Menu

 

 

 

 

I Marvel Studios riprendono la lavorazione di Black Panther 2

Il destino di Black Panther 2 era già definito prima che Chadwick Boseman ci lasciasse ad agosto. I Marvel Studios avevano progettato di iniziare le riprese del film il prossimo marzo. Ma la scomparsa dell'attore ha naturalmente sconvolto i piani dello studio. The Hollywood Reporter rende noto, ora, che la Disney ha ridefinito tutto il progetto e ha fissato una nuova data di inizio per la produzione di Black Panther 2: luglio 2021.

Inoltre, la Marvel e il regista Ryan Coogler hanno anche iniziato il processo di casting per il nuovo film. Tenoch Huerta (Narcos: Mexico) sarà uno dei villain della pellicola, seppure il suo ruolo resta sconosciuto.

Le riprese del sequel dovrebbero durare "più di sei mesi", due in più rispetto a quelle del primo film. Non è ancora chiaro come lo studio gestirà il personaggio di T’Challa dopo la morte di Boseman. In una recente intervista con People, Angela Bassett (la Regina Ramonda) ha appoggiato l'idea che Shuri (Letitia Wright) diventi il ​​nuovo protettore del Wakanda. Naturalmente, questa è solo una delle ipotesi in campo, ma un recasting di T’Challa sembra del tutto escluso.

L'uscita di Black Panther 2 è prevista per il 6 maggio 2022, ma questa data è soggetta a modifiche.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.