Menu

 

 

 

np6-6-28

James Gunn ricercato da altri studi cinematografici, ma potrebbe restare con Disney

Come noto, la Disney ha licenziato il regista James Gunn per alcuni suoi suoi tweet risalenti a 10 anni prima. I fan e il cast di Guardiani della Galassia Vol. 3, in particolare Dave Bautista, hanno espresso la propria vicinanza a Gunn, specie per la natura politica della vicenda.

THR riporta che la situazione di Gunn è tenuta sott'occhio da diversi studi cinematografici che non vedono l'ora che le due parti, Disney e regista, risolvano la cosa definitivamente in modo da poter accaparrarsi le prestazioni del cineasta.
Gunn, non ha violato alcun accordo con la Disney - i tweet, infatti, risalgono a prima della firma del contratto fra le due parti (ovvero 2014) - con lo studio che deve, dunque, versare una salata buona uscita al regista (si parla di circa 7-10 milioni).
Dunque, una volta risolta la situazione, Gunn si accaserebbe ben presto verso un altro studio.

Tuttavia, non è escluso che Gunn possa in realtà restare e dirigere, se non Guardiani 3, un altro film Marvel. Una speranza, al momento, minima ma fattibile.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.