Menu

 

 

 

 

Ufficiale: Lucifer avrà una sesta stagione su Netflix

  • Pubblicato in Screen

Netflix ha annunciato ufficialmente che Lucifer avrà una sesta stagione tramite un poste su Twitter, che potete vedere qui di seguito.

La quinta stagione sembrava essere l'ultima per lo show, ma la grande richiesta dei fan ha convinto la piattaforma a produrre nuovi episodi. Tuttavia, le trattative non sono state semplici in particolare per il coinvolgimento del protagonista, Tom Ellis, il quale non era convinto di riprendere il suo ruolo. Questa nuova stagione sembra essere definitivamente l'ultima per la serie.

Lucifer, ricordiamo, è partita su Fox, dove è andata in onda per tre stagioni prima di passare a Netflix per altre due stagioni, per un totale di cinque.

Lucifer, interpretata da Tom Ellis, è prodotta da Warner Bros. TV, DC Comics e Jerry Bruckheimer Television, ed è scritta da Tom Kapinos (Californication) e diretta da Len Wiseman. Kapinos e Wiseman sono i produttori esecutivi insieme a Jerry Bruckheimer, Jonathan Littman e Ildy Modrovich.
La trama del fumetto Vertigo di Mike Carey parla di Lucifer, signore degli Inferi fino a quando, annoiato dalla monotonia dell’Inferno, dà le dimissioni dal suo ruolo e abbandona il suo regno per trasferirsi a Los Angeles, dove aprirà un locale chiamato Lux.

Leggi tutto...

#SaveLucifer: Neil Gaiman e Tom Ellis contro la cancellazione della serie tv Lucifer

  • Pubblicato in Screen

Alla notizia della cancellazione, da parte di Fox, della serie tv Lucifer, anche fan più illustri sono sorti in difesa del rinnovo.
Tra questi, anche lo scrittore Neil Gaiman ha deciso, dunque, di partecipare a #SaveLucifer.

Un artista di lunga data della serie di fumetti, Peter Gross, sul suo Twitter si è fatto promotore dell'hashtag di tendenza #SaveLucifer quando la Fox ha annunciato la cancellazione della serie Lucifer lo scorso venerdì. Gaiman, domenica scorso, ha espresso il desiderio di vedere la rete riconfermare la sua decisione.
Lo sceneggiatore britannico, che ha co-creato il personaggio di Lucifer insieme all'artista Sam Kieth nella serie di fumetti The Sandman (nel numero #4), ha condiviso la sua delusione per la cancellazione dell'amatissima serie soprannaturale.

Si è unito alla causa anche Tom Ellis, star di Lucifer, che promette di "continuare a combattere" per salvare serie. In un'intervista con TVLine, l'attore si è detto fiducioso che l'adattamento DC Comics riceverà una quarta stagione. "Ho fatto pressioni, e sono pienamente consapevole che questo show è molto più popolare di quello che sembrava essere su Fox" ha detto Ellis. "Non sono sorpreso dal fatto che le persone siano arrabbiate. Non ero pronto per questo tsunami d'amore".

"Non voglio promettere nulla a nessuno, perché ci sono così tante cose che devono allinearsi affinché le cose accadano", ha continuato l'attore, svelando che la protesta dei fan "ha creato una discussione" riguardo la cancellazione.

Il finale della terza stagione, che fino a decisione contraria sarà anche il finale della serie, andrà in onda lunedì sera alle 8:00 su Fox.

Leggi tutto...

Tom Ellis sarà Lucifer nell'omonima serie Fox tratta dal fumetto Vertigo

  • Pubblicato in Screen

FOX e DC Entertainment hanno annunciato che Tom Ellis (Miranda, Rush) sarà Lucifer nell'omonima serie tv tratta dal fumetto Vertigo di Mike Carey, di cui vi abbiamo già parlato.

Len Wiseman (Sleepy Hollow) dirigerà il pilota e sarà il produttore esecutivo insieme a Tom Kapinos, Jerry Bruckheimer e Jonathan Littman. KristieAnne Reed co-produttore esecutivo.

La trama del fumetto parla di Lucifer, signore degli Inferi fino a quando, annoiato dalla monotonia dell’Inferno, dà le dimissioni dal suo ruolo e abbandona il suo regno per trasferirsi a Los Angeles, dove aprirà un locale chiamato Lux.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.