Menu

 

 

 

 

Scott Derrickson non sarà più il regista di Doctor Strange in the Multiverse of Madness

  • Pubblicato in Screen

Variety riporta che il regista Scott Derrickson, che nel 2016 ha diretto Doctor Strange, non sarà più al timone del sequel del film dal titolo Doctor Strange in the Multiverse of Madness a causa di divergenze creative. Tuttavia, Derrickson rimarrà come produttore esecutivo.

I Marvel Studios hanno ufficializzato la partenza di Derrickson in una nota, ringraziando il regista per il suo contributo all'MCU.

Secondo Variety, questo non interromperà i piani per la produzione del film. Le riprese di Doctor Strange in the Multiverse of Madness inizieranno a maggio e i Marvel Studios stanno già cercando un nuovo regista. Benedict Cumberbatch riprenderà il suo ruolo di Dottor Stephen Strange. Chiwetel Ejiofor, Rachel McAdams e Benedict Wong dovrebbero tornare, tuttavia al momento l'unico altro ruolo confermato per il film è quello Scarlet Witch/Wanda Maximoff interpretato da Elizabeth Olsen.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 7 maggio 2021.

Leggi tutto...

Doctor Strange sarà ispirato alle psichedeliche storie di Stan Lee e Steve Ditko

  • Pubblicato in Screen

Già dal solo titolo di questa notizia tutti i fan dovrebbero gioire come non mai, in quanto il film Doctor Strange dei Marvel Studios, di cui vi abbiamo mostrato di recente le prime immagini ufficiali, attingerà dai migliori cicli mai scritti per il Dottore mistico della Casa delle Idee. A confermarlo è proprio Kevin Feige in persona a EW, insieme al regista Scott Derrickson.

"Sono sempre stato interessato alla complessità allucinogena dell'arte visiva dei fumetti. C'è una grafica molto ambiziosa, che ha le sue radici nei fumetti, e che i film non hanno ancora adattato. E la gran parte di tutto ciò risale al materiale illustrativo di Ditko e tutta quella follia vista nei fumetti negli anni '60", ha detto Derrickson.

"Quando questo fumetto è apparso nei primi anni '60, in realtà ha contribuito molto a ispirare, in un modo che è piuttosto sorprendente, molta della psichedelia degli anni '60 così come la conosciamo noi oggi. Stan Lee e, in particolare, Steve Ditko, hanno adottato uno stile sorprendentemente psichedelico. Non so che cosa combinassero a quei tempi nella Marvel, ma certamente le cose che stavano facendo ispirarono tutte quelle persone che facevano esperimenti di espansione mentale. Quindi, questo fattore è inerente a questa proprietà. E questa è la nostra missione per gli effetti visivi del film" ha aggiunto Feige, che poi ha descritto la scena in cui Strange viene introdotto al Multiverso del MCU dall'Antico.

"[La] sequenza culmina in quello che, dietro le quinte, chiamiamo il 'Magical Mystery Tour', che lo porta letteralmente in uno scioccante e rapidissimo viaggio attraverso il multiverso. Le immagini possono essere altrettanto trippy - per mancanza di un termine migliore - di quelle di Ditko. Quindi e ce lo auguriamo, questo separerà il film da qualunque altro realizzato in precedenza".

E come dice Benedict Cumberbatch: "In Doctor Strange c'è ogni possibile follia: si cade, si vola, si salta, si lotta, si tirano pugni e se ne prendono altrettanti. Sarà fottutamente folle".

Scott Derrickson dirigerà la pellicola su sceneggiatura di Jon Spaihts, nel cui cast figurano Benedict Cumberbatch nei panni del protagonista Steven Strange, Rachel McAdams nei panni del ruolo femminile principale, Tilda Swinton nel ruolo dell'Antico, Chiwetel Ejiofor, Mads Mikkelsen, Amy Landecker e Scott Adkins. Il film è previsto per il 4 novembre 2016.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.