Menu

 

 

 

 

Simple & Madama – Ti sblocco un ricordo, recensione: 10 anni e non sentirli

 ti sblocco un ricordo

Simple & Madama festeggia dieci anni, un decennio in cui i personaggi ci hanno regalato gag e momenti divertenti, ironiche riflessioni, divertenti giochi metanarrativi e strizzatine d’occhio al lettore.
L’assunto del nuovo volume Ti Sblocco un Ricordo è semplice: Madama è colta da amnesia temporanea e Simple è costretto ad entrare nella mente della sua compagna per aiutarla a recuperare la memoria. Un po’ Inception, un po’ The Cell, e il duo deve lottare per impedire la cancellazione dei ricordi della protagonista contro la nemesi per eccellenza della stessa, Madamista: quest’ultima, difatti, è l’alter ego “malvagio” (meglio, “dispettoso”) di Madama e personifica il blocco nella memoria del personaggio che, attraverso la risoluzione di indovinelli, il duo protagonista dovrà eliminare.

ti sblocco un ricordo 1

Questa è la cornice grazie alla quale Lorenza di Sepio e Marco Barretta raccolgono e sistematizzano il lavoro sulle “strisce” realizzato in circa dieci anni di produzione. Ma non si tratta di un mero raccoglitore: per chi conosce e ama Simple & Madama sa bene quanto le realistiche dinamiche della vita di coppia (per quanto esasperate comicamente per necessità narrative) entrino nel fumetto con grande e sapiente ironia.
Non è la vita della sola coppia Di Barretta/Di Sepio o Simple/Madama, è la vita di chiunque abbia mai vissuto (o continua a farlo) una relazione. Il quotidiano relazionale nelle sue più diversificate diramazioni è il perno attorno al quale il riconoscimento parodico delle situazioni crea l’affezione più salda ai personaggi.

ti sblocco un ricordo 2

Ti sblocco un Ricordo è un corposo volume che, ripercorrendo dieci anni di vita fumettistica dei personaggi, spalanca un nostalgico vaso di pandora: il passato degli autori e dei lettori si fa universale, storico, attraverso le strisce che ci ricordano con ironia sensazioni ed eventi, appartenenti al passato, che chiunque ha provato o vissuto almeno una volta nella vita. E questo è proprio il punto di forza delle micronarrazioni di Simple & Madama: la capacità di intercettare dinamiche e cortocircuiti che appartengono al vissuto emozionale, relazionale e identitario di chiunque. Fortemente ancorate al tempo contestuale che le ha viste nascere, le strisce comiche di Di Sepio/Barretto cristallizzano quei momenti e quelle sensazioni, certificandone la loro universalità.
Interessante l’appendice finale con un breve dietro le quinte, ma anche gli esperimenti grafico stilistici con protagonista il duo capoccione di Simple & Madama.

ti sblocco un ricordo 3

È indubbio che il volume si configuri come un necessario must have per chi avesse la fortuna di approcciarsi per la prima volta alle ironiche avventure della coppia fumettistica, ma anche la straordinaria possibilità per i fan appassionati di ripercorrere insieme non solo dieci anni della vita di Simple & Madama, ma della propria vita. Di coppia e non.

Leggi tutto...

Simple & Madama in love, recensione: l’amore romantico è morto?

719iYAmWOqL

Lorenza Di Sepio ha abituato il lettore a leggere divertenti avventure legate all’amore, alla relazione di coppia e alla vita quotidiana di due persone che si amano ma non lo ha mai fatto con stucchevolezza zuccherosa, piuttosto con una comicità sottile improntata sulla verosimiglianza delle “scene” di vita di coppia. Per questa ragione è facile immedesimarsi con Simple & Madama.
Il duo Lorenza di Sepio e Marco Barretta si era già occupato del mondo divertente dei “capoccioni” disegnati con ironia con Procrastination. E dopo la riuscita parentesi fantasy di Daisy, eccoli ritornare con Simple & Madama in love.

SimpleMadama in Love Pagina 05

Ancora una volta il fulcro della narrazione è un qualcosa che chiunque abbia vissuto una relazione ha sperimentato sulla propria pelle. Una domanda, forse scomoda e a trabocchetto, ma che prima o poi verrà fatta: qual è la coppia più bella del mondo? Non c’è una riposta giusta e questo lo sperimenterà il povero Simple che, goffamente, ripesca nella letteratura e nel mito per dimostrare a un’incontentabile Madama quale sia la storia d’amore più bella vissuta da due amanti. Sotto il “microscopio” della coppia fumettistica passano Romeo & Giulietta, l’Iliade, i Promessi Sposi, Cime Tempestose, Star Wars e Game of Thrones.

SimpleMadama in Love Pagina 07

Il lavoro narrativo di Di Sepio e Barretta spazia con ironia tra letteratura, teatro, cinema e serialità televisiva, costruendo un divertente meltin-pot di riferimenti pluriculturali e transmediali. La lettura è, così, immediata per diverse fasce d’età e abbraccia i molteplici interessi che potrebbe avere un lettore. Dopotutto, ciò che gli autori realizzano è un grande omaggio alle icone culturali che chiunque ha incontrato nella vita. A scuola, tutti, abbiamo studiato i Promessi Sposi e, pur non conoscendo, magari, il mito di Orfeo e Euridice, sicuramente sappiamo dell’esistenza del Cavallo di Troia.
Non è, ovviamente, una mera sequela di citazione, quanto l’ironico capovolgimento del “mito” amoroso legato al racconto. Viviamo in un’epoca che ha mutato parte della sospensione dell’incredulità legata all’amore. L’ideale ottocentesco romantico non ci appartiene più, così come il concetto di amore assolutizzante. E, se da un parte può sembrare qualcosa di triste, di Sepio e Barretta lo attestano con ironia solo per capovolgerne il senso al termine del fumetto.

SimpleMadama in Love Pagina 08

Un gustoso racconto, dunque, citazionista e divertente, realizzato con un’ottima narrazione affidata a perfetti tratti caricaturali che esaltano il travestimento parodico dei capolavori letterari rielaborati in chiave Simple & Madama.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.