Menu

 

 

 

 

Giacomo Pitzalis

Giacomo Pitzalis

URL del sito web:

Ray Fisher critica il comportamento di Joss Whedon sul set di Justice League

L’attore Ray Fisher, che interpreta Victor Stone/Cyborg nel DCEU, ha rivolto pubblicamente su Twitter alcune accuse al regista Joss Whedon, asserendo che il regista avrebbe tenuto un comportamento poco professionale durante le riprese di Justice League.
Ecco le sue parole, rivolte anche a Geoff Johns e ai vertici Warner:   

“Il trattamento che Joss Whedon ha riservato sul set al cast e alla troupe di Justice League è stato schifoso, offensivo, non professionale e completamente inaccettabile. Gli è stato permesso, per molti versi, da Geoff Johns e da Jon Berg.

Responsabilità > Intrattenimento”

Jon Berg, produttore Warner Bros., ha risposto alle accuse lanciate dall'attore con queste parole:

“È categoricamente falso che abbiamo permesso comportamenti poco professionali sul set di Justice League.         
Mi ricordo che Ray Fisher era sconvolto perché volevamo che dicesse “Booyah”, una frase molto conosciuta che Cyborg dice nella serie animata.”

Nulla ha invece dichiarato Whedon, che semplicemente detto di non voler rilasciare alcun commento a riguardo, così come i vertici della Warner Bros.

Vi ricordiamo come Whedon “ricevette il testimone” da parte di Zack Snyder a seguito dei problemi personali di quest’ultimo che lo costrinsero lontano dal set. Il regista di Avengers intervenne sul materiale originale, che ora, però, sarà riproposto da HBO Max nel 2021.

(Via Variety, Superherohype)

Un nuovo film in CGI per le Tartarughe Ninja è in lavorazione

Nickelodeon ha annunciato che Seth Rogen, Evan Goldberg e James Weaver lavoreranno alla produzione di un nuovissimo lungometraggio in CGI dedicato alle Tartarughe Ninja.

Il film sarà diretto da Jeff Rowe (Gravity Falls, Connected, Disenchantment), mentre la sceneggiatura verrà scritta da da Brendan O’Brian (Neighbours, Sorority Rising).

Vi riportiamo, di seguito, le parole del presidente Nickelodeon, Brian Robbins, che ha dichiarato: 

“L’aggiunta di Seth, Evan e il genio di James all’umorismo e all’azione che è già parte integrante di TMNT, renderà questo nuovo lungometraggio di qualità superiore. Non vedo l’ora di vedere cosa faranno e so che Ramsey Naito e il suo team sono entusiasti di portare il Nick Animation Studio in un’altra grande direzione con il loro primo film d’animazione in CGI”

Vi ricordiamo che Teenage Mutant Ninja Turtles, creato da Kevin Eastman e Peter Laird nel 1984, è uno dei franchise più famosi di sempre, partendo da essere un fenomeno underground a fumetti sino a spopolare tra TV, cinema e ogni sorta di media per ragazzi.

(Via Superherohype)

Il primo trailer di Superman: Man of Tomorrow

DC Comics e Warner Bros. hanno diffuso il primo trailer del nuovo film animato dedicato all’Uomo d’Acciaio. Superman: Man of Tomorrow, sarà un vero e proprio reboot dell’universo animato DC, in cui il giovane Kent sarà chiamato ad affrontare avversari del calibro di Lobo e Parasite, intenti ad attaccare la città di Metropolis.

Il film sarà disponibile a partire da quest’estate, in versione digitale, 4K, Blu-ray e DVD. 

Il cast originale del film è composto da Darren Criss, voce di Superman, Zachary Quinto sarà Lex Luthor, Alexandra Daddario sarà Lois Lane, mentre Brett Dalton darà voce al terribile Lobo.

Ecco, a seguire, il trailer del lungometraggio:

In arrivo la serie tv di Discender e Ascender di Jeff Lemire e Dustin Nguyen

Secondo quanto riportato da Variety, la Lark Productions ha appena ottenuto i diritti televisivi sui fumetti Descender (qui la nostra recensione) e la serie sequel Ascender, opera di Jeff Lemire e Dustin Nguyen.

Il duo ha lanciato Descender nel 2015 per Image Comics, in Italia per Bao Publishing. La serie ripercorre le avventure del bambino robot di Tim-21, che lotta per rimanere in vita in un universo in cui gli androidi sono fuorilegge e i cacciatori di taglie cercano sempre di collezionarli per i loro interessi. La serie, conclusa nel 2018, è stata seguita, come detto, da Ascender, che si svolge 10 anni dopo rispetto al primo capitolo della storia.       
Mentre Descender è un’opera squisitamente fantascientifica, Ascender introduce elementi fantasy, come la magia e i vampiri.

Lark Productions, che fa parte di NBC Universal International Studios, svilupperà e produrrà la serie, con Lemire e Nguyen nel ruolo di produttori esecutivi. Questa, comunque, non è la prima volta che i fumetti di Lemire e Nguyen sono oggetto di adattamento live-action. Sony, infatti, acquisì nel 2015 i diritti cinematografici per Descender, assumendo poi Jesse Wigutow come sceneggiatura.     
Ma il progetto non ha mai visto la luce.

Vi riportiamo, a seguire, le dichiarazioni rispettivamente, di Jeff Lemire e Dustin Nguyen:

“Il mondo di Descender e Ascender continua a crescere. E Dustin e io siamo molto felici di lavorare con Lark per portarlo anche sugli schermi televisivi. La loro passione per i fumetti e la devozione nel raccontare la storia nel modo giusto ci ha entusiasmati entrambi.”

“Sarà sicuramente una nuova avventura vedere i nostri personaggi prendere vita sullo schermo e condividerli con un pubblico completamente nuovo.”

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.