Menu

 

 

 

 

Star Comics presenta Olympia Kyklos, il nuovo manga di Mari Yamazaki

  • Pubblicato in News

Uscirà il prossimo 18 novembre, per Star Comics, il primo numero di Olympia Kyklos, il nuovo manga di Mari Yamazaki già nota per Thermae Romae. La serie narra le vicende di un pittore e atleta dell'antica Grecia, Demetrio, che - colpito da un fulmine - si ritrova proiettato alle Olimpiadi di Tokyo del 1964.

Di seguito trovate tutti i dettagli del manga e la vocer del numero 1.

"Le tanto attese Olimpiadi di Tokyo 2020 hanno subito uno slittamento al 2021 a causa dell’emergenza sanitaria e così, lo scorso 24 luglio, la fiamma olimpica è rimasta spenta.

In questo anno difficile a livello globale, i momenti di leggerezza e divertimento che un evento di enorme portata come le Olimpiadi potevano regalare attraverso lo sport mancheranno a tutti, ma sarà possibile ritrovarli, in una forma diversa e piacevole, nel manga OLYMPIA KYKLOS  in uscita il prossimo 18 novembre.

Una nuova serie per Mari Yamazaki, già autrice di THERMAE ROMAE. Con OLYMPIA KYLOS l'autrice ci porta dentro i Giochi partendo dalla loro città natale: Demetrio, pittore buono e sensibile, illustra sulle anfore scene di vita quotidiana e di sport, miti e leggende. Pur essendo portato per l’attività sportiva ma avverso alla competizione, viene scelto per rappresentare il suo villaggio in una gara che deciderà le sorti della sua gente. Spaventato e preoccupato, si nasconde in un vaso di terracotta, che viene colpito da un fulmine. Demetrio rimane illeso ma, uscendo dal vaso, si rende conto di essere stato catapultato nel bel mezzo delle Olimpiadi di Tokyo… nel 1964!

L’edizione del 1964 dei Giochi Olimpici è rimasta nella storia perché fu proprio in quell’anno che le Olimpiadi sbarcarono in Asia. Il Giappone avrebbe dovuto ospitare il grande evento già nel 1940, ma a causa della guerra venne tutto annullato. Ad accendere la fiamma olimpica fu il velocista e giornalista sportivo Yoshinori Sakai, scelto come simbolo della ricostruzione giapponese dopo la guerra, poiché nacque proprio il giorno in cui la bomba atomica distrusse Hiroshima.

Stati Uniti e URSS furono le nazioni che vinsero più medaglie, ma il Giappone si classificò terzo, con 16 ori. La performance di maggiore rilievo fu quella della ginnasta sovietica Larisa Latynina, che vinse 6 medaglie e si aggiudicò un record ancora mai battuto da nessun atleta, arrivando a collezionare ben 18 medaglie olimpiche totali.

OLYMPIA KYKLOS riporta il lettore indietro nel tempo a partire dall’antica Grecia fino ad arrivare ai giorni nostri. Racconta la storia dei Giochi Olimpici mostrando un Giappone nel bel mezzo della ricostruzione dopo il secondo conflitto mondiale e dipingendo una popolazione che, sebbene non fosse ancora completamente guarita dalle ferite causate dalla guerra, provava un profondo senso di speranza per il futuro.

L’autrice Mari Yamazaki, italiana di adozione, racconta una vicenda di finzione ambientata in un periodo storico importante e delicato, inserendo numerosi riferimenti storici e ritraendo personaggi realmente esistiti, come Kōkichi Tsuburaya, atleta giapponese che vinse la medaglia di bronzo proprio durante la maratona delle Olimpiadi di Tokyo 1964.

Il primo volume sarà disponibile in anteprima esclusiva nei Campfire di Lucca Changes 2020e successivamente in fumetteria, libreria e store online dal 18 novembre.

L’AUTRICE

Mari Yamazaki nasce a Tokyo il 20 aprile 1967, e si trasferisce in Italia a 17 anni, nel 1984, per frequentare l'Accademia Nazionale di Belle Arti di Firenze, dove studia storia dell'arte e pittura ad olio. Nel 1997 avvia la sua carriera di fumettista. Ha vissuto in Siria, Portogallo e Stati Uniti, rientrando in Italia nel 2013.

Nel 2010 vince la terza edizione del Manga Taisho con Thermae Romae; nel 2015 vince l’Osamu Tezuka Culture Prize (sezione "racconto", sempre con Thermae Romae); nel 2015 vince anche il premio New Face del Ministero dell'Educazione Giapponese; e nel 2017 è insignita del grado di Commendatore dell'Ordine della Stella d’Italia.

Attualmente porta avanti diverse opere, tra cui Olympia Kyklos, serializzata sulla rivista «Grand Jump» di Shueisha dal 2018."

DATI DEL VOLUME

MUST 110
OLYMPIA KYKLOS n. 1
Mari Yamazaki
13x18, B, b/n e col., con sovraccoperta, pp. 196, € 6,90
Data di uscita: 18/11/2020 in fumetteria, libreria e store online
Isbn 9788822620460

olympiakyklos1-1200px

Leggi tutto...

Netflix convoca sei autori giapponesi per la creazione di anime originali

  • Pubblicato in Toon

Netflix ha diffuso un comunicato in cui ha annunciato che sei autori giapponesi collaboreranno con la piattaforma per la creazione di contenuti originali. I sei artisti coinvolti sono CLAMP, Shin Kibayashi, Yasuo Ohtagaki, Otsuichi, Tow Ubukata e Mari Yamazaki.

Di seguito trovate tutti i dettagli.

"Netflix ha annunciato oggi una collaborazione con sei autori giapponesi per la creazione di serie anime originali a beneficio dei fan di tutto il mondo, sottolineando di voler continuare a creare anime originali di qualità superiore con solide radici creative in Giappone.

I sei autori CLAMP (Cardcaptor Sakura), Shin Kibayashi (Kindaichi Shounen no Jikenbo), Yasuo Ohtagaki (Mobile Suit Gundam: Thunderbolt), Otsuichi (Goth), Tow Ubukata (Mardock Scramble) e Mari Yamazaki (Thermae Romae) sono artisti manga, romanzieri, sceneggiatori e registi. Ciascuno di loro ha contribuito in modo fondamentale all'odierna esplosione di popolarità degli anime nel mondo.

Queste collaborazioni fanno parte del crescente impegno di Netflix nei confronti degli anime e dell'industria locale. Lo scorso anno Netflix ha avviato cinque partnership con altrettante società di animazione giapponesi: Production I.G, bones, anima, David Production e Sublimation. Con l'annuncio di oggi Netflix conferma che continuerà ad ampliare il processo creativo e di produzione di alcuni degli anime più ambiziosi e di qualità superiore. Oltre allo sviluppo dei nuovi originali, Netflix esplorerà insieme agli autori alternative che consentiranno agli abbonati di seguire queste nuove serie al di là del piccolo schermo attraverso contenuti stampati e prodotti di consumo.

Taiki Sakurai, Chief Producer del team Anime presso Netflix, ha dichiarato: “siamo felici di lavorare con questi autori straordinari per portare i migliori anime su Netflix. Queste collaborazioni fanno parte di una strategia d'investimento più ampia per sostenere gli anime giapponesi e permettere ai loro autori di raccontare storie coraggiose e innovative e di portarle ai fan di tutto il mondo, perché nel mondo degli anime lo storytelling non conosce limiti".

E ora la parola a loro...

    Nanase Ohkawa, CLAMP: “Siamo davvero lieti di poter far parte di questa nuova iniziativa. Aspettiamo con ansia il giorno in cui le serie create insieme a Netflix raggiungeranno i fan in 190 paesi."

    Shin Kibayashi: “In qualità di autore giapponese, è gratificante per me far parte di una serie Netflix che può raggiungere spettatori in tutto il mondo. Sono entusiasta di poter lavorare su personaggi, mondi e storie completamente nuovi.”

    Yasuo Ohtagaki: "Come ideatore, è un grande onore avere l'opportunità di raggiungere un pubblico globale. Passare dal mio piccolo universo di manga giapponesi alle scene mondiali è un'opportunità incredibile per la mia arte che mi spinge a puntare ancora più in alto."

    Otsuichi: "Per far parte di una serie Netflix ci vuole tenacia. Trasmettere serie in streaming in 190 paesi contemporaneamente sarà un po' come partecipare ai campionati del mondo della creazione di contenuti. Il solo pensiero di un pubblico globale, desideroso di nuove serie, mi sembra pazzesco."

    Tow Ubukata: "Sono orgoglioso di unirmi a questo eccezionale gruppo di autori Netflix! Attraverso questa partnership avrò l'entusiasmante opportunità di lavorare su serie fantascientifiche straordinarie che fan in tutto il mondo potranno apprezzare!"

    Mari Yamazaki: "Non vedo l'ora di vedere come i fan in tutto il mondo risponderanno alle nostre serie. Le loro reazioni mi consentiranno di migliorare come autrice e ispireranno le mie creazioni future. Per me è importante che le serie trascendano le culture e tocchino il cuore degli abbonati Netflix ovunque.

Ulteriori dettagli su queste nuove serie saranno annunciati in futuro. Yabai-ne!"

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.