Menu

 

 

 

 

Giacomo Pitzalis

Giacomo Pitzalis

URL del sito web:

Le nuove date dei film rinviati causa Covid-19

Come riportano The Hollywood Reporter e Collider, il cinema subirà ancora gli effetti negativi della pandemia.   

Sul fronte Warner/DC, la nuova pellicola dedicata al Crociato di Gotham, The Batman, dopo una serie di ritardi nella produzione, come da ultimo la malattia contratta da Pattinson stesso, ha una nuova data di uscita, ossia quella del 4 marzo 2022.

Anche The Flash subirà un posticipo passando dal 3 giugno 2022 al 4 novembre 2022. Stessa sorte toccherà anche a Shazam! Fury of the Gods, la cui nuova data è ora quella del 2 giugno 2023, e a Black Adam, annunciato per il 22 dicembre 2021 e, adesso, senza data.

Altri importanti cambiamenti di data coinvolgeranno il quarto capitolo di The Matrix, originariamente previsto per il 1 aprile 2022 e la cui data è fissata, adesso, al 22 dicembre 2021, e, come diffuso da Collider, il tanto atteso Dune di Denis Villeneuve, slitta all’ottobre del 2021.

Anche i film targati Sony vedranno il proprio calendario essere rivisto e corretto, infatti è stato spostato l'adattamento del videogioco Monster Hunter al 23 aprile 2021.

Tom Sturridge in trattative per interpretare Sogno nella serie Sandman di Netflix

In base a quanto riportato da Collider, pare che Netflix abbia potenzialmente trovato qualcuno che interpreterà Dream (Sogno) nella serie televisiva basata sul capolavoro di Neil Gaiman, ossia The Sandman. L’attore Tom Sturridge, infatti, è in trattative per vestire i panni di Dream, noto anche come Morfeo, Kai'ckul o Oneiros.   

Vi ricordiamo che Sturridge è famoso per aver partecipato a pellicole come Mary Shelley – Un amore immortale, On the Road, e più recentemente a film come Velvet Buzzsaw e Song to Song, nonché la serie TV Sweetbitter.

Il personaggio di Dream, invece, ha fatto il suo debutto nel 1989 come protagonista principale della serie a fumetti The Sandman. Qui è il dominatore del mondo dei sogni, ma un gruppo di maghi oscuri lo cattura, rinchiudendolo per ben 72 anni. Alla fine, riuscirà a scappare e riprendere il controllo del mondo dei sogni, ma non senza grandi difficoltà.

Di recente, Gaiman ha comunicato tramite il suo account Twitter che la tanto attesa produzione inizierà molto presto, sostenendo che vi saranno alcune differenze con la storia a fumetti originale, poiché questa verrà ambientata nel presente.

Netflix deve, comunque, ancora confermare la notizia relativa a Sturridge nonché confermare il resto del cast e fissare una data di uscita ufficiale per la serie.

Annunciato il team di registi per Ms. Marvel per Disney+

Vi abbiamo riportato, recentemente, alcune news riguardanti le nuove serie TV che avranno tra i protagonisti alcuni super eroi Marvel, come She-Hulk o WandaVision. Adesso però è il turno di Kamala Khan, meglio conosciuta ai lettori di fumetti come Ms. Marvel!
The Hollywood Reporter, infatti, ha comunicato come la Casa delle Idee stia facendo passi da gigante per lanciare il personaggio sul piccolo schermo.     

Sempre a quanto riporta il sito sarebbero stati ingaggiati i registi per la serie, come Adil El Arbi e Bilall Fallah, che hanno ottenuto un grandissimo successo all'inizio di quest'anno con la pellicola Bad Boys For Life di Sony. Altri episodi verranno diretti da Sharmeen Obaid-Chinoy, due volte vincitrice di un Academy Award per il miglior documentario e Sharmeen Obaid-Chinoy, prima regista pakistana a vincere un Premio Oscar nel 2012 per Saving Face, ripetutasi poi nel 2016 con A Girl in the River: The Price of Forgiveness.

Ma non è tutto, perché tra i registi figurerà anche Meera Menon, che ha già lavorato su The Punisher durante la seconda stagione e vanta un’esperienza nel settore televisivo non da poco, collaborando a progetti come The Walking Dead, Fear the Walking Dead, Titans e The Magicians.

Vi ricordiamo, infine, che questa nuove serie dedicata a Kamala Khan segnerà il suo debutto in live action sulla piattaforma Disney+, e questo farà da apripista, come nel caso di She-Hulk, a un futuro “salto” nel grande schermo del personaggio in progetti futuri dei Marvel Studios.         
Per ora, comunque, Disney+ deve ancora annunciare una data di uscita per la serie.

(Via SuperHeroHype)

The Batman: ripartono le riprese nel Regno Unito

Vi abbiamo parlato recentemente del fatto che Robert Pattinson fosse risultato positivo al COVID, causando un altro stop alle riprese per The Batman.           
Come annuncia una news apparsa su Deadline, però, la Warner Bros. avrebbe confermato la ripresa dei lavori, due settimane dopo la notizia riguardante il novello Bruce Wayne e il suo stato di salute. Non si sa ancora se Pattinson sia tornato o meno sul set di Leavesden, ma da una dichiarazione rilasciata dal rappresentante degli studios apprendiamo che “dopo una pausa necessaria, legata alla quarantena precauzionale dovuta al COVID-19, le riprese per The Batman sono riniziate nel Regno Unito”.

La produzione della pellicola era ripresa all'inizio di questo mese dopo una pausa di cinque mesi e mezzo a causa della pandemia e della situazione emergenziale mondiale.
Tre giorni dopo, proprio Pattinson è risultato positivo al coronavirus.

Dopo lo stop iniziale, il regista Matt Reeves ha detto che un quarto del film fosse pronto e, secondo quanto riferito a Deadline, avrebbe avuto altri tre mesi per girare il tutto.

Il film The Batman, diretto da Matt Reeves, vede Robert Pattinson nel ruolo del protagonista e uscirà il 1° ottobre 2021. Nel cast ci saranno anche Jeffrey Wright (Commissario Gordon), Zoe Kravitz (Catwoman), Paul Dano (Enigmista), Andy Serkis (Alfred Pennyworth), Colin Farrell (Pinguino) e John Turturro (Carmine Falcone).

Reeves e Mattson Tomlin hanno scritto la sceneggiatura. Il film è prodotto da Dylan Clark e da Reeves con Michael E. Uslan nel ruolo di produttore esecutivo.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.