Menu

 

 

 

 

The CW rinnova 11 serie tv

  • Pubblicato in Screen
Con la stagione televisiva che sta riprendendo a pieno regime, The CW ha rinnovato 11 show per il periodo 2021-2022. Fra questi, The Flash per un'ottava stagione (qui il trailer della settima), DC's Legends of Tomorrow per la stagione 7, Batwoman per la stagione 3 e Riverdale per la stagione 6.

Inoltre, rinnovate Dynasty per la stagione 5, All American, Charmed, Legacies, Roswell, New Mexico e In The Dark per la stagione 4, e Nancy Drew per la stagione 3 e Walker per la stagione numero due.

Inoltre, la rete ha confermato che avrebbe ordinato ulteriori episodi per la sue serie nuove: due per Superman e Lois e cinque per Walker. Altri due nuovi show - Kung Fu e The Republic of Sarah - non hanno invece ancora una data di uscita.

Confermate, infine, le chiusure di Black Lightning con la stagione 4 e di Supergirl con la stagione 6.

The CW sta lavorando anche a nuove serie, ovvero: lo spin-off di Black Lightning Painkiller, lo spin-off di Nancy Drew Tom Swift, una serie prequel per The 100, un reboot live-action de Le Superchicche e nuovi show sui personaggi della DC Comics Yara Flor/Wonder Girl e Naomi.

(Via ComicBook)

Leggi tutto...

Il primo trailer della settima stagione di The Flash

  • Pubblicato in Screen

Dopo la riduzione degli episodi e il finale riscritto della sesta stagione, a causa dell'emergenza Covid-19, tornerà fra un mese su The CW la serie Arrowverse The Flash con Grant Gustin.

La rete, ora, ha diffuso il primo trailer della settima stagione dello show che debutterà il prossimo 2 marzo.

Potete vedere il filmato qui di seguito.

Leggi tutto...

Ray Fisher/Cyborg fuori dal film The Flash

  • Pubblicato in Screen

Come ricorderete, lo scorso anno Ray Fisher, che ha interpretato Cyborg in Justice League, ha accusato il regista Joss Whedon di cattiva condotta professionale durante la ripresa del film accusando anche i produttori Geoff Johns e Jon Berg di coprire il regista. Più recentemente, Fisher ha dichiarato che non avrebbe lavorato con il presidente della DC Films Walter Hamada. Ciò ha portato a un'indagine interna condotta dalla WarnerMedia conclusasi a metà dicembre che ha portato a non note "azioni correttive" da parte dell'azienda. Arrivano ora nuovi e importanti aggiornamenti.

The Wrap (via SHH) riporta che il personaggio di Cyborg/Victor Stone è stato totalmente eliminato da The Flash. Si presupponeva che Cyborg avrebbe avuto un ruolo da co-protagonista ampio prima che le fonti affermassero che la parte si era ridotta a un semplice cameo.  Secondo The Wrap, il ruolo di Cyborg non sarà affidato a un nuovo attore e ciò ucciderebbe qualsiasi piano remoto per un film solista di Cyborg per il prossimo futuro.

Questa notizia arriva il giorno dopo che la Warner Bros. ha prorogato il contratto di Hamada con la DC Films. Fisher ha risposto a quella storia su Twitter ieri e ha promesso di condividere presto maggiori informazioni.

Leggi tutto...

Anche il Batman di Ben Affleck sarà nel film The Flash

  • Pubblicato in Screen

Vi avevamo riportato qualche mese fa che Michael Keaton era in trattative per unirsi al film The Flash nel ruolo di Batman, in continuità con i film di Tim Burton da lui interpretati. Ebbene, apprendiamo ora da Vanity Fair che anche il Batman di Ben Affleck sarà presente nel film.

"È una parte fondamentale dell'impatto emotivo del film. L'interazione e la relazione tra Barry e il Wayne di Affleck porteranno a un livello emotivo mai visto prima", ha dichiarato il regista della pellicola Andy Muschietti. "È il film di Barry, è la storia di Barry, ma i loro personaggi sono più simili di quanto pensiamo. Entrambi hanno perso la madre a causa di un omicidio, e questo è uno degli aspetti emotivi del film. È qui che entra in gioco il Batman di Affleck".

Affleck ha ricevuto la sceneggiatura alla fine della scorsa settimana e questa settimana ha accettato di partecipare al progetto.

C'è un altro motivo per cui The Flash aveva bisogno del personaggio che tutti chiamano "Batfleck". Nell'universo cinematografico della DC, il Bruce Wayne di Affleck è quello che il Flash di Ezra Miller considererebbe "il Batman originale", quello con cui ha già combattuto nei precedenti film di Zack Snyder. Secondo Muschietti non avrebbe funzionato altrettanto bene se il personaggio si fosse interfacciato con altri Batman senza avere Affleck come punto di partenza.

Il film The Flash sarà molto importante per la Warner che, a differenza della Marvel, punta molto su universi diversificati e versioni diverse dei propri personaggi. Il concetto di multiverso ha funzionato, infatti, anche per le serie tv. Secondo il regista Muschietti il film "È inclusivo perché dichiara che tutto ciò che hai visto esiste, e tutto ciò che vedrai esisterà, nello stesso multiverso unificato." Oltre ad Affleck e a Keaton, dovremo aspettarci, dunque, ulteriori personaggi del passato cinematografico o televisivo della DC.

The Flash è basato sull'evento Flashpoint della DC che riscrisse la storia quando Barry Allen tentò di cambiare il passato. Il film è previsto per il 2 giugno 2022.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.