Menu

 

 

 

 

Robert Downey Jr. sarà in Captain America 3, Civil War al cinema

Robert Downey Jr. è stato negli ultimi giorni al centro dell'attenzione dei media, più del solito, e dei fan dei cinecomic dei Marvel Studios per la conferma del quarto capitolo di Iron Man e la seguente smentita. Queste dichiarazioni e smentite potrebbero avere ora un senso in base a quanto appena annunciato da Variety.

Il sito, infatti, riporta che Downey Jr. è sul punto di firmare il contratto che lo vedrebbe comparire nel terzo capitolo di Captain America, previsto per il 6 maggio 2016 e diretto dai fratelli Joe e Anthony Russo, in un ruolo di primo piano per portare la saga di Civil War al cinema.

Secondo quanto riportato, l'attore avrebbe dovuto interepretare un ruolo nel film che lo avrebbe impegnato al masimo per 3 settimane. Downey Jr., però, ha insistito per avere una parte maggiore nella pellicola (e un compenso più alto). Cosa che ha fatto infuriare il capo della Marvel Entertainment Ike Perlmutter, che ordinò agli sceneggiatori di togliere Iron Man dallo script.
Anche se l'affare sembrava morto, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige e i rappresentanti di Downey Jr. hanno continuato a discutere nella speranza di risolvere la situazione. La presenza di Iron Man nel film è importante per gettare le basi dei prossimi 7 anni di film Marvel e portare le conseguenze della guerra civile in Avengers 4.

Ieri, vi avevamo annunciato una nuova Civil War per l'estate del 2015, a quanto pare la saga servirà da trampolino di lancio per una sua versione cinematografica.
Ricordiamo che la saga, di Mark Millar e Steve Mcniven, vede due fazioni di eroi contrapporsi all'atto di registrazione che vuole regolamentizzare le attività dei supereroi. Lo scontro ideologico vede agli antipodi Iron Man e Capitan America.

Downey, che ha guadagnato $ 50 milioni per i suoi film da solista, riceverà circa $ 40 milioni per Captain America 3, più un supplemento se il film dovesse sorpassare Captain America: The Winter che ha incassato, ricordiamo, 714 milioni dollari in tutto il mondo.

Downey ha già dichiarato di voler rimanere nell'universo cinematografico della Marvel oltre il suo attuale contratto che scade dopo Avengers 3. Nonostante al momento non ci sono piani per un nuovo Iron Man, Downey vorrebbe continuare ad avere un ruolo di primo piani nel prossimi film Marvel.

Ricordiamo anche che di recente l'attore. si è lasciato andare ad altre considerazioni riguardo ai cinecomic al The Telegraph.

"Onestamente, l'intero fenomeno [dei cinecomic] sta cominciando a mostrare i primi segni di sgretolamento. È un po' un concetto vecchio... La scorsa estate ce ne erano 5 o 7 diversi in sala. Mi sebra che siano criticati con un diverso metro di giudizio rispetto agli altri film. Già, [il metro di giudizio è il box office], ma vengono perdonati più facilmente perchè operano su di una diversa frequenza".

Alla Social Chicago TV ha invece rivelato queste seguenti considerazioni su Avengers: Age of Ultron.

“Questo nuovo Avengers potrebbe essere il migliore film Marvel di sempre, e questo dice tutto, in quanto io ritengo che Guardians of the Galaxy è incredibile. Iron Man 3 è venuto fuori benissimo, Cap 2 è stato fantastico. E a breve ci saranno anche nuove sorprese".

Non ci resta che aspettare delle conferme o delle smentite nei prossimi giorni.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.