Menu

 

 

 

 

Peter Parker va in Europa nel sequel di Spider-Man: Homecoming

  • Pubblicato in Screen

Durante la conferenza stampa di Avengers: Infinity War, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha confermato che il sequel di Spider-Man Homecoming, previsto per il 2019, porterà Peter Parker fuori da New York per un'avventura europea.

"Inizieremo le riprese a luglio", ha dichiarato Feige: "Gireremo a Londra. […] Giriamo molti film a Londra, ma c'è un altro motivo per cui gireremo a Londra che è… Sì, Spidey! Naturalmente, passerà un po’ di tempo a New York, ma anche in altre parti del mondo".

In precedenza Parker si era recato in Germania per aiutare Tony Stark in Captain America: Civil War. Feige ha affermato che portare Peter Parker in giro per il mondo permetterà di mostrare le conseguenze dei prossimi due film di Avengers.

Già gli eventi di Civil War erano il motore d’avvio di Spider-Man: Homecoming e di come Peter abbia affrontato la sua vita da supereroe dopo la “chiamata alle armi” di Tony Stark. Ora, Feige, conferma che ci sarà un approccio simile con il sequel: "com'è provare a tornare a una vita normale dopo quello che succede in questo film [Infinity War]? Per non parlare di cosa succede nel prossimo. È divertente vederlo, perché può rappresentare, sai, il mondo nel suo insieme, mentre cerca di andare avanti. E puoi farlo in un modo talmente unico, e tonalmente diverso dai due "Avengers" che le persone stanno per vedere".

Chris McKenna
ed Erik Sommers, autori di Homecoming, scriveranno il sequel e Jon Watts tornerà alla cabina di regia per il film targato Sony e Marvel. Il sequel di Spider-Man: Homecoming - che Kevin Feige ha dichiarato che non si chiamerà "Homecoming 2" - è previsto per il 5 luglio 2019 e Tom Holland, ancora una nei panni di Spider-Man, ha recentemente confermato che anche un terzo film è in lavorazione.

(Via Superherohype, Io9, IGN)

Leggi tutto...

Avengers: Infinity War: le cover di Vanity Fair e dichiarazioni sul futuro del MCU

  • Pubblicato in Screen

Vanity Fair festeggia i 10 anni del MCU con 4 cover dedicate ad Avengers: Infinity War e diverse foto celebrative. Tovate tutto nella gallery in basso. La rivista ha, inoltre, intervisto anche Kevin Feige, fra gli altri, che ha dichiarato: "Abbiamo fatto 22 film e ne abbiamo altri 20 film in cantiere che sono completamente diversi da tutto ciò che è venuto prima - intenzionalmente. Avengers 4 porterà a cose mai viste nei film di supereroi: un finale. Ci saranno due periodi distinti. Quello prima di Avengers 4 e tutto il resto. E so che non sarà quello che le persone si aspettano."

Bob Iger, invece, fa notare che gli Studios hanno diritti per circa 7000 personaggi: "Siamo alla ricerca di mondi che sono completamente separati - geograficamente o nel tempo - da quelli che abbiamo già visitato."

Avengers: Infinity War uscirà nelle sale cinematografiche il 4 maggio 2018 e sarà diretto dai fratelli Joe e Anthony Russo. Il sequel è previsto per il 3 maggio 2019. Il cast include Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Scalett Johansson, Chris Hemsworth, Anthony Mackie, Paul Bettany, Elizabeth Olson, Jeremy Renner, Chadwick Boseman, Sebastian Stan, Don Cheadle, Chris Pratt, Dave Bautista, Zoe Saldana, Pom Klementieff, Benedict Cumberbatch, Benedict Wong, Sean Gunn, Tom Holland, Josh Brolin e Paul Rudd.

Leggi tutto...

Spider-Man: Amy Pascal e Kevin Feige confermano che non ci saranno collegamenti con gli altri film Sony

  • Pubblicato in Screen

La scorsa settimana hanno creato grosso clamore le dichiarazioni della produttrice Amy Pascal sui film Sony collegati a Spider-Man. Secondo quanto detto dalla Pascal, infatti, sembrava che le pellicole di Venom e di Silver Sable & Black Cat sarebbero ambientate nello stesso universo di Spider-Man. La conseguenza sarebbe stata una sorte di MCU allargato ai nuovi film Sony. Ora, Comicbook.com, ci riporta i chiarimenti dati dalla stessa Pascal e da Kevin Feige sulla questione.

"Ecco cosa stiamo facendo: tutti questi personaggi sono parte dell'universo a fumetti Marvel", ha dichiarato la Pascal. "In quell'universo, sono tutti legati tra di loro. Kevin [Feige] si occupa dei personaggi nell'Universo cinematografico di Marvel. Questi personaggi sono separati, tranne Spidey, che appartiene all'Universo cinematografico Marvel, ecco perché è lì".
Insomma, le parole della produttrice si riferivano ai fumetti e non ai film e ammette che Venom etc. non avranno collegamenti con Spider-Man.

Lo stesso Feige, alla domanda su un crossover fra Spier-Man e Venom ha risposto: "Mai dire mai". E ha aggiunto: "Potresti chiedermi 'ci sarà mai Superman'? e io ti risponderei 'Mai dire mai, ma non accadrà presto'".

A questo si aggiungono le dichiarazioni di Tom Holland che conferma che al momento non è coinvolto in questi film della Sony sui personaggi dell'universo di Spider-Man.

Leggi tutto...

Venom e Silver Sable & Black Cat collegati a Spider-Man e al MCU? Facciamo un po' di chiarezza

  • Pubblicato in Screen

Nel corso di un'intervista a Filmstarts su Spider-Man: Homecoming, la produttrice Amy Pascal ha dichiarato che il film su Venom e quello su Black Cat & Silver Sable saranno ambientati nello stesso universo del film di Spider-Man. Una dichiarazione che contraddice quanto detto finora dallo stesso Kevin Feige al suo fianco.

La Pascal ha dichiarato:
"Beh, questi film avranno luogo nel mondo che stiamo creando per Peter Parker. Saranno tutti collegati ad esso. Possono avvenire in parti diverse, ma avverranno tutte nello stesso mondo. Saranno tutti connessi tra loro."

Quando gli viene chiesto se Tom Holland, protagonista di Spider-Man: Homecoming, apparirà in uno dei film, la Pascal ha risposto: "C'è una possibilità. C'è sempre una possibilità. Penso che una delle cose migliori che Kevin ha fatto con la Marvel sia rendere ogni film come un capitolo di un libro che devi leggere per andare avanti. Penso che l'impegno dei fan nel sentirsi parte di una storia più grande e comprendere ciò che succede è qualcosa che la Sony vuole emulare."

Tuttavia, lo stesso Feige al suo fianco sembra sorpreso da questa dichiarazione ed è probabile che ci sia un'incomprensione di base. In caso contrario, si tratterebbe di un cambiamento delle ultime ore. Feige, infatti, ha dichiarato più volte che i progetti Sony su Venom e Black Cat & Silver Sable sono cose separate dal MCU. La Pascal, inoltre, ha parlato di un collegamento con il film di Spider-Man, o meglio che i film condividono lo stesso universo. Per proprietà transitiva questo dovrebbe significare che si tratterebbe dello stesso universo, ovvero il MCU (seppur con collegamenti molto blandi). Questo significherebbe l'esistenza di un accordo con i Marvel Studios per lo sviluppo di questi film, e dunque il controllo creativo da parte di questi ultimi, così come per Spider-Man, cosa che non risulta. La Pascal potrebbe, dunque, aver equivocato. Tuttavia, non è escluso che la Sony colleghi questi film al solo Spider-Man, sfruttandone il traino, ma con collegamenti di pura facciata. Anche perché, differenza non da poco, la Pascal non cita mai il MCU ma il solo film di Spider-Man.
Insomma, attendiamo maggiori dichiarazioni a riguardo. Di seguito, il video con l'intervista.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.