

batman-classic-suit-weeks

- King ha parlato anche dell'evento Heroes in Crisis, dichiarando che Clay Mann verrà affiancato da Mitch Gerads per alcuni strategici numeri che gettano uno sguardo più specifico sulla storia generale.
L'autore ha aggiunto, a proposito della miniserie:
"Voglio parlare di questa generazione della New War, delle milioni di persone che hanno combattuto coraggiosamente all'estero e sono tornate a casa per cercare di tornare alle loro vite normali. Voglio parlare delle loro speranze, dei loro dolori, dei loro trionfi. Voglio usare gli eroi di DC per raccontare le loro storie".
"Ma questa serie non è in realtà su Sanctuary. Riguarda i fallimenti di Sanctuary. In questo modo sto scrivendo su questo momento della nostra storia. Ci siamo sentiti al sicuro. Abbiamo avuto sicurezza. Poi qualcosa è andato terribilmente storto. È possibile ripararlo? Combatterlo? "Heroes in Crisis riguarda gli eroi che devono vivere attraverso la violenza per salvare il mondo e cosa fa loro quella violenza. Fanno un sacrificio ogni volta che escono per combattere i cattivi. Quel sacrificio è al centro della serie. "

- Scott Snyder ha annunciato che ci sarà un nuovo maxi-evento per il 2019. Gli eventi di  preso in giro un massiccio evento crossover della DC Comics per il 2019. Gli eventi di Dark Nights: Metal continueranno ad avere un ruolo fondamentale con la miniserie Batman Who Laughs di Snyder e Jock, e saranno la base di un nuovo mega-evento che coinvolgerà la Justice League intera.

- Lo sceneggiatore Tom Taylor ha annunciato il matrimonio fra Orca e Killer Croc su Injustice 2 #69. Di seguito la cover di Daniel Sampere e Alejandro Sánchez.

- Geoff Johns ha confermato che scriverà la tanto attesa serie mensile di Shazam insieme al suo ex collaboratore su Justice Society of America, Dale Eaglesham.
La nuova serie, che debutterà questo novembre, finalmente spiegherà l'introduzione del nuovo Shazam e della sua famiglia introdotta nei New 52.
Johns ha spiegato che la famiglia Shazam proverà a svelare i segreti della Roccia dell'Eternità e prenderà spunto da classici come The Phantom Tollbooth. "Sono bambini con superpoteri, ma senza manuali. Hanno i poteri ma non sanno davvero come usarli ", ha detto Johns. La serie sarà caratterizzata da cattivi classici come Mister Mind e vedrà la presenza del classico personaggio di supporto di Shazam, la tigre antropomorfa Tawky Tawny.

Shazam-1

- Geoff Johns ha anche parlato della sua nuova linea "The Killing Zone", che sarà uno spazio per lui in cui far per debuttare nuovi progetti per nuove e vecchia proprietà DC Comics.
"Volevo mettermi nuovamente alla prova", ha spiegato Johns. "Ho un'etichetta con un sacco di libri diversi e fondamentalmente formano un grande arazzo anche se sono tutti titoli diversi. Sono storie che vanno dal 1940 al 2040. Ci saranno personaggi lì dentro - alcuni personaggi che non sono stati in prima linea nella DC per decenni, e poi anche molti personaggi nuovi."
Secondo Johns, l'etichetta esordirà a maggio del 2019 e i personaggi verranno usati per raccontare una storia rilevante dal punto di vista politico.
"Come con Doomsday Clock, penso di voler canalizzare la mia frustrazione per il clima politico in America. L'idea si è scatenata quando ero a Washington DC e mi hanno condotto alla Casa Bianca e qualcuno ha detto "Non posso sopportare di guardare la Casa Bianca". Ed io, "Perché? La Casa Bianca è la Casa Bianca, e la bandiera americana è la bandiera americana'".
Al momento, non conoscono ulteriori dettagli sull'etichetta, ma si spera che verranno svelati al più presto.

Leggi tutto...

DC Comics e Walmart insieme per antologie a fumetti. Bendis scrive una storia di Batman e Tom King di Superman

  • Pubblicato in News

A partire dal primo di luglio, DC Comics permetterà a Walmart di vendere in esclusiva quattro titoli antologici da un centinaio di pagine ogni mese, presentando sia storie vecchie che contenuti precedentemente non disponibili.

I volumi verranno venduti in oltre tremila negozi Walmart in tutto il paese. Le nuove storie includeranno lavori tra cui una storia di Superman in 12 parti di Tom King e una storia di Batman in 12 parti di Brian Bendis a partire da settembre. I quattro titoli annunciati sono Superman Giant, Justice League of Ameria Giant, Batman Giant e Teen Titans Giant.

Batman Giant #1 presenterà una nuova storia di Jimmy Palmiotti e Patrick Zircher, dal titolo One More Chance, che vedrà il Cavaliere Oscuro occuparsi del caso di una ragazza scomparsa, che lo porterà a tornare in un luogo del suo passato. Il volume includerà anche Batman #608 del 2002 di Jeph Loeb e Jim Lee, Nightwing #1 del New 52 del 2011 di Kyle Higgins e Eddy Barrows, Harley Quinn # 1 New 52 del 2011 di Jimmy Palmiotti e Amanda Conner. Con Batman Giant #3 inizierà l’inedito di Batman di Brian Bendis.

Di seguito, una prima immagine della storia di Bendis e di Nick Derington diffusa su Twitter dallo sceneggiatore:

Superman Giant #1 presenterà il capitolo 1 di una storia originale di Jimmy Palmiotti e Tom Derenick ed includerà anche The Terrifics #1 di Jeff Lemire, Ivan Reis e Joe Prado del 2018, Green Lantern #1 del 2005 di Geoff Johns e Ethan Van Sciver, Superman/Batman #1 del 2003 di Jeph Loeb, Ed McGuinness e Tim Sale. Con Superman Giant #3, a partire da settembre, Tom King e Andy Kubert iniziano la loro mini in dodici parti Up in the Sky!

Teen Titans Giant #1 presenterà una storia originale di Teen Titans in sei parti di Dan Jurgens e Scot Eaton, ambientata sulle strade di San Francisco, e saranno presenti Super Sons #1 del 2017 di Peter J. Tomasi e Jorge Jimenez, Sideways #1 del 2018 di Dan DiDio, Justin Jordan e Kenneth Rocafort e Teen Titans #1 del 2003 di Geoff Johns e Mike McKone.

Justice League Of America Giant #1 vedrà Wonder Woman in The Conversion, inedito di Tim Seeley, Rick Leonardi e Steve Buccellato, costretta a combattere faccia a faccia con Ares, dio della guerra, che la vorrebbe reclutare. Il volume includerà anche Justice League #1 del New 52 del 2011 di Geoff Johns, Jim Lee e Scott Williams, Flash #1 New 52 del 2011 di Brian Buccellato e Francis Manapul, Aquaman #1 New 52 del 2011 di Geoff Johns, Ivan Reis e Joe Prado. Dal numero 2, Tim Seeley, Felipe Watanabe e Chris Sotomayor presenteranno una storia unica dedicata alla festa della mamma: Wonder Woman ritorna sulla sua isola per la prima volta dopo il suo esilio, solo per scoprire che le Amazzoni - e la regina Ippolita - sono state rapite da Echidna, la mitologica Madre dei Mostri. Con il numero 3, inizierà una storia in 12 parti su Wonder Woman di Amanda Conner e Jimmy Palmiotti dal titolo Come Back to Me.

Ancora non si conosce la distribuzione nel resto del mondo di queste antologie. Il prezzo di ogni albo sarà di 4,99 dollari. Potete vedere le 4 cover dei #1 nella gallery in basso.

(Via Bleeding Cool)

Leggi tutto...

Anteprima di Justice League: No Justice #1

  • Pubblicato in News

La DC Comics ha diffuso in anteprima le prime cinque tavole della prossima serie di eventi settimanali Justice League: No Justice. La miniserie parte dalla conclusione di Dark Nights: Metal dopo che la Justice League ha inavvertitamente distrutto il Source Wall, scatenando nuove minacce sull'intero universo.

Mistero, Meraviglia, Saggezza ed Entropia sono gli esseri cosmici composti dalle energie dell'universo e traggono il loro potere banchettando con i pianeti. Il prossimo pianeta nella loro lista è Colu, la casa di Brainiac. Per evitare che questa catastrofe accada, Brainiac recluta eroi e criminali da tutto l'Universo DC e li divide in quattro squadre: verranno create nuove alleanze e sorgeranno nuove domande. Ad esempio, perché Beast Boy sarà in team con Lobo e Batman?

Justice League: No Justice #1 di Scott Snyder, Joshua Williamson, James Tynion IV e Francis Manapul sarà in vendita dal prossimo 9 maggio. Di seguito le prime tavole diffuse.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.