Menu

 

 

 

nintendo-sw

Portfolio: lo stile "deformato" di Luciano Bottaro

  • Pubblicato in Focus

Luciano Bottaro (Rapallo 1931-2006) è uno dei più grandi fumettisti umoristici italiani e nel corso del '900 è stato assoluto protagonista del nostro amato medium, influenzando decine di artisti contemporanei e nuove leve.
Noto sopratutto per i suoi lavori in Disney, Bottaro entra a far parte del mondo di Topolino dal 1951 diventando una collana portante della testata. Il suo stile, inizialmente ispirato a quello di Al Taliaferro, prende via via una piega sempre più personale creando deformazioni, non solo sui personaggi ma anche sugli scenari, sempre più marcate dando vita a un design unico e a tavole spettacolari con prospettive spesso proibitive. Tante le sue storie celebri, famose sono quelle che vedono la contrapposizione fra Pippo e la strega Nocciola in combutta spesso con lo sceneggiatore Carlo Chendi. Altre sue storie celebri sono "Il Dottor Paperus", "Paperino il Paladino" e il ciclo con Rebo iniziato con "Paperino e il razzo interplanetario".

Non solo Disney, Bottaro collabora con tantissimi editori, dando vita anche a celebri personaggi e serie come Pepito il Pirata, Pon Pon, Re di Picche e numerosi altri. Potete scoprire di più sull'autore, sul suo sito ufficiale. Qui di seguito, una ricca galleria che mostrano l'incredibile varietà del suo lavoro.

Leggi tutto...

Portfolio: gli spettacolari disegni di Carlos Pacheco

  • Pubblicato in Focus

Lo spagnolo Carlos Pacheco, classe 1962, è uno dei disegnatori più noti dei comics e ha lavorato sui maggiori personaggi Marvel e DC Comics. Fattosi notare su alcuni lavori in patria per Planeta DeAgostini, e per alcuni albi Marvel UK, Pacheco nel 1994 inizia a disegnare per l'America su Bishop della Marvel e The Flash della DC. Da lì inizierà un'ascesa che lo porterà a disegnare ogni sorta di personaggio, inclusi Vendicatori e JLA, e anche a scrivere alcune serie come Fantastic Four e Inhumans.

Le sue tavole e le sue cover sono, è il caso di dirlo, davvero spettacolari. La sua linea è pulita e in grado di donare gran fisicità ai suoi personaggi, spesso raffigurati in scene dinamiche e dalle prospettive impossibili.

Nella gallery in basso potete trovare alcuni dei suoi disegni per la due major americane. Buona visione.

Leggi tutto...

Portfolio: i concept art originali di A. Leslie Thomas per il telefilm anni '60 di Batman

  • Pubblicato in Focus

Il celebre telefilm di Batman degli anni '60, con protagonisti Adam West e Burt Ward, ha segnato una pagina della storia della TV. Nonostante il suo essere decisamente sopra le righe, la serie ha ancora oggi un gran numero di ammiratori. È per loro, dunque, che è dedicata l'odierna puntata di Portfolio. Il blog batgirlbat-trap ha infatti raccolto una serie di concept art realizzati da A. Leslie Thomas, un veterano di Hollywood che aveva collaborato a vari B-movie anni '50 prima di approcciarsi al mondo di Batman.

Le sue tavole, più vicine al mondo dei fumetti e delle illustrazioni della riviste pulp, sono leggermente distanti dalla psichedelica del prodotto finale, ma la cura dei dettagli è davvero notevole.
Purtroppo, non tutti i disegni che trovate nella gallery in basso sono ad alta risoluzione, ma valgono tutte una attenta visione.

Leggi tutto...

Portfolio: le matite di Jim Lee

  • Pubblicato in Focus

Jim Lee, nato a Seul nel 1964, e trasferitosi da giovanissimo con la famiglia negli Stati Uniti, è uno degli artisti più influenti di comics degli ultimi 30 anni. Il suo nome esplode letteralmente quando inizia la sua run su Uncanny X-Men insieme a Chris Claremont, e poi su X-Men fra fine anni '80 e inizio '90, portando il titolo in cima alle classifiche di vendita. Verso la fine del 1991, Lee lascia la Marvel e, insieme ad altri disegnatori, fonda la Image Comics e la Wildstorm segnando una svolta nel fumetto americano.
Il disegnatore tornerà alla Marvel e poi approderà alla DC Comics dove tuttora è una delle menti creative e una personalità di spicco dell'azienda.

La sua notorietà si deve al suo stile esplosivo e al suo tratto potente che dona agli eroi che disegna una maestosità unica. Abbiamo scelto di dare vita a una gallery in cui possiamo ammirare la sua arte nella maniera più pura, ovvero osservando le tavole a matita dove il suo tratto non è ulteriormente potenziato dal colore. È facile notare come già in questa fase lo stile di Jim Lee sia di un'efficacia unica ed è altrettanto semplice capire per quale motivo abbia influenzato un'intera generazione di fumettisti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.