Menu

 

 

 

 

Timothy Top Libro Uno: Verde Cinghiale

Timothy è un ragazzo come tanti e, come molti, attraversa un periodo difficile della sua vita. I genitori litigano di continuo, ma è sopratutto a scuola che ha le maggiori difficoltà. La sua spiccata sensibilità e la sua indole da sognatore gli rendono difficile il rapporto con gli altri in un mondo cinico e crudele. I suoi compagni non lo comprendono e, ancora più grave, la sua stessa insegnante lo mette alla berlina davanti a tutta la classe. Così Timothy si rinchiude nel suo mondo, fatto di eroi e gesta leggendarie e di momenti di pura felicità.

La svolta arriva quando il perfido Mr. Plumbee annuncia di volere trasformare il parco cittadino e cementificarlo, privandolo del suo verde e, sopratutto, dell'antico albero Little John che da secoli è lì a fare compagnia a chiunque voglia stare alla sua ombra. Ma chi può fermare Mr. Plumbee?
Inutile dirlo, sarà proprio Timothy che, durante un sogno, ottiene dei misteriosi poteri in grado di trasformare in verde tutto quello che c'è attorno a lui, una sorta di pollice verde amplificato all'ennesima potenza.

TT 005

Con il suo messaggio fortemente ecologista, Timothy Top Libro Uno: Verde Cinghiale vuole dimostrare non solo quanto sia importante la salvaguardia della natura ma anche come la determinazione di ognuno di noi non deve mai fermarsi davanti a nulla: anche quando ci sentiamo vittime di un mondo che non ci comprende, in noi c'è un'energia capace di cambiare le cose.
La storia narrata da Gud scorre via senza alcun intoppo fino alla fine, grazie a uno stile diretto e a un linguaggio semplice in cui sono principalmente le immagini a parlare. È evidente come l'autore si rivolga principalmente ad un pubblico di ragazzi in quanto la storia non presenta doppie chiavi di lettura, né fa nulla per accattivarsi un pubblico più adulto, e in tal senso non aiuta una trama decisamente lineare.

L'aspetto che ci preme sottolineare è però la delicatezza con cui Gud racconta il tutto, i momenti di difficoltà, le liti dei genitori, la cattiveria dei compagni e della docente e il dramma esistenziale di Timothy sono narrati con un'estrema sensibilità a cui si aggiunge il raffinato tratto dell'autore che, con le sue tremolanti linee sottili, fa trasparire tutta l'emotività dei personaggi. Al suo stile più vicino alla Francia che all'Italia, si aggiungono i colori netti e tenui che donano vivacità e calore.

TT 006

Un volume che arricchisce l'ottimo catalogo dei Tipitondi della Tunué e che sarà un'ottima lettura per i vostri bambini o nipotini.

Leggi tutto...

Tunué: Arriva in libreria Timothy Top di Gud

  • Pubblicato in News

Arriva in libreria Timothy Top di Gud per Tunué. Di seguito il comunicato e alcune tavole d'anteprima:

Timothy Top
La rivolta e il coraggio di affrontare le proprie paure
nell’irresistibile ritorno di Gud in libreria
Essere Nerd non è mai stato così epico!

Non è un bel periodo per Timothy.

I genitori litigano di continuo e nella nuova scuola viene messo un po’ in disparte nonostante il suo carattere solare. Ma in una notte senza luna Timothy scopre che il suo pollice si illumina magicamente di verde e può guarire le piante!


Da quel momento nulla può rimanere come prima.

Riuscirà il nostro eroe a salvare il rapporto in bilico fra i suoi genitori? Otterrà finalmente la stima dei compagni di classe? E soprattutto, sarà in grado di allontanare il pericolo che incombe sul parco cittadino, minacciato dalle mire di cementificazione dell’imprenditore senza scrupoli Mr. Plumbee?


Diventerà insomma anche Timothy un supereroe come i personaggi che tanto ama? Scopriamolo insieme nella nuova fatica di Gud, l’autore de La notte dei giocattoli, graphic novel scritto su testo teatrale di Dacia Maraini. Lasciamoci travolgere da questa dinamica storia appartenente alla collana Tunué dei Tipitondi, impariamo anche noi a “pensare verde“.  

Gud (Roma, 1976), laureato in Scienze politiche, è diplomato alla Scuola Internazionale di Comics di Roma dove dal 2001 insegna Fumetto, Scenografia per l’animazione e Storia del fumetto. Con Tunué ha pubblicato il saggio Will Eisner. Il fumetto come arte sequenziale (2005), Gentes (2007) e i graphic novel Heidi mon Amour (2009), Gaia Blues (2011) e La notte dei giocattoli (2012) su testi di Dacia Maraini, nonché Tutti Possono Fare Fumetti, il manuale che spiega come creare i fumetti… con i fumetti!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.