Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Disney presenta ufficialmente i contenuti di Disney+

La Disney ha presentato oggi nel dettaglio il suo servizio Disney+, la piattaforma streaming che partirà dal prossimo 12 novembre. Al suo interno troveremo l'ampio catalogo Disney, quello Fox, tutto il materiale Star Wars e Marvel, quello National Geographic e altro ancora. Il costo, negli States, sarà di 6,99$ mensili e di 69,99$ annuali. Non solo catalogo, ma anche prodotti inediti realizzati per l'occasione, ben 25 previsti solo per il primo anno fra film, serie tv e documentari. The Falcon and The Winter Soldier, WandaVision, Marvel’s What If…?, Into the Unknown: Making Frozen 2, il film di Lilli e il Vagabondo, la serie Star Wars—The Mandalorian, Star Wars: The Clone Wars, oltre alla serie di Cassian Andor. In arrivo, poi, la serie di High School Musical, quella di Loki e molto altro ancora.

Presenti, inoltre, tutte le 30 stagioni de I Simpson e oltre 7,500 episodi televisivi e 500 film, compresi i successi del 2019, sia Disney che Fox.

Il CFO di Disney Christine McCarthy ha detto di aspettarsi fra i 60 milioni a i 90 milioni di abbonati per Disney+ in tutto il mondo entro la fine dell'anno fiscale 2024 (due terzi al di fuori degli Stati Uniti). Le perdite operative di Disney+ sono attese tra gli anni fiscali 2020-22, con l'obiettivo di raggiungere la redditività nell'anno fiscale 2024.

Nell'anno fiscale 2020, la Disney spenderà 1 miliardo di dollari per la programmazione originale di Disney+, che arriverà a 2,5 miliardi entro il 2024.
Disney+ sarà un servizio senza pubblicità, supportato esclusivamente dalle tariffe di abbonamento e sarà disponibile per tutte le piattaforme, dai pc ai tablet, passando per gli smartphone, le smart tv e le console.

Entro due anni, la Disney mirerà a far uscire Disney+ in tutto il mondo. Dopo il lancio iniziale in Nord America nel quarto trimestre del 2019, il servizio sarà esteso all'Europa occidentale e alle regioni dell'Asia e del Pacifico a partire dal quarto trimestre fino all'inizio del 2020 e nell'Europa orientale e in America latina a partire dalla fine del 2020.

Ad un certo punto, la Disney "probabilmente" proporrà (almeno negli States) un pacchetto scontato che combina Disney +, ESPN + e Hulu, secondo Mayer. Ma al momento non ci sono ulteriori dettagli a riguardo. I contenuti di Disney+ saranno disponibili per il download per la visualizzazione offline e saranno disponibili in formato 4K.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.