Menu

 

 

 

np6-6-28

I Simpson: Smithers farà coming out con Mr. Burns? Quando finirà la serie? Risponde Al Jean

I Simpson si sa, sono sempre stati tutt'altro che politically correct, presentandoci un universo animato più vicino al nostro mondo reale di quanto lo siano molti altri show con intenti realistici. L'hanno fatto sempre affrontando i temi con grande ironia, ma mai sminuendone l'importanza. E tra le tante cose, anche l'omosessualità ha trovato spazio nell'opera, sin dai suoi albori, con personaggi dichiaratamente gay, uno su tutti Waylon Smithers, per non parlare di Patty Bouvier, la sorella di Marge. Ora, forse non tutti sanno che, sebbene a Springfield siano in molti a conoscere l'orientamento sessuale del personaggio, il suo capo, il Signor Burns, di cui è (segretamente) innamorato, non lo sospetta neanche.
Ma, forse, le cose ora stanno per cambiare.

Lo showrunner della serie Al Jean rivela a TV Line che questo potrebbe essere l'anno in cui tale confessione verrà immortalata.

“In Springfield ad ora, la maggior parte delle persone sanno che è gay, ma ovviamente Burns non lo sa. Affronteremo questa cosa in due episodi. A dire il vero parleremo molto di Smithers quest'anno; si stancherà del fatto che Burns non lo apprezzi e considererà tutte le alternative".

A THR invece, sempre Jean parla del futuro della serie, per ora rinnovata fino alla 28esima.

"Non sarei stupito se ci fermassimo a 28, ma la mia scommessa è almendo 30. Se dovessi sceglierne uno, direi che probabilmente finirà dopo la 30, ma potrei anche sbagliarmi. Quando ho cominciato, pensavo che cinque stagioni sarebbero state già tante (ride)".

Nella gallery in basso invece alcune immagini dei primi tre episodi della 27° stagione, di cui in questa news trovate parecchie altre informazioni.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.