Menu

 

 

 

 

Kevin Feige parla di Spider-Man nel MCU, "faremo grandi cose"

Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha affrontato il tema dell'inclusione del personaggio di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe a seguito dell'accordo stipulato con Sony Pictures, sottolineando come questa opportunità permetta di sviluppare il personaggio al meglio facendolo anche interagire con gli altri eroi già visti sul grande schermo.
Ecco cosa ha rivelato a IGN.

"Fare questo accordo... è stato grande, ed è stato davvero incredibile, e sul piano personale fare questi film, significa molto perché penso che possiamo fare grandi cose con Spider-Man. Penso che Spider-Man possa servire ad un grande scopo nel nostro universo perché è ad esso che appartiene. Quello che rappresentava di unico nei fumetti, non era il fatto che fosse l'unico supereroe al mondo, ma che fosse un tipo completamente diverso di supereroe quando confrontato con tutti gli altri nell'universo Marvel del tempo".

"Questo è stato un nostro sogno per lungo tempo. Abbiamo sempre avuto piani di emergenza, che facciamo sempre e comunque. Faremo un certo tipo di contratto con questo attore? Allora, facciamo questo; altrimenti, facciamo quest'altro. Se riusciamo ad ottenere i diritti di un certo personaggio, è fantastico; faremo in questo modo altrimenti faremo qualcos'altro. Lavoriamo sempre su varie e alternative timeline, sempre pronti a cambiare rotta se succede qualcosa".

Ma ricordiamo che Tom Holland, l'attore scelto per essere il nuovo Peter Parker, farà parte prima di tutto del cast di Captain America: Civil War, un film pieno di altri personaggi, ma con una storia ben precisa e sempre con lo stesso tono di Captain America: The Winter Soldier.

"Ci sono stati un sacco di personaggi in The Winter Soldier, ma lo percepivamo come un thriller molto singolare e relativamente semplice e Civil War avrà lo stesso tono. Penso che sia qualcosa di cui [i registi Joe ed Anthony Russo] sono orgogliosi, ed i nostri sceneggiatori Chris Markus e Steve McFeely sono eccellenti a dare a ogni personaggio abbastanza risalto. È sufficiente che la loro presenza si faccia sentire e sia importante, ma che la storia molto chiara e unica che viene narrata, venga servita in ogni momento".

Nato dalla collaborazione di Sony Pictures e Marvel Studios, il reboot di Spider-Man sarà diretto da Jon Watts ed è previsto per il 28 luglio 2017. Alla sceneggiatura troviamo John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein (Vacation) mentre il protagonista della pellicola sarà Tom Holland. Il film sarà inserito nel MCU e la prima apparizione di Peter Parker avverrà in Captain America: Civil War.

(Via CBR)

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.